2° Trofeo Renault, la Finale – Derby siciliano ad altissimo agonismo, la battaglia premia Barcellona all'overtime, Shepherd 31 punti

0

Atto conclusivo del 2° Trofeo Renault, e tutto siciliano. Di scena infatti il primo di almeno tre derby che i tifosi di Agrigento e Barcellona pregusteranno nel corso della stagione, ma già stasera ci sono tutti gli ingredienti per assistere a una gara interessante, soprattutto a partire dal profilo agonistico. Accesso alla finale legittimo e meritato per entrambe, nonostante Napoli e Forlì fossero squadre ancora incomplete, e con pochi impegni sulle gambe. Contro la Givova la truppa di Perdichizzi ha confermato l’ottima chimica già costruita in queste prime settimane di lavoro, e al di là delle grande scorribande di Kelley e dell’atletismo straripante di Jevhon Shepherd, può e deve puntare molto sulla crescita di giocatori come il prospetto di Cremona Marchetti e Jajo Borra: decisivo il loro approccio alla zona di Napoli nel secondo tempo, due vere mine vaganti che unite all’esperienza di Garri e le grandi dote difensive di Maresca di Jackson hanno fatto tirare il vento in direzione giallo-rossa. Di Agrigento invece abbiamo apprezzato la grande varietà di soluzioni offensive mostrata nel primo tempo: le transizioni a tutto gas di Penny Williams, la grandissima duttilità di Dave Dudzinski che ha mostrato mano educata come un dominio assoluto sotto le plance nei primi 25′, poi però sono mancati alla distanza, rischiando di vanificare un match dominato per 30′, ma portato a casa grazie al colpo di reni monstre firmato da Piazza ed Evangelisti, autentici fighter nei momenti clou.
TABELLINO FINALE
MONCADA AGRIGENTO – BASKET BARCELLONA 88-94 dts
PARZIALI: 13-18; 33-28; 49-45; 70-70
Barcellona: Kelley 13, Maresca 13, Shepherd 31, Da Ros 14, Garri, 16, Marchetti, Spizzichini, Fiorito 5, Vignali n.e., Borra 2.
Agrigento: Evangelisti 16, Di Simone, Williams 10, Chiarastella 2, De Laurentiis 2, Saccaggi A. 17, Piazza 6, Udom 16, Portannese, Dudzinski 8.
CRONACA LIVE
QUINTETTI:
AGR: Piazza, Williams, Evangelisti, Chiarastella, Dudzinski.
BAR:Kelley, Maresca, Shepherd, Da Ros, Garri.
PRIMO SUPPLEMENTARE
44′-45′: Agrigento riparte con la rimessa. Saccaggi sbaglia da 3 e riparte Barcellona che guadagna un fallo in attacco, sempre da Saccaggi. 2su s di Kelley dalla lunetta (79-86), prova a ricucire l’ex omegna in penetrazione, ma un altro 2 su 2 di Maresca firma (81-88). Williams non ci sta e porta il match sul (84-88). Barcellona è ancora glaciale dalla lunetta con Garri ma Williams rifinisce il suo tabellino personale (86-90). Fallo sistematico di Agrigento e Maresca fa 1 su 2 dalla lunetta, poi però la Moncada perde palla e in contropiede Kelley trova il fallo per andare in lunetta, 2 su 2 (86-93). Canestro da garbage time di Evangelisti, altra gita in lunetta per Kelley che con 1 su 2 chiude il match sigilla il trionfo di Barcellona sul parquet di Napoli.
41′-44′.: Apre sheperd con la tripla del trentello, risponde Da Ros con il decimo personale dai 6 metri (70-75). Evangelisti da 3 arrichisce il tabellino portandosi a 16, altro botta e risposta con Maresca, Williams non ci sta e segna dall’angolo (75-77), ma Da Ros è un guanto di panno, stessa musica per Udom e neanche Sheperd vuole mancare al festival dei canestri con il 33esimo punto. Kelley e Dudzniski a loro volta portano il loro score personale a 8 (79-84). Time-out chiamato da Agrgento in questo flash overtime.
QUARTO QUARTO
37′-40′:Williams fallisce la tripla e commette fallo in difesa. Time-out chiamato dalla panchina di Agrigento. Garri dalla lunetta realizza un 2 su 2 che vale il -1 Barcellona. Sheperd regala il sorpasso Barcellona dopo l’errore i9n penetrazione di Evangelisti (64-65). Evangelisti si guadagna due liberi e li mette a segno entrambi. Sheper però non ci sta e con la sua tripla piazza il suo ventisettesimo personale ma risponde Williams in penetrazione per la parità. (68-68). Kelley fallisce in penetrazione, dall’altra parte a rimbalzo ultimo tocco di Agrigento, palla Barcellona a 18 secondi dal termine. Time-out. Fallo in difesa per Agrigento ed è il terzo fallo per Evangelista che manda in lunetta Garri, li realizza entrambi ed è ancora time-out su richiesta della panchina di Agrigento (68-70). Evangelisti si mangia un comodo canestro in penetrazione, provvidenziale il rimbalzo offensivo di Dudzniski che appoggia per la parità. (70-70). 7 secondi alla fine time-out. Palla a Da Ros per l’ultimo possesso, ma sbaglia in giro e tiro. Overtime!!!
35′-36′: Sheperd firma il suo 22esimo punto personale in penetrazione per il -10 Barcellona. Garri manda in lunetta Udom che fa 2 su 2 e porta il tabellino personale con 14 punti. Maresca in sopsensione accorcia a -10 e frima l’ottavo punto personale (64-54). Monumetale Kelley che in crossover manda al manicomio Portannese (64-56). Garri servityo da Kelley va lunetta ma sbaglia dopo un ottimo sottomano (64-58). Agrigento perde palla in attacco con Udom e regala una rimessa a Barcellona che con Da Ros viene trasformata in oro con una tripla (64-61).
33′-34′: Anche Evangelisti in doppia cifra con il jumper che riporta Agrigento sul +10. Kelley viene stoppato da De Laurentiis, Da Ros fa altrettanto in difesa con Saccaggi. Udom monumentale sotto canestro e allunga il distacco di +12 (62-50). Sfondamento di Udom e viene chiamato il time-out dalla panchina di Barcellona.
31′-32′: Entra Sheperd ed esce Da Ros per Barcellona. Ottima scarico di Portannese su Udom che realizza i 2 punti ma eraa il tiro libero. (51-46). Ancora Portannese che manda Udom al tabellone ma ci pensa Fiorito a mantenere Barcellona in partita anche se Saccaggi piazza la quinta tripla personale del match. (56-48). Saccaggi in lay-up manda Agrigento sul +10, risponde Maresca dalla media (58-50).
TERZO QUARTO
29′-30′: Evangelisti fa 1 su 2 dalla lunetta (46-439. Entra Borra per Garri per Barcellona. De Laurentiis tira da 3 e si va 49-43. Rimessa in attacco per Barcellona che con Da Ros accorcia le distanze (49-45). Portannese commette il secondo fallo personale e manda in lunetta Kelley, 1 su 2 per lui e finisce con il tiro sulla sirena di Portannese il terzo quarto.
27′-28′: Time-out che fa rifiatare le squadre. Kelley lascia il posto a Marchetti, Dudzinski sulla linea diu fondo delizia il pubblico con la schiacciata (45-41), ma in transizione risponde Maresca appogiando al vetro. Sheperd perde palla in attacco ma Agrigento non sfrutta la ripartenza regalando nuovamente il possesso a Barcellona che si procura un fallo in attacco con Udom, Chiarastella termina il match commettendo il quinto fallo. Fiorito commette il primo fallo e regala la rimessa in attacco ad Agrigento.
25′-26′: Da Ros prende un rimbalzo prezioso per ripartire che manda Sheperd a segno con uno splendido passo d’incrocio, 20esimo punto per lui (43-41).
23′-24′: Sheper tutto solo con la tripla (39-33), rimessa Agrigento che non realizza l’attacco con Saccaggi e poi con Williams trova un canestro premiato dal ferro (41-33). A rimbalzo attimi di paura per Kelley che viene subito sostituito con Marchetti. Sheperd firma il suo diciottesimo punto con una tripla e risponde subito Williams in penetrazione. Non è da meno Da Ros che con una tripla porta il punteggio sul (43-39).
21′-22′: Starting five per Barcellona, in casa Agrigento resta in campo Saccaggi al posto di Piazza. Teerzo fallo di Chiarastella su Garri, Evangelisti in sospensione mette l’ottavo punto personale e il +7 Agrigento ma risponde Sheperd da sotto (35-30), buona conclusiona al tiro di Chiarastella per il 37-30, ma per l’oriundo arriva il quarto fallo contro Da Ros. Fallo di Garri che manda in lunetta Dudzinski, 2 su 2 (39-30).
SECONDO QUARTO
17′-20′: Saccaggi cecchino che piazza la terza tripla per l’allungo Agrigento (29-23), Terzo fallo di De Laurentiis e ancora ripartenza Agrigento che si procura un fallo in attacco con Udom, 1 su 2 dai liberi (30-23). Grande movimento di Garri che con un ottimo semigancio piazza il settimo punto personale (30-25). Agrigento non riesce a trovare il canestro pur lavorando molto bene a rimbalzo. Sheperd da 3 accorcia le distanze e va in doppia cifra (30-28). Ingenuità di Kelley che regala una rimessa in attacco per Agrigento. Ottimo uno contro uno di Evangelisti in mismatch, secondo fallo di Da Ros che manda in lunetta lo stesso Evangelisti che firma il sesto punto personale (33-28). Garri si procura un fallo in attacco, secondo fallo di Dudzinski, Garri 0 su 2 e finisc e il secondo quarto con il tiro dell’ave maria di Williams che non va.
15′-16′: Tanti errori al tiro, sfortunato Williams in contropiede, con la palla che danza sul ferro ed esce. Ottima transizione di Kelley che si attira il raddoppio e libera Borra per l’appoggio, parità (23-23). Garri subisce fallo da De Laurentiis e rimessa in attacco per Barcellona che non sfutta l’occasione e fa ripartire Agrigento. Saccaggi dall’angolo piazza il sesto punto personale da 3, (26-23), passi di Garri.
13′-14′: In fase difensiva brutto contatto per Piazza con grosso dolore al sopracciglio destro. Si rialza poco dopo e al suo posto entra Portannese. Udom 2+1 con la schiacciata a rimbalzo offensivo, fallo di Kelley, primo vantaggio di Agrigento (23-21).
11′-12′: Si riparte con il possesso per Agrigento. De Laurentiis entra in campo e mette immediatamente il piazzato (15-18). Udom realizza in appoggio, Agrigento a -1, risponde subito Fiorito dai 6,75 (17-21).  Sheperd cerca di deliziare il pubblico con una schiacciata che non va, Marchetti commette fallo e Saccaggi va in arresto e tiro da 3 (20-21).
PRIMO QUARTO
9′-10′: Tanti errori in attacco, interrompe il digiuno Piazza con il jumper, il sesto punto per lui. Primo fallo per Williams in difesa che manda in lunetta Garri che realizza 1 su 2 (11-14). Altro recupero difensivo di Sheperd, che subisce fallo da Evangelisti. Williams accorcia per Agrigento, risponde subito Sheperd da 3 (13-18). Ultimo tiro di Agrigento, sbaglia Piazza.
7′-8′: Garri servito da Da Ros porta Barcellona sul 13-9. Riparte Agrigento con Piazza che perde palla, time out. Si ritorna in campo con il possesso Barcellona.
5′-6′: Agrigento in bonus con il primo fallo di Evangelisti, 2 punti dalla lunetta con Maresca, risponde Piazza con il tiro in sopsensione (7-5). Contropiede Barcellona che va a segno con Garri, recupero di Kelley che va in lunetta con il fallo subito da Piazza 1 su 2 (7-8). Piazza da 2 batte Kelley e sorpassa Barcellona (9-8), risponde subito Shepherd da 3 (9-11), dopo la recuperata Kelley sfonda.
1′-2′: La contesa la vince Barcellona. Fallo su Garri che va in lunetta, 1 su 2, Da Ros la tiene in attacco ma poi va corto da 2, Kelley in sottomano allunga (0-3). Lenti gli attacchi di Agrigento che non scalfiscono la difesa di Barcellona.
3′-4′: Dudzinski appoggia per il (2-3), fallo in attacco di Agrigento che commette il secondo fallo in attacco con Chiarastella, airball di Maresca da 3, Passi di Da Ros per Barcellona, riparte l’azione offensiva di Agrigento che con Evangelisti trova la tripla del 5-3
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here