Andrea Costa Imola, giornata di addii: prossima stagione senza “Aget” e Niles

0


E’ stato ufficializzato il rumors che serpeggiava dall’estate scorsa, circa l’interruzione della partnership tra la società di Via Valeriani e l’oramai settennale sponsor “Aget Service”. A confermarlo proprio il dirigente Giorgio Salvi, che alla trasmissione “Lune di Sport” se lo è lasciato scappare con qualche giorno di anticipo, forse sull’onda dell’ancora calda arrabbiatura per il terribile -56 accorso la passata domenica tra le mura palaruggiane. Una sentenza, secondo “Mister Aget”, che non accetta repliche, specialmente considerando il disinteresse in primis dell’amministratore unico Giampiero Domenicali a continuare suddetto rapporto, e al quale imputa la totalità degli insuccessi stagionali. La sponsorizzazione sarebbe stata infatti richiesta a un pool di nuove pretendenti, che rappresenterebbero il progetto di rilancio della società nella prossima stagione messo in atto da Domenicali.

Brutte notizie anche sul fronte Niles: l’infortunio alla spalla di domenica è infatti sufficiente a far concludere all’USA il campionato con una giornata di anticipo. Le incertezze avute inizialmente sono state sciolte dalla diagnosi di sublussazione alla spalla, che sono sufficienti a esonerare il player a stelle e strisce per almeno un mese da qualunque tipo di attività fisica. Già organizzato il rientro in patria sul primo volo per Cincinnati, chiudendo a tutti gli effetti il Niles nel ripostiglio del passato andreacostano.

Continua invece l’avventura dell’Hera Andrea Costa U19, che dopo essersi accaparrata il titolo regionale e passato l’interzona marchigiana, ha un biglietto di sola andata per le finali nazionali di Grado, aventi luogo dal 5 all’11 maggio prossimi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here