Barcellona-Scafati: i siciliani per allungare la serie, i campani contro il tabù trasferta

0

Domenica alle 18:15 per la seconda giornata del girone di ritorno il Legadue andrà in scena al Palaberti l’incontro tra  i padroni di casa della Sigma Barcellona ed i campani della Givova Scafati. I padroni di casa di coach Pancotto, nell’ultimo mese e mezzo di gare hanno ingranato la quarta e son reduci da cinque vittorie in fila, l’ultima Mercoledì  sera in casa contro la Morpho Piacenza nella gara di recupero del decimo turno d’andata.  Con il successo nella gara di recupero i siciliani hanno raggiunto a quota 20 in classifica al secondo posto la Giorgio Tesi Pistoia e l’Enel Brindisi. Nell’altra metà campo i ragazzi di coach Griccioli con il largo successo in casa contro Forlì si sono confermati il solito rullo compressore tra le mura amiche del Palamangano (otto successi in altrettanti incontri casalinghi disputati in stagione, dieci le vittorie in fila in casa se si vuole estendere il discorso anche ai turni interni di Coppa Italia), mentre fuori casa la truppa scafatese continua ancora a stentare come dimostra la pesante sconfitta in quel di Brindisi nell’ultimo turno esterno. Grazie alla striscia immacolata di vittorie interne la squadra campana rimane agganciata alle posizioni di testa del campionato,  al quinto posto con 18 punti in compagnia di Brescia a meno quattro punti dalla testa occupata da Reggio Emilia. Proprio per attaccare le posizioni di testa del campionato la squadra di patron Longobardi sembra si stia muovendo sul mercato per cercare quel giocare che possa spaiare le carte in tavola. L’identikit giusto sembrava quello dell’ex Roma e Milano Jaaber, che in cabina di regia sarebbe dovuto andare a sostituire l’esperto regista svedese il capitano Mats Levin, che nella prima metà di campionato non ha convinto lo staff tecnico campano. L’affare è saltato quando sembrava in dirittura d’arrivo, Levin rimane per ora al suo posto, ma i bene informati fanno sapere che nei prossimi giorni comunque ci potrebbe essere un ritorno di fiamma. Tornando al match di Domenica prossima, la gara dell’andata fu vinta per 90-76 dalla Givova, che ebbe il suo principale protagonista in Marigney autore di 21 punti. Proprio lo stesso Marigney e Thomas saranno gli osservati speciali della difesa siciliana, infatti i due statunitensi sono i giocatori decisivi per le vittorie della formazione campana:  per punti il primo, e rimbalzi e sostanza sotto i tabelloni il secondo. Per Barcellona, invece , rispetto la gara dell’andata, Mike Green ha preso decisamente le chiavi  in mano della regia della propria squadra, e Michael Hicks è tornato a fare quello che gli sempre riuscito meglio in carriera: cioè canestri a raffica. Probabilmente la chiave principale della partita sarà nel vedere quale delle due formazioni riuscirà con la propria difesa a fermare gli importanti potenziali offensivi della rivale. Inoltre, sarà una gara dove non andrà sottovalutato l’apporto delle due panchine, soprattutto per Barcellona che sarà costretta ad una maggiore rotazione di uomini visto le tossine e la fatica che saranno state accumulate dopo il turno infrasettimanale di recupero contro la Morpho Piacenza.

Pronostico Basketinside

Alla luce dello sfavillante ultimo periodo di forma di Barcellona, del solito calore e sostegno del pubblico locale che farà da cornice al Palaberti, del pessimo rendimento esterno di Scafati: la favorita d’obbligo del match è la squadra di coach Pancotto. Ma allo stesso tempo ci sono alcuni fattori da non sottovalutare:  detto della probabile fatica degli uomini di Pancotto alla terza gara in sette giorni, bisogna aggiungere la voglia di rivincita di alcuni giocatori del roster della Givova, in particolare di Mats Levin che vorrà dimostrare all’ambiente scafatese di essere ancora l’uomo giusto per trascinare con la sua regia i compagni ad importanti traguardi. Una cosa è certa Domenica in serata sulle tavole del Palaberti non mancheranno spettacolo ed equilibrio.

Sigma Barcellona-Givova Scafati 60%-40%