Biella-Casale, le pagelle del derby: Voskuil da riconfermare, americani Novipiù super rimandati

0

Angelico Biella Matteo Chillo voto 7 Dieci punti e poco più, la su presenza fisica in campo si fa sentire, più accorto nella difesa non si fa pescare in fallo e da minuti alla squadra. Tommaso Laquintana voto 8 il veloce play pugliese sta tornando ai suoi livelli consoni, si l tiro che in veste di suggeritore. Bentornato. Luca Infante voto 7,5 il capitano fa a sportellate sotto canestro e innervosisce gli avversari. Un baluardo in difesa con rimbalzi decisivi. Eric Lombardi voto 7 sempre più uomo squadr,a mette a disposizione la sua fisicità, abile nel tentare il tiro da tre va in doppia cifra. Simone Berti voto 7 l’esplosione di Laquintana gli regala un minutaggio inferiore alle aspettative, ma esegue le rotazioni di Corbani in modo didattico. Benjamin Raymond voto 8,5 ennesima doppia doppia con un abilità difensiva, eccezionale a rimbalzo, manca in attacco ma si riscopre come altri uomo assist. Alan Voskuil voto 10 con caviglie martoriate e animo a pezzi riesce a fare un discreta partita, che lo porta comunque a mettere referto dodici punti di cui due belle triple. In sala stampa singhiozza così come in campo, fossimo nella società gli faremmo firmare a occhi chiusi un prolungamento. Niccolò De Vico voto 7,5 è l’uomo del futuro, quello a cui non manca la grinta, mandando platealmente in confusione anche un cliente difficile come Jamar Samuels. Sempre più simile a Jurak. All.: Fabio Corbani voto 9 la sua abilità non si discute, gestisce bene lo spogliatoio, il gruppo e anche l’ambiente. Aumenta le rotazioni e trova le giuste contromisure Novipiù.   Novipiù Casale Monferrato Andrea Amato voto 6 si carica di falli troppo presto e non può portare la consueta qualità. Giovanni Tomassini voto 6,5 combattente e reattivo, abile rimbalzista non è preciso al tiro e questo ne condiziona il rendimento. Brett Alan Blizzard, voto 7 se Casale rimane in partita sulla doppia sfida lo deve a lui, due canestri impossibili da tre lo consacrano a salvatore della patria. Niccolò Martinoni, voto 6 con la sua stazza è difficile sbagliare, eppure è l’unico che lotta e sbuffa arrendendosi solo alla fine. Abdel Fall voto 6 Ramondino non crede troppo in lui, eppure quando è sul campo il suo apporto è molto valido. Jamar Samuels voto 4 nervosissimo, fa sportellate con i lunghi di Biella e ingaggia un duello perdendolo con De Vico, non è serata. Jermaine Marshall voto 3 praticamente inesistente e poco utile si perde realizzando un solo canestro. All.: Marco Ramondino voto 5 non riesce a trovare le contromisure necessarie per invertire la rotta, subisce Biella e lascia in panchina anche i suoi giocatori migliori, Serata no.