Cantù – Trieste, la sala stampa: le parole di Cagnardi, Christian e Arcieri

0
FOTO DI WALTER GORINI

Il commento di coach Devis Cagnardi dopo la vittoria dell’Acqua S.Bernardo Cantù contro la Pallacanestro Trieste.

“È stata una vittoria importante. In settimana l’avevamo preparato molto anche emotivamente, perché arrivavamo da una sconfitta ed era la prima in casa di questa seconda fase. Arrivava una squadra importante e noi volevamo farci trovare pronti. Durante la gara abbiamo avuto qualche momento di difficoltà, dato dal loro talento offensivo e da qualche nostra sbavatura. Rispetto ad altre volte siamo stati bravi a rientrare subito nella partita. Abbiamo cercato di utilizzare tutti i giocatori a disposizione e solo i due americani hanno toccato i 30 minuti e sono. Sono contento di questa vittoria perché ci voleva e per il lavoro che stanno facendo i ragazzi. Il finale sembrava in controllo e forse ci siamo fatti prendere dall’ansia, negli ultimi 3 minuti abbiamo eseguito meno di quanto fino a quel momento. Ma poi siamo riusciti a fare le difese decisive per portare a casa la partita. La nostra testa è subito a Nardò, perché il campionato ci ha già detto che tutte le partite sono insidiose e tre partite simili le abbiamo lasciate per strada.”

Dalla sala stampa del PalaFitline di Desio, coach Jamion Christian insieme al General Manager Michael Arcieri commentano la gara con la Acqua S.Bernardo Cantù. Di seguito, le dichiarazioni della conferenza stampa.

Michael Arcieri: “Cantù è un ottima squadra e ha giocato molto bene stasera. Non esistono vittorie morali e fa male aver perso oggi, ma abbiamo avuto buoni segnali da parte della squadra, dopo un’ottima settimana di allenamenti. Abbiamo controllato la palla e abbiamo fatto poche perse, fino purtroppo a quel paio di momenti nel quarto quarto. Siamo tornati a vincere la battaglia a rimbalzo. Abbiamo fatto inoltre 24 assist su 35 canestri dal campo. Non abbiamo avuto il risultato che volevamo, ma abbiamo avuto buoni segnali e ci portiamo delle buone cose questa settimana a Trieste per riprendere gli allenamenti.”

Coach Jamion Christian: “La nostra squadra può raggiungere un altro livello e in alcuni tratti stasera lo abbiamo potuto vedere. Prendiamo le cose positive di oggi e torniamo a costruire da quelle. Questa è la squadra che conosco e so di avere, non vedo l’ora di vedere la risposta del gruppo andando avanti. Mi fido di tutti i ragazzi, le scelte viste in campo all’inizio sono dettate solo dagli accoppiamenti difensivi che abbiamo studiato. Le scelte non sono dovute dal livello di fiducia che ho verso i giocatori. Penso che tutti quelli che sono entrati in campo stasera hanno fatto almeno una giocata importante che ci ha permesso di rimanere in partita fino all’ultimo. Continuerò a fidarmi e tutti avranno l’opportunità di farsi trovare pronti da qui alla fine della stagione.”

GLI UFFICI STAMPA