Choc Scafati: coach Calvani, il medico sociale e due giocatori accusati di doping

0

L’ombra del doping sembra abbattersi su Scafati. Almeno stando alle squalifiche che la Procura Nazionale Antidoping ha chiesto nei confronti del medico sociale Andrea Inserra (quattro anni), i giocatori Gabriele Romeo e Giorgio Sgobba (un anno) e l’head coach giallo-blù Marco Calvani (sei mesi). Anche perché proprio da una foto postata del tecnico sula sua pagina Facebook in data 19 settembre, sarebbero scattate le indagini della Nado Italia.
Nella foto sono ritratti Romeo e Giorgio Sgobba mentre si sottopongono a una flebo. I due giocatori, al tempo, stavano recuperando da un’influenza intestinale, ed effettivamente tutto fa pensare che le flebo in questione contenessero reidratanti non atti a immettere nel corpo prodotti illegali. Ma non essendo chiaro cosa si stessero iniettando i due giocatori, la Procura è intervenuta. Anche in considerazione del commento di Calvani a corredo della foto postata: “Il segreto dei nostri giocatori, ricaricano energie per lavorare meglio. Per un allenatore, soddisfazione totale”.
Intanto, dopo la richiesta della Procura, la società giallo-blù ha indetto una conferenza stampa per chiarire l’intera vicenda e la propria posizione. Save the date dopodomani alle 16 presso la sala stampa del PalaMangano. Un momento che potrebbe cambiare la stagione, forse la storia del sodalizio di patron Longobardi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here