Continua la corsa ai playoff: l’Upea affronta Brescia

0

Continua la corsa per i playoff per l’Orlandina Basket che domenica scorsa è tornata a vincere lontano da Capo d’Orlando. Il successo ottenuto sul campo di Trento è certamente un passo importante per raggiungere l’obiettivo prefissato dalla società siciliana. È la volta di Brescia: durante il girone d’andata il match contro i lombardi disputata al PalaFantozzi fu la prima vittoria casalinga per l’Upea dopo un inizio campionato al di sotto delle aspettative. Coach Pozzecco non avrà a disposizione il centro Otis George che, molto probabilmente, resterà fuori fino alla fine del campionato. Potrà contare sull’americano Battle che ha dato una buona prova di sé nell’ultima giornata, la scia positiva del giovane Portannese e dell’ultimo arrivato a Capo d’Orlando, Shawn Huff, sperando di ottenere qualcosa di più dal riaggregato Alex Young.

Due punti fondamentali da conquistare contro la Brescia di coach Martellossi. Le due star della squadra sono ovviamente i due americani Giddens, ala piccola con un passato nei Boston Celtics e nei New York Knicks, e Jenkins, guardia tiratrice con esperienza in vari campionati europei. Nel quintetto lombardo troviamo anche David Brkic ed il greco Nikos Barlos dotato di un buon tiro dalla media e dalla lunga distanza. A completare il quintetto troviamo Juan Fernandez, play argentino proveniente dalla Armani Jeans Milano, che alla sua prima vera esperienza professionistica dopo 4 anni a Temple University si sta mettendo in mostra: 8.1 punti e 4.5 assist in 28′ per lui. Dalla panchina escono i riconfermati Stojkov e Scanzi, i giovani Loschi e Lombardi (di proprietà di Biella, considerato uno dei migliori prospetti a livello nazionale) e i 220 cm di Gino Cuccarolo.