Ferentino non convince, Latina è più in forma

0

Esordio casalingo in chiaroscuro per la Fmc Ferentino, che nel primo impegno stagionale al PonteGrande non convince appieno contro Latina, in una partita col punteggio azzerato alla fine di ogni periodo. Le assenze di Omar Thomas, ancora non arrivato in Ciociaria e Mario Ghersetti, tenuto a riposo precauzionalmente, sono valide attenuanti, così come i pesanti carichi di lavoro, ma non possono giustificare totalmente una prestazione opaca, eccezion fatta per il primo quarto. Bene Markel Starks, il rookie di Georgetown fa vedere ottime cose con il pallone in mano, in attesa dell’intesa migliore con i compagni. Dall’altra parte una Latina al completo e sicuramente più in palla dei padroni di casa, che può ritenersi soddisfatta del test, soprattutto perché i due americani paiono già essersi ben integrati negli schemi di gioco.   PierichE’ Simone Pierich a guidare l’attacco gigliato in avvio con 5 punti in fila, poi arriva anche il momento di Starks che firma il 10-2 con una bomba. Fisher, Austin e Ihedioha sbloccano l’attacco pontino, mentre Ferentino inizia a trovare qualche problema offensivo e permette agli ospiti di sorpassare sul 12-13. La partita diventa allora molto gradevole, con Fisher che prende per mano l’attacco dei suoi, trovando pronti Starks e Pierich dall’altra parte. Sono loro tre a scambiarsi canestri fino al 29-24 con cui si chiude il primo periodo. Nel secondo periodo gli allenatori mischiano le carte e il livello del gioco ne risente; Latina comunque prova un mini-allungo, subito stoppato da Bucci con 4 punti di seguito. Gli amaranto però perdono il filo del discorso in attacco, producendo molte palle perse che permettono agli avversari di andare in contropiede e scrivere il +6 poco dopo metà quarto. Gramenzi rimette in campo i titolari, ma ormai l’inerzia è tutta per i pontini che continuano a viaggiare molto bene con Pierangeli e Ihedioha, trovando anche buoni movimenti sotto canestro da parte di Banti e aggiudicandosi nettamente il quarto (14-28).   BucciRientrano i quintetti base nella terza frazione, ma il gioco stenta a salire di livello, con gli errori dal campo che aumentano esponenzialmente a discapito delle realizzazione. Si fanno notare soprattutto Banti da una parte e Bucci dall’altra, protagonisti della parità a quota 10 al 7′. Nel finale è decisiva una tripla di Fisher, che consente a Latina di vincere anche questa frazione per 13-17.   Non ingrana nemmeno nel quarto periodo la truppa di Gramenzi, costretta subito ad inseguire sul 2-8 dopo 3′ a causa di Tagliabue e Pierangeli. Dopo il time-out due triple firmate da Pierich e Starks permettono ai ciociari di riavvicinarsi, poi Uglietti prova di nuovo a scavare il solco ma nel finale alcune grandi giocate di Starks chiudono il tempino sul 18 pari. Un quinto tempino da 5 minuti si conclude sul 9-8 e permette ai due allenatori di dare spazio ai vari under. Il punteggio globale della gara è 83-96. TABELLINI BASKET FERENTINO: Guarino 2, Starks 22, Bucci 16, Allodi 6, Pierich 20, Ghersetti, Fiorini, Parillo 7, Capuano 2, Martino, Biligha 8, Roffi. Coach Gramenzi LATINA BASKET: Ihedioha 15, Di Ianni n.e., Austin 13, Tagliabue 9, Banti 16, Santolamazza 4, Pierangeli 12, Fisher 17, Uglietti 4, Cantone6. Coach Garelli VISUALIZZA LA FOTOGALLERY DEL MATCH