Ferentino primeggia a Capo d’Orlando

0

Terza sconfitta consecutiva per l’Orlandina Basket, seconda al PalaFantozzi questa volta contro la Ferentino dell’ex Franco Gramenzi. L’Orlandina parte con Young, unico straniero in campo, con Poletti, Benevelli, Portannese e Mathis. Per coach Gramenzi il quintetto iniziale è formato da Guarino, Allegretti, Parrillo, James e Ekperingin.

L’Upea vince la palla a due e i primi punti arrivano con la schiacciata di Alex Young. Segue la seconda schiacciata per i padroni di casa, questa volta del giovane Marco Portannese. Capo d’Orlando parte subito bene firmando un parziale 6-0 al 2’. Young è decisamente in partita, nei suoi primi 2 minuti in campo mette al referto ben 7 punti costringendo coach Gramenzi a fermare il gioco e chiamare i suoi ragazzi in panchina. Al 6’ è la volta di capitan Benevelli con la tripla del 18-7. Parrillo mette la tripla del -5, ma risponde sotto canestro Donte Mathis. Ferentino riottiene il -5 sull’azione seguente con la schiacciata di Ekperigin. Con Guarino dai 6.75 e Parrillo, la formazione ospite ottiene il pareggio 20-20 al 9’. Il primo periodo del match si conclude con il recupero e sorpasso per Ferentino 20-22.

È ancora la formazione di Gramenzi a primeggiare nel secondo quarto portandosi subito sul +8. Young e Huff riportano l’Upea a – 2, ma il fallo tecnico chiamato a coach Pozzecco porta Guarino in lunetta per portarsi avanti di quattro lunghezze 30-34. La tripla di Young al 17’ per 34-34. Ferentino avanza forte e non concede all’Orlandina di tornare in vantaggio. Ferentino continua a trovare successo dalla linea di fondo andando al riposo lungo in vantaggio +11: nei primo 20 minuti della gara per coach Gramenzi molto bene Laurence Ekperingin con 15 punti (tiri totali 7/9 con il 78%), tra cui due schiacciate, ottiene 29 di valutazione. Per l’Orlandina ci sono i 21 punti di Young con 23 di valutazione e Portannese e Mathis con 6 punti a testa.

Primeggia Ferentino anche nel terzo periodo, malgrado il parziale 5-0 a favore di Capo d’Orlando nei primi minuti del quarto, l’Orlandina si trova ancora in svantaggio 56-69. Non va a segno Young in questi 10’ e rimane a quota 21 punti. L’Upea non riesce a imporsi nemmeno negli ultimi minuti della gara. Escono con 5 falli Palermo e Portannese. Si conclude la gara con Benevelli 87-95.

UPEA ORLANDINA BASKET – FMC FERENTINO 87-95 (20-22, 20-29, 16-18)

ORLANDINA: Micale n.e., Young 27, Cordici n.e., Poletti 13, Benevelli 5, Portannese 12, Palermo 6, Mathis 16, De Lise n.e., Pellegrino 1, Huff 7, Bontempo n.e.. Allenatore Gianmarco Pozzecco.

FERENTINO: Guarino 19, James 6, Tommasini, Parrillo 11, Gurini 14, Basei, Ekperigin 21, Pongetti, Allegretti 11, Casini 13. Allenatore Franco Gramenzi.

VISUALIZZA LA FOTOGALLERY A CURA DI CALOGERO GERMANA’