Forlì, è il giorno di Antonutti e Zizic

0

La rivincita di Massimiliano Boccio. Il patron della FulgorLibertas ha mantenuto la promessa fatta ai tifosi a fine luglio quando disse di voler costruire un roster di primissimo livello. Le ultime due stelle regalate a coach Alex Finelli sono Andrija Zizic e Michele Antonutti, giocatori che sono un lusso per la Gold.
Lasciando stare i problemi legati all’iscrizione e il responso del Consiglio Federale (a proposito: da ieri l’organo di giustizia sta verificando la posizione di tutte le società di A2 e di B e pare che anche Reggio Calabria rischi grosso) e parlando solo di pallacanestro, il roster forlivese è davvero di alto livello. Ora tocca a Finelli assemblarlo al meglio. Giocatori del calibro di Sani Becirovic, Andrija Zizic, Michele Antonutti e Marco Carraretto non si vedevano da anni al PalaCredito senza dimenticare elementi come Matteo Frassineti e Davide Bruttini. La speranza è che la società vinca la scommessa con Ty Abbott, giocatore che comunque arriva in Romagna con ottime referenze. Proprio l’acquisto dell’esterno americano merita una riflessione. Sfumate le guardie tiratrici di alto livello, la dirigenza ha deciso di investire tutto su un centro esperto come Zizic (il suo ingaggio supera i 300mila dollari), per creare quell’incredibile asse play-pivot con Becirovic tanto voluta da Finelli, affiancandogli poi nell’area pitturata un difensore come Antonutti.
Una simile coppia di lunghi è un lusso per la Gold (dalla panchina entreranno Bruttini e il giovane Saletti) e anche se le primavere per Zizic sono trentaquattro, la sua esperienza internazionale non si discute e sarà protagonista su tutti i parquet. Certo che è strano pensare che un giocatore che ha vinto lo scorso maggio l’Eurolega con il Maccabi Tel Aviv venga a Forlì… I due nuovi acquisti saranno presenti domani sera al PalaCredito per la presentazione della squadra (evento che si terrà alle 20.30 e sarà aperto ai tifosi) e già in mattinata potrebbero sostenere il primo allenamento con i nuovi compagni. Problemi burocratici invece per Abbott: fino a quando non riceverà il via libera dal Coni non potrà raggiungere l’Italia e dunque il suo arrivo potrebbe slittare alla prossima settimana. L’unico contrattempo sorto in queste ore riguarda il prestito di Lorenzo Brighi, intoppo che potrebbero far ritornare il giocatore ai Crabs Rimini se non verrà risolto. La speranza della dirigenza è di risolvere ogni questione entro venerdì in modo da avere il roster al completo sabato nel torneo di Napoli dove Forlì affronterà Agrigento.
Intanto sembra essere finalmente terminata la querelle con la Fiera di Forlì, tanto che da domani la squadra ritornerà in pianta stabile ad allenarsi al PalaCredito.