Fortitudo Bologna – Juvi Cremona, la sala stampa: le parole di Caja e Bechi

0

Le parole dei coach al termine della gara

Attilio CajaPartita molto attenta in difesa, abbiamo preso un buon ritmo senza particolari problemi sulle loro scelte e andando facilmente dove volevamo andare. Complimenti ai ragazzi per l’interpretazione della partita, ottima dedizione, era tempo che non segnavamo 93 punti. Rammarico per quanto successo con Fantinelli, uscito in questo modo mentre l’avversario è rimasto in campo: non capisco cosa debba succedere perchè venga fischiato un antisportivo. Adesso non abbiamo idea di cosa possa avere, la caviglia si è gonfiata, anche Ogden è uscito con un acciacco. Altri sono state situazioni di gioco, con Fantinelli poteva andare diversamente: non incolpo il giocatore perchè lo abbia fatto apposta, ma in una situazione del genere è un antisportivo, se vai sotto ad uno che tira. Oggi anche i cambi sono stati molto bravi, forse qualche palla persa di Panni che è molto bravo al tiro ma meno nella gestione dei passaggi. Conti bravissimo, ma nel momento di difficoltà abbiamo disegnato un gioco per lui, quindi è stato bravo nel rispondere. Bravo Sergio, quando le cose vanno bene sono il primo ad essere contento. Oggi hanno fatto tutti la loro parte, abbiamo dato fiducia all’inizio. Non tutte le ciambelle riescono col buco, ma quanto fatto fino ad ora è oggettivo.

Luca BechiConosciamo la forza della Fortitudo, abbiamo fatto fatica quando ci è venuto a mancare Tortù infortunato e abbiamo dovuto cambiare tattiche. La qualità offensiva loro è poi venuta fuori, e lo scarto alla fine è stato anche importante. Ma al di là del risultato abbiamo giocato con fierezza.

(Da bolognabasket.org)