Gli Stings lasciano Mirandola, la nuova sede si sposta definitivamente a Mantova

0

In questo periodo di grandi manovre la Pallacanestro Mantovana si sta dando un gran da fare dietro le quinte. Oltre che lavorare strenuamente per la definizione di roster, staff tecnico e assetto dirigenziale, sono in continuo cantiere anche l’organizzazione del settore giovanile, la pianificazione di tutto l’impianto di comunicazione e pubblicità, il miglioramento delle infrastrutture, e ovviamente il progetto sempre in pieno sviluppo del radicamento della pallacanestro e della società sul territorio di Mantova, con particolare riguardo verso la città.
Questo progetto è di tipo triennale e la società ha sempre spiegato di tenere molto a questo obiettivo. Con la stagione appena trascorsa i risultati ottenuti dagli Stings anche fuori dal campo sono stati più che positivi e soddisfacenti, ma la dirigenza fa sapere che questo è solo l’inizio. L’operazione continua ad evolversi coinvolgendo sempre più collaboratori e operando sempre più sforzi sul territorio.
Notizia fresca fresca, che non fa altro che testimoniare la grande volontà della società di identificarsi con la città di Mantova, è infatti l’avvenuto trasferimento di sede della Società che dal modenese (Mirandola) si sposta finalmente e ufficialmente a Mantova. La società Pallacanestro Mantovana S.S.D.aR.L. ha ora sede in città, presso l’impianto sportivo del PalaBAM in Via Melchiorre Gioia, 3. Questo rappresenta un importantissimo nonché storico passo societario che dopo tanto lavoro riesce nell’intenzione di insediarsi nella sua città di cui porta i colori su tutto il territorio nazionale.
Il Presidente della Mantovana Adriano Negri tiene a commentare questo significativo risultato:
“Questo per la nostra società rappresenta un momento storico perché dopo un decennio di attività con la sede a Mirandola siamo riusciti a spostarci definitivamente sul nostro naturale territorio. Pur riconoscendo le nostre radici in quel di Poggio Russo, ci è sembrato opportuno individuare la sede nella città di Mantova, dove il nostro progetto vuole radicarsi per consentire al basket mantovano di rimanere ai più alti livelli nazionali. E’ un ennesimo passo per la crescita e la riorganizzazione generale della società. Ne sono particolarmente soddisfatto ed ora mi aspetto che cresca sempre di più l’interesse verso gli Stings e la naturale vicinanza dei tifosi, e che tutto il tessuto istituzionale, mediatico e imprenditoriale mantovano possa aiutarci a realizzare questo sogno.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here