Il preview delle due semifinali

Il preview delle due semifinali

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

L’analisi delle due serie playoff

Carife Ferrara – NoiSport Terminillo Rieti

Dal punto di vista della freschezza, Ferrara è avvantaggiata avendo giocato una partita in meno. Come previsto c’è stato un secco 3-0 di Ferrara contro Jesi, ultimamente non in grande forma. Il solo a salvarsi è stato Romani Sato, senza dubbio uno dei migliori giocatori dell’intera LegaDue. Ha sicuramente davanti a se un buon futuro. Potrebbe passare prima in Serie A1 e poi chissà. Ritornando al match, Ferrara avrà il fattore campo, ma si dovrà guardare da Rieti molto pericolosa fuori casa. Intanto la febbre a Ferrara sta salendo e si va verso il tutto esaurito al Palasport. Coach Dalmonte ha richiamato a gran raccolta i propri tifosi e neanche lui si fida di Rieti, che sfodererà il suo magnifico trio: Pearson, Melvin e Mobley. Quest’ultimo in netta crescita dopo un finale di stagione non brillante. La forza di Rieti è anche quella di avere una panchina profonda e gente esperta come Fazzi, che a 34 anni suonati proverà a guidare la NoiSport alla vittoria dopo essersi preso sulle spalle in alcuni momenti la propria squadra. Settimana un po’ travagliata per Mobley e Feliciangeli, che si sono allenati poco e non saranno sicuramente al 100%. Sembra essere tutto pronto in una sfida che sembra una finale. Pronostico: 3 a 2 per Ferrara.

CASERTA VS MONTEGRANARO

Al Pala Maggiò di Caserta va in scena la semifinale tra i campani e i marchigiani. Clima molto teso su entrambi i fronti con le due squadre che sentono limportanza della sfida. Avvincente sarà il duello tra i due leader Colson e Childress che hanno trascinato le proprie squadre in semifinale con un perentorio 3 a 1 ai danni di Montecatini e Rimini. Se per i ragazzi campani il passaggio del turno era un dato di fatto, la Premiata è stata la sorpresa dei quarti. Data per sfavorita, i giovani di Pillastrini hanno lottato contro lesperienza dei romagnoli riuscendo così ad imporsi. Grande merito va alle prove di Nikagbatse, che sembra essere tornato quello di Roseto e del gruppo italiano( Maresca-Canavesi-Amoroso-Spippoli) che ha fornito delle buone prestazioni.Qualche dubbio in casa Casertana sulla formazione visto che è ancora in dubbio il pivot egiziano Gamal mentre i marchigiani dovrebbero essere a ranghi completi eccetto lormai nota assenza di Hurd. Una sfida che sarà sicuramente spettacolare dove le due squadre daranno spettacolo anche per gli amanti del basket che seguiranno la gara in diretta su Rai Sport alle 18:15. Pronostico 3 a 2 per Caserta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy