Inside A2 Market: tutti i rumors del giorno

Inside A2 Market: tutti i rumors del giorno

Il punto sul mercato cadetto in Serie A2, trattative e non solo.

di La Redazione

Premessa fondamentale: oggi scade il termine per il riposizionamento anche per la serie A2 che ad oggi è scesa a 23 aventi diritto, tra il ripescaggio in serie A di Torino e il ricollocamento in B di Imola e Agrigento. Pistoia, al momento, sembra l’unica candidata a scendere tra i cadetti, con Pesaro che resterà in A mentre Roma e Cremona sono sì in bilico ma l’alternativa è la chiusura dell’attività. I bianco-rossi, tuttavia, potrebbero anche depositare l’istanza di permanenza in Serie A domani e proseguire fino al 31 luglio, termine ultimo per l’iscrizione, la ricerca delle risorse mancanti senza scartare addirittura l’ipotesi di ripartire dalla Serie B. Solo nel caso in cui il campionato abbia un numero dispari di squadra, si aprirà la procedura per i ripescaggi per ristabilire un numero pari di aventi diritto. Al momento, l’unico club che ha fatto richiesta di riposizionamento in A2 dalla B è Cento, che ha già annunciato la sua iscrizione come squadra riserva entro il termine del 20 luglio, ma dovrà attendere il Consiglio Federale del 7 agosto e la Com.Te.C del 6 per saperne di più. Ma veniamo alle trattative nel dettaglio.

QUI FORLI’ (Fonte Il Resto Del Carlino): in attesa delle prime conferme ufficiali (oltre a coach Sandro Dell’Agnello, si parla di capitan Jacopo Giachetti, Davide Bruttini e con ogni probabilità pure Tommaso Oxilia), il primo obiettivo è il ritorno di Nicola Natali, ala forte classe ’88 che ha lasciato Varese dopo tre campionati in biancorosso. Ma su di lui c’è anche la concorrenza di Ravenna. Tramonta la pista di Simone Zanotti che piaceva anche a Napoli, complice l’iscrizione di Pesaro in A. Da Napoli invece potrebbe concretizzarsi un altro clamoroso ritorno: quello di Terrence Roderick, con Dell’Agnello sette anni fa in bianco-rosso e nel 2019 a Bergamo. Debole infatti un rinnovo con Erik Rush.

QUI MANTOVA (Fonte Gazzetta di Mantova): Stings al lavoro trattenere Lawson (alternative Brandon Sherrod, Andy Ogide e Maarty Leunen), ma anche Sarto, Ferrara e Maspero (che piace all’Urania Milano). Raspino potrebbe trasferirsi a Treviso. Ad un passo la firma di Davide Bonacini la cabina di regia. Sondati anche i profili di Marco Santiangeli (conteso anche da Ravenna e Chieti), oltre a Riccardo Cortese, anche se le ultime voci insistono sull’interesse per il ritorno di Alessandro Amici. “Dulcis in fundo” la questione relativa a un altro ritorno, quello di Rain Veideman. L’alternativa di lusso sarebbe Nik Raivio, cercato anche da Udine e Verona, ma che l’Urania vorrebbe trattenere. Rinforzi possibili per il reparto lunghi sarebbero quelli di Simone Barbante o Giovanni Vildera, nel caso in cui non venisse richiamato Andrea Albertini, dopo la buona esperienza in B a Scauri.

QUI URANIA MILANO (Fonte La Prealpina): Punto fermo sarà la conferma di coach di Davide Villa, per il roster sicure le permanenze di Negri, Benevelli e Piunti.

QUI TRAPANI (Fonte Il Giornale di Sicilia): Capitan Andrea Renzi vicinissimo a un rinnovo triennale. Sono ore decisive anche per l’accordo biennale con coach Daniele Parente e il suo staff. La sua conferma si aggiungerebbe a quelle già certi di Matteo Palermo e Curtis Nwohoucha, e, forse, a quello di Marco Mollura. Sulla questione Corbett risalgono le percentuali per una sua permanenza, anche se le sirene di Scafati potrebbero essere più appetitose. L’alternativa sarebbe allora Kenny Hasbrouck. Sul lungo statunitense invece possibile ritorno di fiamma con Jesse Perry, visto in granata tre anni fa. Per quanto riguarda gli italiani, timido interesse manifestato per Lorenzo Ambrosin.

QUI CAPO D’ORLANDO (Fonte Il Giornale di Sicilia): L’unica certezza resta coach Marco Sodini. Sul fronte giocatori i soli Matteo Laganà e Jacopo Lucarelli non sembrano in dubbio, insieme magari ai cosiddetti rincalzi (Andrea Donda, Andrea Murabito, Lorenzo Neri, Giancarlo e Giorgio Galipò, Uchenna Ani e Alberto Triassi), mentre Lorenzo Querci è rientrato a Pistoia per fine prestito, con Joseph Mobio tentato dallo sfruttare la clausola di uscita dal contratto che lo lega ai paladini fino al 2021, mentre Simone Bellan, 24enne di scuola Trento che nelle ultime due stagioni ha giocato a Capo d’Orlando (7,0 punti e 4,0 rimbalzi), è conteso da Udine e Latina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy