Inside the A2 Ovest – 20ma Giornata, la preview di Basketinside.com

Nel girone Ovest di Serie A2 Citroën si gioca la 20^ giornata, quinta di ritorno. Tutte le partite sono in programma domenica 5 febbraio.

di La Redazione

Nel girone Ovest di Serie A2 Citroën si gioca la 20^ giornata, quinta di ritorno. Tutte le partite sono in programma domenica 5 febbraio.

Domenica 5 febbraio, 17.00
Roma: Unicusano Virtus-Orsi Tortona
Domenica 5 febbraio, 18.00
Porto Empedocle: Moncada Agrigento-Viola Reggio Calabria
Torchiara: Basket Agropoli-Givova Scafati
Biella: Angelico-Benacquista Ass. Latina
Ferentino: FMC-Lighthouse Trapani
Rieti: NPC-TWS Legnano
Casale Monferrato: Novipiù-Roma Gas & Power Eurobasket Roma
Treviglio: Remer-Mens Sana Basket 1871 Siena

Classifica
Angelico Biella 28, TWS Legnano 26, Remer Treviglio 24, Orsi Tortona 24, Unicusano Virtus Roma 22, Mens Sana Basket 1871 Siena 22, Benacquista Assicurazioni Latina 22, Moncada Agrigento 22, Roma Gas & Power Eurobasket Roma 20, Lighthouse Trapani 18, Novipiù Casale Monferrato 16, FMC Ferentino 16, NPC Rieti 14, Viola Reggio Calabria 12, Basket Agropoli 10, Givova Scafati 8

LE PARTITE

UNICUSANO ROMA – ORSI TORTONA
Dove: Palazzetto dello Sport, Roma
Quando: domenica 5 febbraio, 17.00
Arbitri: E. Bartoli, Saraceni, Patti
Andata: 77-93
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/unicusano-v-roma-vs-orsi-tortona?lang=it

QUI VIRTUS ROMA
Seconda gara casalinga consecutiva per la Virtus Roma, che nonostante i problemi di infortuni che la stanno fortemente condizionando, deve raccogliere le forze per affrontare la Orsi Tortona alle 17.00 sul parquet del Palazzetto dello Sport. Perso Benetti per il resto della stagione e Chessa per un periodo non ancora ben specificato, tutti i componenti della squadra dovranno essere pronti e reattivi, anche gli elementi più giovani; coach Corbani punta anche al rientro del capitano Maresca, che però non è ancora sicura al cento per cento. I padroni di casa si troveranno davanti una Tortona molto ben allenata, una squadra che tende ad eseguire molto e che tende a rimanere all’interno dei giochi e del proprio sistema offensivo. Probabilmente ancora assente per una forma influenzale Massimo Taverna, dovrebbe essere invece disponibile per coach Cavina Phil Greene, alle prese con l’infiammazione al polso destro che lo ha limitato nelle ultime settimane. Le due squadre si distanziano di appena due punti in classifica (Tortona 24, Roma 22), a dimostrare ancora una volta quanto il girone sia livellato e quando ogni partita sia una battaglia sportiva.
Note – Out Benetti e Chessa.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta sulla piattaforma LNP TV, disponibile all’indirizzo http://tvpass.legapallacanestro.com. Aggiornamenti sulla gara saranno effettuati sulla pagina Twitter ufficiale della Virtus Roma, disponibile all’indirizzo twitter.com/VirtusRoma. Differita tv martedì 7 febbraio alle ore 23.00 su Teleroma 56, canale 15 del digitale terrestre.

QUI TORTONA
Nella quinta giornata del girone di ritorno della Serie A2 girone Ovest, i bianconeri della Orsi Tortona tornano a Roma per affrontare al Palazzetto dello sport di Viale Tiziano la Virtus Roma, nell’anticipo di domenica alle 17.
Tortona arriva da un momento molto positivo, sia in termini di gioco ritrovato che di risultati (ha vinto le ultime quattro gare disputate) e molto carica anche per i positivi risultati in trasferta, sia a Legnano che a Roma contro la Eurobasket che gli sono valsi il terzo posto in classifica a 24 punti.
In casa bianconera il morale è alto, la squadra si allena intensamente e trae dai risultati le continue motivazioni per continuare in questo cammino. In fase di miglioramento anche le condizioni fisiche di Greene (che sarà sicuramente in campo a Roma), che lo hanno un po’ limitato in fase realizzativa nell’ultima gara con Agropoli. Difficilmente potrà fare il proprio esordio in maglia bianconera Massimo Taverna, prodotto del vivaio tortonese, fermo ai box tutta la settimana per influenza.
I capitolini, quarti a 22 punti, sono in seria emergenza considerato che, dopo Gabriele Benetti, anche Massimo Chessa sarà indisponibile per diverse settimane a causa dell’infortunio rimediato nella sfida con l’Angelico e, con capitan Maresca appena rientrato dopo un mesetto di assenza. Malgrado le defezioni, la Virtus rimane un avversario sempre molto pericoloso, con un attacco molto prolifico ed una presenza, in mezzo all’area di primario livello (Brown).
I ragazzi di coach Corbani, reduci dalla recente sconfitta casalinga con la capolista Biella, hanno voglia di tornare alla vittoria per non perdere il treno delle posizioni di vertice e mantenere una classifica da play off, in attesa che gli infortunati recuperino per potersi giocare il tutto e per tutto nel post season.
Note – Slitta probabilmente il debutto di Massimo Taverna costretto a letto da una forma influenzale. Sarà regolarmente in campo Phil Greene alle prese con l’infiammazione tendinea al polso destro che lo sta limitando nelle ultime settimane.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. Previsti aggiornamenti live al termine di ogni quarto sulla pagina Facebook Derthona Basket.

MONCADA AGRIGENTO – VIOLA REGGIO CALABRIA
Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag)
Quando: domenica 5 febbraio, 18.00
Arbitri: D’Amato, Salustri, Nuara
Andata: 77-88
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/moncada-agrigento-vs-viola-reggio-calabria?lang=it

QUI AGRIGENTO
Derby meridionale ricco di spunti e storia, dato che quella fra Agrigento e Reggio Calabria viene considerata una rivalità ormai quasi storica dopo la finale per la promozione del 2011, raggiunta da Agrigento al primo anno di Ciani in panchina. Dopo l’incredibile filotto di sette vittorie di fila, i siciliani hanno smarrito per due partite, in particolare quella con Latina, le certezze che avevano acquisito in attacco ed in difesa. Troppa poca cattiveria nel cercare il canestro, pochissima intensità nel difendere sui lunghi avversari in particolare, Arledge ed Hall esempi perfetti per rendere l’idea. Sul banco degli imputati allora, non può che esserci Bell-Holter, centro dotato di una grandissima fisicità abbinata ad una tecnica lontana da quella che un pivot puro dovrebbe avere. Dopo un inizio di stagione che aveva fatto presagire ad una possibile esplosione, l’americano è sembrato indietro rispetto alla crescita dei compagni. Domenica sarà sottoposto ad un nuovo difficilissimo esame, quello di contenere il talento di Radic. Reggio Calabria si presenta ad Agrigento con certezze e novità, la certezza è frutto delle statistiche, infatti, su tutti i precedenti, Coach Paternoster è sempre uscito vittorioso dalle battaglie con Ciani, l’anno scorso 2/2 con Agropoli, quest’anno, nella partita d’andata grande vittoria casalinga. La novità è dettata dal roster rivoluzionato, apparso ancora, giustamente, in fase di completamento con Voskuil, Laganà e Baldassare che pian piano cercano di apprendere i giusti meccanismi.
Note – Innocenzo Ferraro è in dubbio a causa di un problema muscolare all’adduttore destro. Le giovani ginnaste della Kerkent Gym si esibiranno durante gli intervalli.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta streaming su LNP TV Pass, aggiornamenti sui canali social Facebook (www.facebook.com/ssdfortitudoagrigento) e Twitter (@FortitudoAG) della Fortitudo Moncada Agrigento. Differita lunedì alle 20.45 su AGTV, media partner ufficiale del club, canale 96 del digitale terrestre.

QUI REGGIO CALABRIA
Che Viola Reggio Calabria vedremo al PalaMoncada di Porto Empedocle? Se non sarà combattiva e costante, i calabresi, in piena crisi di risultati e con l’allarme retrocessione alle spalle non avranno scampo.
Sono rimaste undici partite per risalire la china e provare a fuggire dall’ultimo posto, attualmente occupato dalla forte Scafati e dalla zona rossa PlayOut.
E’ atterrato David Hawkins giocatore che risulterebbe tesserato ma che ancora non convince e deve ritornare in forma. Sarà l’ultima per il forte Ivica Radic? Non lo sappiamo e, guardando gli ultimi allenamenti del centrone di Spalato l’addio sembra tutt’altro che vicino.
Forza e determinazione unita all’integrazione flash di Laganà, Voskuil e Baldassarre: sono gli ingredienti che servono per provare a sorprendere contro la Moncada dell’ex Piazza all’interno di una sfida diventata una classifica del basket meridionale.
Non ci sarà Mazic, out per un mese circa, problemi per Caroti e Fabi che stringeranno i denti. La Viola proverà a bissare il successo della sfida di andata ma non sarà assolutamente facile.
Note – Fabi e Caroti in dubbio.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass e su Radio Touring 104. La differita della gara andrà in onda lunedì 6 febbraio alle ore 19 su Reggio Tv, canale 14 del digitale terrestre.

BASKET AGROPOLI – GIVOVA SCAFATI
Dove: PalaCilento, Torchiara (Sa)
Quando: domenica 5 febbraio, 18.00
Arbitri: Galasso, Terranova, Cappello
Andata: 67-79
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/basket-agropoli-vs-givova-scafati?lang=it

QUI AGROPOLI
(Nancy Del Giudice). Poche ore ancora per conoscere l’esito del derby tra Agropoli e Scafati in scena al PalaCilento. Uno scontro che definire, sportivamente, drammatico o all’ultimo sangue non è esagerato e sicuramente non rende nemmeno bene l’idea del valore che hanno in questo momento i 2 punti in palio. Come sono lontani i 2 derby della stagione passata, quando le due salernitane si affrontarono per giocarsi il vertice della classifica, la vittoria del campionato, finito poi con Scafati al primo posto e Agropoli subito dietro a 2 punti. All’epoca le due compagini rischiarono di affrontarsi ancora per un’altra sfida di vertice alla final eight di coppa italia di Rimini quando i cilentani, per un soffio, persero la semifinale contro Mantova e non raggiunsero i canarini che quella finale, poi, la vinsero alla grande. E la stagione continuò ancora con le 2 squadre sempre a stretto contatto quando, ai play off, Agropoli disputò al PalaMangano le 2 gare interne contro la Fortitudo Bologna uscendo, poi, in gara 4 mentre Scafati si “suicidò” letteralmente contro Brescia, in gara 5 sul proprio parquet, dopo il 2 a 0 iniziale che sembrava avesse chiuso ogni conto. Oggi lo scenario che accomuna le due tifoserie, divise solo da una manciata di km, è mutato totalmente: lacrime e sconforto hanno preso il posto di sorrisi e gioie, sconfitte a vagonate al posto di cavalcate trionfanti. 8 punti per i canarini, 10 per i delfini, con Scafati a + 12 come differenza canestri; roster rivoltato come un calzino per gli ospiti, qualche arrivo dell’ultima ora in casa cilentana a dare adrenalina a società e tifoseria; guida tecnica confermatissima per Agropoli rivoluzionata per Scafati con 3 avvicendamenti fino all’attuale coach Perdichizzi che, per rendere più affascinante la storia, domenica scorsa pure aveva rassegnato le dimissioni respinte , poi, dalla dirigenza. Insomma una sfida indecifrabile con 2 squadre impantanate nel fondo della classifica, reduci da 5 sconfitte consecutive Scafati e 8 Agropoli. La carta dice che Scafati farà un sol boccone di Agropoli se si guardano i nomi della formazione canarina, con Metreveli, Jackson, Dobbins, Crow, Fantoni, Ammannato e il fuoriclasse israeliano Yuval Naimy che ispira la squadra e delizia le platee, al cospetto dei ragazzotti di belle speranze a disposizione dei cilentani, orfani anche della loro faro in campo, della loro guida spirituale, quel Riccardo Santolamazza capitano e leader di un gruppo che, a partire da Turel, deve ritrovarsi per disputare la gara della vita, consapevole del fatto che una sconfitta significherebbe ultimo posto/retrocessione diretta. Di contro una vittoria difficile, ma alla portata degli esperti Langford e Carenza, porterebbe gli azzurri a + 4 dai rivali, a 10 giornate dalla fine del campionato ( + 6 se la vittoria dovesse arrivare con uno scarto pari o maggiore di 13 punti). Insomma una domenica vietata ai deboli di cuore, solo per uomini duri.
Note – Sono da valutare le condizioni di Riccardo Santolamazza, il capitano ha riportato sette giorni fa un infortunio alla caviglia.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI SCAFATI
Scafati si appresta a vivere il derby contro Agropoli come una vera e proprio a ultima spiaggia, visto che perdere domani significherebbe sprofondare a -4 dai playout.
Settimana travagliata in casa Givova con la società che ha respinto le dimissioni di coach Perdichizzi confermando gli la piena fiducia in vista di una gara chiave come quella che attende il coach siciliano e i suoi uomini. Dei nuovi arrivati positivi gli esordi di Dobbins e Lupusor, volenterosi e pronti a dare una mano ai compagni in difficoltà; da rivedere Jackson e Metreveli. Il primo deve essere in ritmo per poter far male e per segnare punti importanti; il secondo invece è apparso “molle” e fuori dai giochi. Ci si aspetta tanto nel derby dall’asse Naimy-Fantoni, visto che hanno rappresentato più volte i problemi principali per le difese avversarie. Crow e Ammannato dovranno dare “verve” ai gialloblè per poter piazzare parziali importanti e condurre la gara, perché andare sotto in un ambiente difficile potrebbe essere davvero devastante psicologicamente. Sembrano invece fuori dalle rotazioni Perez e Santiangeli, con quest’ultimo utilizzato per soli 7 minuti nella sconfitta interna contro Rieti.
Non ci sono più scuse, non c’è più tempo, Scafati ad Agropoli ha un solo imperativo: vincere.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato LNP TV Pass). Diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming su Radio Paradiso dal sito internet www.radioparadiso.it. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

ANGELICO BIELLA – BENACQUISTA ASS. LATINA
Dove: Biella Forum, Biella
Quando: domenica 5 febbraio, 18.00
Arbitri: Bongiorni, Maffei, Maschietto
Andata: 90-82
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/angelico-biella-vs-benacquista-latina-2?lang=it

QUI BIELLA
In teoria per Biella dovrebbe essere tutto in discesa in questo mese di febbraio, con tre partite casalinghe su quattro, e il Forum finora ha dimostrato di essere una cassaforte sicura. Tuttavia nello sport nulla è mai scontato. Dopo i due brillanti successi contro Agrigento e Roma ottenuto dominando le partite ma con un pizzico di suspense finale (vedasi i tiri da tre di Ferguson e Hall in chiusura) Biella torna sul parquet amico con Latina. La squadra è al completo e ha recuperato le energie più nervose che fisiche spese in giro per l’Italia. Contro quella vecchia volpe di Gramenzi bisogna fare attenzione e Uglietti Passera e Poletti sono giocatori di grande spessore che possono impensierire De Vico e compagni. Come dice nel pre gara Carrea non si fida (..) squadra ben attrezzata, con giocatori di qualità, italiani di grande esperienza nella categoria e due americani che nel percorso della stagione sono cresciuti partita dopo partita e vivono un momento estremamente positivo.(..). L’intensità della squadra di Carrea che metterà fin dall’inizio dà l’idea del tipo di partita che i biellesi disputeranno, cercando fin da subito di mettere più distanza possibile tra loro e i laziali. All’andata Biella vince di otto punti, mentre Gramenzi ha un record di cinque vinte e una sola persa negli ultimi sei incontri.
Media – L’incontro sarà raccontato in diretta streaming su LNP TV Pass, la piattaforma targata Lega Nazionale Pallacanestro che consente di seguire tutti i match della stagione di A2 Citroën. ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del ddt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00. La partita dell’Angelico verrà inoltre seguita in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio City (Biella 89.90 Fm), radio ufficiale dei lanieri. Da quest’anno, tifosi e appassionati avranno inoltre la possibilità di seguire il racconto testuale del match con tutte le azioni di gioco collegandosi sulla homepage del sito www.pallacanestrobiella.it o raggiungendo dal proprio smartphone la sezione “live” dell’App rossoblù “Angelico Biella” (disponibile per dispositivi iOS e Android). Verranno inseriti poi aggiornamenti al termine del primo tempo e a fine gara sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter del Club. A fine match, disponibile su tutti i canali web ufficiali dei rossoblù la cronaca della partita.

QUI LATINA
Giocare con la prima della classe. Forse questo potrebbe essere un fattore che potrebbe condizionare i ragazzi di Coach Gramenzi nel pregara contro Biella. Ogni partita è una competizione isolata: ci insegna questo il passato da cui i nerazzurri prendono spunto. La forma fisica e mentale di Uglietti e compagni, deve essere il punto di partenza e di forza su cui dovrà ruotare tutto il mood dell’incontro. Non è semplice immaginare di poter avere la meglio sulla squadra che risulta ancora imbattuta tra le mura amiche, ma è anche vero che le vittorie corroboranti contro Scafati ed Agrigento devono incitare il gruppo pontino a non aver timore del confronto. Biella è una squadra ed una società che coltiva da sempre un grande spirito di appartenenza sia nei confronti degli atleti che dei tifosi. Sarà molto complicato mantenere la concentrazione con il Biella Forum festante e gremito di pubblico. Ma non è impossibile: DeShields ed Arledge dovranno sfoderare le esibizioni migliori, Poletti sarà granitico sotto canestro, Pastore sciolto ed aggressivo come solo lui sa fare, Passera in cabina di comando e Uglietti saprà far vedere, alla sua città, quanto è cresciuto e diventato grande da quando è lontano da casa. Con questi 6 personaggi in campo, che un autore ce l’hanno (il coach Franco Gramenzi), lo spettacolo è assicurato.
Note – Assente Roberto Rullo per infortunio.
Media – Non ci sono accordi per la stagione. La partita potrà essere seguita in diretta streaming su LNP TV Pass. Disponibili aggiornamenti in tempo reale sui canali social della società.

FMC FERENTINO – LIGHTHOUSE TRAPANI
Dove: Palasport “Ponte Grande”, Ferentino (Fr)
Quando: domenica 5 febbraio, 18.00
Arbitri: Brindisi, Raimondo, Buttinelli
Andata: 60-83
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/fmc-ferentino-vs-lighthouse-trapani?lang=it

QUI FERENTINO
Archiviata la brutta, più per atteggiamento rinunciatario che nel risultato finale, sconfitta con la Remer Treviglio, la FMC Ferentino scenderà in campo nuovamente tra le mura amiche per sfidare la Pallacanestro Trapani, squadra che è partita molto forte e che adesso ha un po’ smarrito la rotta e sta cercando di ritrovare la quadratura del cerchio. Ferentino quest’anno in casa ha fatto molta fatica (solamente 3 vittorie in tutta la stagione) e, più in generale, a volte la squadra fa proprio fatica a mettere intensità e sembra che la prima cosa negativa che gli accada li smonti completamente dal punto di vista emotivo, con i soli senatori che non riescono a tenere alto il morale del resto della squadra. All’andata Trapani si è letteralmente mangiata Ferentino con una partita giocata ad un’intensità pazzesca e con Ferentino che non è mai scesa in campo. La sconfitta dell’andata potrebbe smuovere l’apatia dei gigliati per poter tornare a vincere tra le mura amiche e per impedire che anche gli ultimi treni per i playoff passino invano.
Note – Bernardo Musso e Angelo Gigli hanno saltato qualche allenamento per problemi fisici ma saranno della partita, Matteo Imbrò prosegue il suo percorso di recupero e dalla prossima settimana tornerà a lavorare con la squadra.
Media – Sarà possibile vedere la partita in live streaming sulla piattaforma LNP TV Pass (servizio a pagamento), ascoltare la radiocronaca su radioferentino.it oppure seguire i canali social ufficiali del Basket Ferentino con la diretta testuale sul profilo Twitter. La gara sarà trasmessa in differita da Extra TV (can. 94) mercoledì alle 22:30, giovedì alle 18 e alle 21:40, venerdì alle 16:30.

QUI TRAPANI
Ancora una brutta settimana quella passata dalla Lighthouse Trapani. La brutta sconfitta interna contro Casale Monferrato, la terza consecutiva, ha portato i granata in una decima posizione in classifica che sinceramente è poco consona al valore del roster. Coach Ducarello continua a lamentarsi che gli allenamenti sono poco competitivi, le troppe assenze pregiudicano il lavoro settimanale e in campo si vede chiaramente. Adesso si è fermato anche Scott, che probabilmente ne avrà per le lunghe, il suo malandato ginocchio non convince lo staff sanitario. Ma Trapani non può più perdere del tempo prezioso, davanti corrono e i playoff sono già distanti 4 punti. Il presidente Basciano ha subito chiarito che la squadra deve credere fortemente alla post season e che i suoi continuati proclami di salvezza erano ironici, ma in queste condizioni psico-fisiche sarà dura per Ganeto e compagni. Domenica Trapani sarà di scena sul campo della FMC Ferentino, altra squadra in crisi nera, anche dopo il cambio di allenatore. Domenica in terra ciociara ci saranno in palio 2 punti “curativi”, vedremo chi sarà bravo a farli propri.
Note – Sarà assente Claudio Tommasini per il riacutizzarsi del problema alla spalla.
Media – Diretta streaming su LNP TV. Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e www.trapanisi.it. Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/PallTrapani e sull’account Twitter https://twitter.com/PallacanestroTP. Differita dell’incontro su Telesud Trapani (provincia di Trapani e parte di quelle di Palermo e Agrigento, canale 118 digitale terrestre). Altra differita su Tele8 (provincia Trapani e Palermo, canale 190 digitale terrestre).

NPC RIETI – TWS LEGNANO
Dove: PalaSojourner, Rieti
Quando: domenica 5 febbraio, 18.00
Arbitri: Ursi, Costa, Maschio
Andata: 73-81
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/npc-rieti-vs-europromotion-legnano?lang=it

QUI RIETI
Dopo una serie di sconfitte consecutive, la Npc Rieti, domenica scorsa, ha sconfitto Scafati 76-74 . Partita difficile ma fondamentale per continuare il percorso in serie A 2, infatti con questa vittoria la squadra di coach Nunzi , si allontana dalle ultime posizioni della classifica .
Il team amaranto celeste non vuole smettere di sognare e iniziare ima striscia positiva . Domenica al Palasojourner arriverà Legnano , squadra molto competitiva che si trova tra le prime posizioni. All’andata i reatini vennero sconfitti di 8 punti grazie ad un’ottima prestazione di Mosley e di Palermo. Infatti questi sono due degli osservati speciali in casa Rieti. Altri giocatori a cui coach Nunzi sicuramente presterà attenzione sono il centro italiano Ihedioha , che viaggia a 9 punti a partita.
Media – La partita sarà trasmessa da LNP TV Pass, in radiocronaca integrale dalla radio ufficiale Radiomondo Rieti su radiomondo.fm e 99.9 in FM. Aggiornamenti in tempo reale sui profili Facebook, Instagram e Twitter di NPC Rieti.

QUI LEGNANO
I Legnano Knights sono al crocevia della propria stagione. Dopo un girone d’andata fantastico,nelle ultime partite si è intravista qualche crepa nella squadra di coach Ferrari,reduce da due sconfitte consecutive. In un campionato in cui bastano poche sconfitte per trovarsi da primi in classifica a fuori dalla zona playoff,Legnano dovrà stare molto attenta a non rovinare in breve tutti i grandi traguardi raggiunti finora. Sulla strada dei Knights c’è la trasferta di Rieti,contro una squadra reduce da quattro sconfitte nelle ultime cinque partite e desiderosa di riscatto anche per la sconfitta dell’andata. Le note positive di Legnano viste nella sconfitta casalinga dell’ultimo turno contro Roma sono state davvero poche,probabilmente riferibili al solo Mosley. Ricondurre la sconfitta al pessimo primo quarto sarebbe davvero riduttivo. Al di là delle pessime percentuali al tiro di quasi tutti i giocatori di Legnano e delle davvero troppe palle perse,la squadra è apparsa senza energie nei momenti cruciali (sicuramente anche a causa delle tantissime partite disputate in un gennaio stile NBA) e con due grossi nodi da risolvere. Il primo riguarda Frassineti,le cui condizioni fisiche sono precarie da inizio stagione e ormai la sua ultima presenza in campo è un ricordo sbiadito. Martini gode di un alto minutaggio dalla panchina,ma non può essere sempre da solo nel ruolo di ala piccola (Battilana appare volonteroso ma non ancora pronto a questi livelli). Il secondo nodo riguarda Navarini,che anziché consacrarsi sta vivendo una stagione estremamente negativa,tra tiri sbagliati in maniera surreale,una marea di palle perse e di attacchi insensati e un’impressione generale di inadeguatezza alla categoria. Legnano deve recuperare Frassineti e la miglior condizione dei vari Raivio e Palermo. Solo in quel caso il team biancorosso può tornare a vincere e convincere,a cominciare proprio dalla trasferta di Rieti.
Media – Partita in diretta streaming su LNP TV per i possessori di LNP TV Pass.

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO – ROMA GAS & POWER ROMA
Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato (Al)
Quando: domenica 5 febbraio, 18.00
Arbitri: Boscolo, Vita, Capozziello
Andata: 65-67
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/novipiu-casale-monferrato-vs-roma-gaspower-e-roma?lang=it

QUI CASALE MONFERRATO
Guardando indietro, esattamente a un girone fa, la Novipiù Casale perdeva la sua quinta partita consecutiva contro Eurobasket al PalaTiziano in altrettante gare giocate. Uno degli inizi più difficili, proprio nell’anno in cui la società piemontese spegne 60 candeline. Circa tre mesi dopo la squadra di Ramondino si è ripresa, uscendo dalle zone bollenti della classifica e con qualche certezza in più. Prima fra tutte, Davide Denegri. La giovane guardia rossoblù è cresciuta in maniera esponenziale, diventando un tassello fondamentale nelle rotazioni della squadra. Non c’è più emegano ed è arrivato, dalla Fortitudo, l’ala Nikolic. Anche la squadra capitolina ha cambiato qualche interprete, rinforzandosi e allungando il roster. I pericoli maggiori arrivano dalle mani dei due americani, Deloach e Easley, che la Novipiù dovrà cercare di contenere il più possibile. Ci sarà anche un ritorno importante: quello di Matteo Malaventura. L’ala di Fano è uno degli eroi della cavalcata che nel 2011 portò la Junior alla Serie A. Messi da parte i ricordi, è necessario fare punti per non riavvicinarsi al treno di coda.
Note – In settimana sintomi influenzali per Nicola Natali. Problemi fisici hanno parzialmente frenato la preparazione di Tolbert (ginocchio) e Martinoni (gamba), mentre lo staff sta ancora valutando le condizioni di Brett Blizzard. La Junior cerca di recuperare tutti i suoi effettivi per la gara di domenica.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/juniorcasale) che su quello Twitter (twitter.com/juniorcasale). La gara sarà in diretta su LNP TV e via radio su Radio Vand’A.

QUI EUROBASKET ROMA
L’Eurobasket Roma è attesa dalla Novipiù Casale Monferrato nella 5° giornata di ritorno, che prevede la seconda trasferta consecutiva per i capitolini, reduci dalla bella vittoria a Legnano, giunta dopo un primo quarto di forte intensità – terminato 12-31 – che ha permesso a Deloach e compagni di poter gestire il vantaggio e portare a casa 2 punti importanti, che al momento permettono all’esperta matricola di volgere lo sguardo anche alla parte alta della classifica. La sfida del PalaFerraris si profila aperta e intensa, con i padroni di casa che, dopo un inizio complicato, hanno cambiato marcia raccogliendo 6 vittorie nelle ultime 9 partite, annoverando anche vittime illustri come Biella, Tortona e Trapani, di cui le ultime due giunte in trasferta. La sfida sarà tra due squadre che preferiscono ragionare in attacco – 76.4 i punti di media dell’Eurobasket, 69.4 quelli di Casale – e che tendono a costruire i propri successi dalla difesa. Nella gara di andata, terminata 67-65, decise un buzzer – beater di Deloach. Il grande ex della partita è Matteo Malaventura.
Note – Roster al completo per la Roma Gas & Power, tre anni e una promozione in A per Matteo Malaventura con la maglia di Casale.
Media – Diretta su LNP Tv, aggiornamenti live sui nostri social Facebook e Twitter @eurobasketroma.

REMER TREVIGLIO – MENS SANA BASKET 1871 SIENA
Dove: PalaFacchetti, Treviglio (Bg)
Quando: domenica 5 febbraio, 18.00
Arbitri: Quarta, Marota, Martellosio
Andata: 72-77
In diretta YouTube su LNP Channel: https://www.youtube.com/watch?v=RN-UjoZVopI
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/remer-treviglio-vs-mens-sana-1871-siena?lang=it

QUI TREVIGLIO
Al PalaFacchetti di Treviglio andrà in scena uno scontro d’alta classifica tra i padroni di casa della Remer e una nobile della pallacanestro italiana come la Mens Sana Siena, gloriosa formazione allenata da coach Griccioli.
Una sfida molto importante in termini di classifica tra due squadre divise da solamente 2 lunghezze (24 punti i biancoblu, 22 i toscani) e che sulla carta potrà offrirci moltissimo dal punto di vista dell’intensità e della componente emotiva visto che entrambe vengono da ben quattro vittorie consecutive.
La Remer viene dal grande successo ottenuto su un campo difficilissimo come quello di Ferentino (82-92 lo score a vantaggio dei biancoblu), venuto a 4 giorni dalla straordinaria vittoria contro la capolista Legnano. Questi due risultati positivi, ottenuti contro formazioni comunque molto pericolose, hanno impreziosito il cammino dei ragazzi di Vertemati che stanno confermandosi ai piani alti del girone a suon di prestazioni convincenti e di grandissima intensità su entrambi i lati del campo, con una sempre maggiore convinzione nei propri mezzi e nelle proprie capacità. Questo atteggiamento è ciò che la Remer dovrà mettere in campo domenica per continuare a volare e per avere la meglio di una Siena anch’essa lanciatissima e con un roster pericoloso a propria disposizione. Molto interessante la sfida tra i play con Harrell che avrà a che fare con Marino, senese DOC (Tommy si è formato proprio nel vivaio della Mens Sana) che vivrà questo match con una carica agonistica ancora maggiore di quella che nelle ultime vittoriose partite l’ha portato a sfoderare prestazioni di altissimo livello.
Media – Diretta streaming in chiaro su LNP Channel e su LNP TV Pass.

QUI SIENA
Gara esterna per la Mens Sana 1871 di Coach Giulio Griccioli. I Toscani saranno di scena Domenica 5 alle 18 al PalaFacchetti di Treviglio. I Biancoverdi, in formato ‘forza quattro’, visto il quarto successo consecutivo in campionato (contro Biella, Scafati, Casale Monferrato e Reggio Calabria) dopo il periodo nero, arrivano in Lombardia carichi a pallettoni dopo sì la vittoria casalinga contro i Calabri, ma anche del ritorno di Mike Myers: il centrone statunitense ha dato un bel contributo alla causa, facendo vedere buone azioni, anche se non ancora al 100%. Proprio da lui, che dovrà vedersela con il centro del Blu Basket Emanuele Rossi, si costruirà, quanto possibile, la fase difensiva. Un altro duello da tener conto è quello tra Harrell ed il senese di nascita Tommaso Marino, che all’andata ha sentito la pressione del PalaEstra, giocando una partita al di sotto le sue potenzialità. Ma non bisogna lasciarlo da solo: è infatti un punto chiave in attacco in questa parte di regular season. Siena ha visto un Tavernari, in crescita, giocare una grandissima partita di intensità Domenica scorsa contro la Viola. Anche la Remer arriva all’appuntamento con quattro successi di fila, contro Rieti, Agropoli, Legnano e Ferentino. Insomma, il pubblico che sarà presente, assisterà ad una vera e propria battaglia, sportivamente parlando.
La Mens Sana 1871, quarta forza del campionato, di Coach Giulio Griccioli avrà Harrell, Myers e Tavernari a suonar la carina, mentre il Blu Basket, in terza posizione del girone, di Coach Adriano Vertemati conterà su Marino, Sollazzo e Sorokas per cercar di fermare l’ondata di vittorie senese.
Note – Assente Cappelletti.
Media – Diretta streaming in chiaro su LNP Channel e su LNP TV Pass.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy