Inside the A2 Ovest – 25ma giornata, la preview di Basketinside.com

0

Domenica 19 marzo, ore 17.00
Roma: Unicusano Virtus-Remer Treviglio
Domenica 19 marzo, ore 18.00
Biella: Angelico-Lighthouse Trapani
Reggio Calabria: Viola-Orsi Tortona
Casale Monferrato: Novipiù-NPC Rieti
Siena: Mens Sana Basket 1871-FMC Ferentino
Porto Empedocle: Moncada Agrigento-TWS Legnano
Scafati: Givova-Roma Gas & Power Eurobasket Roma
Latina: Benacquista Assicurazioni-Basket Agropoli

Classifica
Angelico Biella 36, Orsi Tortona 32, TWS Legnano 30, Benacquista Assicurazioni Latina 28, Unicusano Virtus Roma 28,  Remer Treviglio 28, Moncada Agrigento 26, Lighthouse Trapani 24, Mens Sana Basket 1871 Siena 24, NPC Rieti 24, Novipiù Casale Monferrato 24, Roma Gas & Power Eurobasket Roma 22, FMC Ferentino 20, Viola Reggio Calabria 14, Givova Scafati 12, Basket Agropoli 12

LE PARTITE

UNICUSANO ROMA – REMER TREVIGLIO

Dove: Palazzetto dello Sport, Roma
Quando: domenica 19 marzo, 17.00
Arbitri: Masi, Vita, Maschio
Andata: 108 – 106
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/unicusano-v-roma-vs-remer-treviglio?lang=iT

QUI ROMA: Torna in casa la Virtus Roma, che si trova ad affrontare al Palazzetto dello Sport la Remer Treviglio, a 28 punti come i padroni di casa. La definisce una graa particolare il coach romano Fabio Corbani: “Con Adriano Vertemati, coach di Treviglio che è stato mio assistente per lungo tempo, c’è uno scambio tecnico continuo e piacevole vista la grande stima reciproca, poi però arriva quel momento dell’anno in cui ci si incontra e ovviamente tutti e due vogliamo vincere.” Treviglio è la squadra con la valutazione più alta del campionato, cosa che le consente il suo posizionamento in classifica, mentre Roma da parte sua ha il miglior attacco: le squadre hanno comunque caratteristiche simili nel correre, nel cercare di segnare velocemente e nel pressare per aumentare il più possibile i possessi della gara. Di nuovo al completo, con la sola eccezione di Benetti che sarà out per tutta la stagione, la Virtus ha la possibilità concreta di agganciare il terzo posto in classifica. Coach Vertemati, dal canto suo, presenta così la sfida: “Roma ha un roster che permette tanti tipi di scelte, e questa ricchezza di possibilità ne fanno il miglior attacco del campionato, nonostante abbiano affrontato un periodo in cui, oltre alla perdurante assenza di Benetti, hanno dovuto fare a meno anche del loro primo terminale Chessa. All’andata demmo vita ad una partita memorabile, ma che purtroppo ci vide perdenti. Le nostre motivazioni sono alte e lo stato di forma della squadra buono; vogliamo offrire un bello spettacolo e siamo determinati a vincere”.

Note – Out Benetti.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta sulla piattaforma LNP TV, disponibile all’indirizzo  http://tvpass.legapallacanestro.com. Aggiornamenti sulla gara saranno effettuati sulla pagina Twitter ufficiale della Virtus Roma, disponibile all’indirizzo twitter.com/VirtusRoma. Differita tv martedì 21 marzo alle ore 23.00 su Teleroma 56, canale 15 del digitale terrestre

QUI TREVIGLIO: Acquisita la salvezza matematica, la Remer Treviglio è chiamata questo weekend a una sfida importantissima per la corsa ai playoff nello scontro d’alta classifica contro l’Unicusano Roma, formazione che affianca i biancoblu in graduatoria a quota 28 punti. All’andata fu successo laziale al PalaFacchetti al termine di una partita vissuta su livelli altissimi in cui le due formazioni combatterono fino alla fine e con gli ospiti che portarono a casa la vittoria solo nei secondi finali (106-108 il punteggio al termine dei 40’ di gioco). La sconfitta interna contro Roma diede il via a un filotto di 9 vittorie e 1 sola sconfitta che lanciò i biancoblu verso i piani alti della classifica; il match di domenica invece racconta di una Remer che è riuscita a riscattare 3 sconfitte in serie sfoderando una prestazione consistente contro la Novipiù Casale Monferrato (83-81 lo score a favore dei ragazzi di Vertemati), riportandosi con prepotenza a ridosso delle prime posizioni in classifica. La sfida a Roma sarà più che mai ostica visto l’ambiente caldo che accoglierà i biancoblu, con un Unicusano reduce da 3 vittorie consecutive, le ultime 2 conquistate in scontri diretti contro Legnano e, soprattutto, nel derby della Capitale con la Roma Gas & Power. Treviglio cercherà di dare seguito a quanto di buono visto domenica scorsa, sfruttando l’ottimo momento di Adam Sollazzo, sempre più “uomo ovunque” di questa squadra vista la sua abilità nel far convivere l’efficacia offensiva con l’attenzione in difesa e, soprattutto, l’attitudine a servire assist ai compagni, fattore che lo rende imprevedibile per i difensori avversari. L’ala italo-americana sarà fondamentale insieme al compagno Sorokas nel tentare di limitare il duo Raffa – Brown che tanto fece male nel match d’andata, alla ricerca di un successo che consentirebbe ai trevigliesi di staccare i laziali e di lanciarsi ancora più prepotentemente verso le ultime 5 partite che (vista la classifica molto corta) saranno decisive nella corsa ai playoff.

Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. La Remer Blu Basket Treviglio in tv: “Ora basket” a cura di Paolo Taddeo con immagini della gara di campionato e interviste su BergamoTV (canale 17 digitale terrestre) lunedì alle 22:30 con replica martedì alle 17:00 e sabato alle 22:30. “Remer a canestro”, trasmissione integrale della gara di campionato su BG24 (canale 198 digitale terrestre) mercoledì alle 21:30.

ANGELICO BIELLA – LIGHTHOUSE TRAPANI

Dove: Biella Forum, Biella
Quando: domenica 19 marzo, 18.00
Arbitri: Terranova, Scrima, Azami
Andata: 73-85
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/angelico-biella-vs-lighthouse-trapani?lang=it

QUI BIELLA: Biella contro Trapani per tornare alla vittoria dopo due stop consecutivi, di cui uno rimediato nella finale di Coppa Italia contro Bologna che non è stata ancora del tutto digerita dalla squadra. Contro Legnano più che la forza è mancata l’attenzione soprattutto all’inizio della partita e il brek preso è stato poi difficile da ricucire. Torna De Vico una pedina insostituibile nel gioco di Carrea e che permette rotazioni migliori. Certo è che il duo americano Hall e Ferguson è difficilmente marcabile. Jazzmarr nell’ultima sua performance ha deliziato il pubblico con 38 punti in 40 minuti. Si torna al Forum (12 vittorie su 12) e con l’apporto della Curva Barlera Biella vuole fare 13. Mancano ancora 4 punti per avere la certezza del primo posto nella post season. Tre partite in casa depongono a favore della banda di Carrea che può sfruttare l’asset casalingo per imporsi e poi pensare serenamente a come affrontare il resto della stagione. Contro Trapani, partita in casa persa domenica a fil di sirena contro Latina, ma ultime due trasferte corsare (Ferentino Scafati) sarà necessaria tanta attenzione. Ex pericoloso Renzi.

Note – Roster a completa disposizione di coach Michele Carrea.
Media – L’incontro sarà raccontato in diretta streaming su LNP TV Pass, la piattaforma targata Lega Nazionale Pallacanestro che consente di seguire tutti i match della stagione di A2 Citroën. ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del ddt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00. La partita dell’Angelico verrà inoltre seguita in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio City (Biella 89.90 Fm), radio ufficiale dei lanieri. Da quest’anno, tifosi e appassionati avranno inoltre la possibilità di seguire il racconto testuale del match con tutte le azioni di gioco collegandosi sulla homepage del sito www.pallacanestrobiella.it o raggiungendo dal proprio smartphone la sezione “live” dell’App rossoblù “Angelico Biella” (disponibile per dispositivi iOS e Android). Verranno inseriti poi aggiornamenti al termine del primo tempo e a fine gara sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter del Club. A fine match, disponibile su tutti i canali web ufficiali dei rossoblù la cronaca della partita.

QUI TRAPANI: Ancora una brutta settimana quella passata dalla Lighthouse Trapani. La pesante sconfitta casalinga contro una rimaneggiata Latina, ha lasciato strascichi notevoli in tutto l’ambiente trapanese. I ragazzi di coach Ducarello, lui principale colpevole della sconfitta, hanno dimostrato ancora una volta di non essere in grado di vincere le partite fondamentali per l’accesso ai playoff, l’ultimo quarto gestito in maniera scellerata dallo staff tecnico ha prodotto una sconfitta che potrebbe costare molto cara. Anche perchè il prossimo impegno dei granata sarà sul campo della capolista Angelico Biella, squadra reduce solo dalla sesta sconfitta stagionale e pronta a riprendere la marcia per confermare una meritatissima prima posizione in classifica. Trapani dal canto suo, quando mancano solo 6 giornate alla fine della stagione regolare, ha l’obbligo di provare a sovvertire il pronostico, cosa successa già nel girone d’andata, dove Renzi e compagni giocarono una delle migliori gare stagionali e rimandarono battuta Biella per 85-73. Domenica la Lighthouse dovrebbe essere finalmente al completo, quindi poche scuse e pedalare!

Note – Andrea Renzi è un ex del match.
Media – Diretta streaming su LNP TV. Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e www.trapanisi.it. Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/PallTrapani e sull’account Twitter https://twitter.com/PallacanestroTP. Differita dell’incontro su Telesud Trapani (provincia di Trapani e parte di quelle di Palermo e Agrigento, canale 118 digitale terrestre). Altra differita su tele8 (provincia Trapani e Palermo, canale 190 digitale terrestre).

VIOLA REGGIO CALABRIA – ORSI TORTONA
Dove: PalaCalafiore, Reggio Calabria
Quando: domenica 19 marzo, 18.00
Arbitri: Capotorto, Pepponi, Capozziello
Andata: 77-62
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/viola-reggio-calabria-vs-orsi-tortona?lang=it

QUI REGGIO CALABRIA:La Viola deve provare a “monetizzare” tra le mura amiche. Sfida importante contro la Orsi di Tortona, team battuto dai reggini nella gara di andata che veleggia nelle zone altissime di classifica. Uscire dalla zona PlayOut appare, dopo la sconfitta subita contro Ferentino, impresa praticamente impossibile. Sono rimaste solamente sei gare da giocare: tre in casa contro Tortona, Latina e Scafati e tre fuori da giocarsi in casa di Treviglio, Trapani e Legnano. La Viola vista in quel di Ferentino ha mostrato segnali di ripresa: l’inserimento di Rossato appare una ottima carta in più, le percentuali al tiro hanno permesso ai calabresi di giocarsi la gara punto a punto ma, il finale, rocambolesco ed imprevedibile ha sorriso al Ferentino. Oggi, bisogna voltare pagina e guardarsi alle spalle dalla ripresa di Scafati ed Agropoli, distanti due e quattro punti. Evitare la retrocessione diretta in B e posizionarsi nel migliore dei modi nel PlayOut da terzultimi arrivando in un buono stato di forma potrebbero essere gli obiettivi in corso d’opera uniti ad una classifica del premio Under che convince sempre di più con una leadership nazionale. Per la gara contro Orsi Tortona la società ripropone la promozione dedicata ai suoi tifosi, portando il costo dei biglietti a 6 euro per la Tribuna numerata e a 5 euro in tutti gli altri settori del PalaCalafiore. I ragazzi e le ragazze under 18 entreranno gratis.

Note – Qualche acciacco per Guariglia e Caroti.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass e su Radio Touring 104. La differita della gara andrà in onda lunedì 20 marzo alle ore 19 su Reggio Tv, canale 14 del digitale terrestre.

QUI TORTONA:Dopo la doppia soddisfazione nel turno precedente in cui la Orsi Tortona è rientrata al PalaOltre Pò dopo quasi un anno di assenza ed ha, contemporaneamente, sconfitto Scafati ritrovando immediatamente la vittoria dopo lo stop pre Final Eight di Coppa Italia, i bianconeri si accingono ad affrontare la lunga trasferta in casa della Viola Reggio Calabria. Avendo affrontato Scafati nell’anticipo di sabato, coach Cavina ha ripreso gli allenamenti settimanali già lunedì sera, per preparare i suoi ragazzi alla trasferta al PalaPentimele. Le due compagini si trovano agli antipodi della classifica, i bianconeri secondi a 32 punti, mentre i ragazzi di coach Paternoster occupano, al momento, la penultima posizione a soli 14 punti. I reggini, tuttavia, sono una squadra che ha, nel corso della stagione, mutato più volte pelle ed ha rinnovato il roster, con elementi di assoluta pericolosità. A ciò si aggiunga la spinta motivazionale dei nero arancio che, corrono con il coltello tra i denti, per non perdere terreno rispetto a Scafati ed Agropoli, in previsione post season. I bianconeri, d’altra parte, giocano per continuare la striscia vincente in cui si trovano e per consolidare, oltre alla seconda posizione in classifica, il record di partite vinte lontano dalle mura amiche. Garri e compagni sono infatti la squadra che ha vinto il maggior numero di partite fuori casa di tutto il girone (7 vinte su 12 trasferte) e sono motivati a riscattarsi rispetto alla partita di andata, in cui Reggio, trascinata da Legion (ora alla Fortitudo Bologna) espugno il Pala Ferarris di Casale Monferrato. Una vittoria esterna non farebbe altro che galvanizzare ancora di più l’ambiente tortonese, in previsione anche dei prossimi match casalinghi che Tortona potrà disputare nella vicina e comoda Voghera, al Pala Oltrepò, che va letto come grossa affluenza di supporters bianconeri. Coach Cavina avrà, domenica, il roster al completo a disposizione per tentare di guadagnare l’ottavo sigillo in trasferta.

Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO – NPC RIETI

Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato (Al)
Quando: domenica 19 marzo, 18.00
Arbitri: Dionisi, Marton, Marota
Andata: 70-81
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/novipiu-casale-monferrato-vs-npc-rieti-2?lang=it

QUI CASALE MONFERRATO: Il 15 marzo 1957, la Junior Casale, sezione della seconda squadra calcistica della città, entrava nei ranghi delle società affiliate alla FIP e, di fatto, nel mondo del basket. Esattamente sessant’anni dopo, o quasi, la Novipiù, denominazione forse meno romantica ma più munifica, si appresta a scendere in campo per la venticinquesima giornata del campionato di Legadue – girone ovest. Ne è passata di acqua sotto i ponti dalla data di fondazione e la società ha raggiunto qualche traguardo importante, tra cui la storica Serie A, nel 2011. Una stagione sfortunatissima, nella quale si è reso protagonista, tra gli altri Oluoma “Olu” Nnamaka, indimenticato campione svedese, che domenica raggiungerà il “PalaFerraris” per prendere parti alle celebrazioni per l’anniversario del Club. Sarà una grande festa, ma occhio: la classifica recita quota 24 punti, a pari merito con la stessa Rieti, Siena e Trapani. Una posizione che, complice la vittoria esterna di Latina sul campo degli stessi siciliani nel turno precedente, ha concesso ai rossoblù allenati da coach Ramondino di continuare a sognare un posto play off. Archiviata, per forza di cose, la battuta d’arresto dello scorso weekend sul complesso parquet di Treviglio, la Junior deve abbassare la testa e caricare come un toro da qui al termine della stagione. Cominciando proprio da Rieti e tenendo a mente il perché della sconfitta in terra lombarda: tutto molto semplice, un infortunio individuale, che ha visto fuggire la partita per soli due punti subiti praticamente sulla sirena. Errore che a Martinoni e compagni si può concedere dopo un girone di ritorno così tambureggiante, ma che non potrà più essere ripetuto, perché considerando quanto mostrato in campo negli ultimi mesi, sarebbe davvero un peccato dover privare Casale Monferrato dello spettacolo dei play off. Tornando alla palestra, coach Ramondino avrà la possibilità di contare su tutto il roster, mentre lo score statistico vede i laziali in vantaggio per 5-2 nel computo totale degli incontri. Per celebrare al meglio il compleanno juniorino, la formazione piemontese scenderà in campo con una divisa speciale, già indossata in preseason, ispirata fedelmente a quelle indossate nei primi anni di fondazione del Club. Perché il vintage, in fondo, va sempre di moda.

Note – Tutto il roster sarà a disposizione di coach Marco Ramondino.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/juniorcasale) che su quello Twitter (twitter.com/juniorcasale) di Junior Casale. La gara sarà in diretta su LNP TV e via radio su Radio Vand’A.

QUI RIETI: La Npc Rieti, domenica giocherà contro Casal Monferrato e cercherà ad ogni costo di ottenere la settima vittoria consecutiva. Entrambe le squadre si trovano a 24 punti in classifica e chi prevarrà , sara l’ultima squadra a far parte dei playoff . Come detto in conferenza stampa dai piemontesi , la squadra di coach Nunzi , in questo momento si trova in un ottimo stato e quindi sarà molto difficile affrontarli . I punti forti della squadra reatina sono il centro americano Deshauwn Sims e la guardia Dalton Pepper , viceversa per i padroni di casa i gioielli sono le guardie Brett Blizzard e l’americano Obinna Emagano . Il primo realizza circa 12 punti a partita con un 35% da fuori dall’arco , l’altro invece ha un ottima percentuale sia da tiri da due punti che quelli da tre . Oltre a questi due giocatori gli ospiti dovranno prestare attenzioni sia a Jordan Tolbert che a Niccolo Martinoni. Si preannuncia una partita bella ed entusiasmante .

Note – Roster al completo.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming da LNP TV Pass, in radiocronaca integrale dalla radio ufficiale Radiomondo Rieti su radiomondo.fm e 99.9 in Fm. Aggiornamenti in tempo reale sui profili Facebook, Instagram e Twitter di NPC Rieti.

MENS SANA BASKET 1871 SIENA – FMC FERENTINO
Dove: PalaEstra, Siena
Quando: domenica 19 marzo, 18.00
Arbitri: Bongiorni, Saraceni, Martellosio
Andata: 68-73
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/mens-sana-1871-siena-vs-fmc-ferentino?lang=it

QUI SIENA:Giulio Griccioli (allenatore) – “È stata una settimana complicata, nella quale non siamo riusciti ad allenarci con continuità perché si è fermato Vildera per un problema al ginocchio, Tavernari ha avuto un problema ad un piede e Masciarelli ha avuto un attacco influenzale. Con Ferentino ci aspetta una partita difficile, per le motivazioni che abbiamo e che hanno tutte le squadre a questo punto della stagione. Il nostro obiettivo è dimostrare che tutto quello che abbiamo passato non ha scalfito la voglia ed il desiderio di continuare a sorprendere. Servirà un’impresa, contro una squadra pericolosa, che si è rinforzata, che ha fatto una stagione sotto le aspettative iniziali e che ci segue in classifica. Dobbiamo prendere due punti per non essere ripresi da nessuno, vogliamo dimostrare che siamo ancora vivi e poter fare qualcosa di importante in una stagione che fino ad oggi è stata molto positiva”.
Lorenzo Saccaggi (giocatore) – “C’è tantissima voglia di tornare in campo, soprattutto perché vogliamo riscattarci ed uscire da questa brutta situazione. Ci teniamo a farlo  davanti al nostro pubblico visto che l’ultima partita in casa è stata un vero disastro. Vogliamo dimostrare che possiamo finire bene il nostro campionato. Ci stiamo allenando con la consapevolezza che se vogliamo raggiungere altri traguardi rispetto alla salvezza ci servono almeno quattro o cinque vittorie. Non possiamo più lasciare punti per strada, soprattutto in casa: abbiamo tantissima voglia, ripeto, di dimostrare al nostro pubblico quanto ci teniamo a far bene davanti ai tifosi e alla città.

Note – Assenti Cappelletti e Bucarelli.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI FERENTINO:Riccardo Paolini (allenatore) – “Siena ci precede in classifica e durante la stagione ha dimostrato di essere una grande squadra, mi aspetto una gara molto difficile anche perché la Mens Sana davanti al suo pubblico vorrà riscattare le tre sconfitte consecutive. Nella nostra ultima trasferta, quella di Latina, non abbiamo fatto bene sotto il profilo dell’atteggiamento, cosa che sinceramente mi ha sorpreso, dato che avevamo sempre avuto il giusto approccio alle partite. Al Pala Estra dovremo scendere in campo con la giusta mentalità, pronti a giocare 40 minuti molto intensi contro una formazione che fa dell’aggressività difensiva il suo cavallo di battaglia. Proprio dal lavoro nella propria metà campo Siena ha costruito molte delle sue vittorie, noi dovremo muovere il pallone e cercare l’uomo libero limitando al minimo le forzature”.
Matteo Imbrò (giocatore) – “La vittoria ottenuta nell’ultimo turno contro la Viola Reggio Calabria ha contribuito ad alzare il morale della squadra, era una grande occasione per distanziarci dalla zona playout e grazie a questi due punti potremo vivere il finale di stagione con un po’ più di serenità. Da qui in avanti penseremo a una partita per volta, a partire da quella contro Siena, una squadra che avrà voglia di rivincita dopo la sconfitta di Agropoli. La Mens Sana ha avuto un campionato altalenante ma comunque positivo, è un squadra molto organizzata che difende bene e in attacco fa girare tanto il pallone. All’andata fu difficile arginare i loro americani ma cercheremo di farci trovare pronti, provando a sfruttare i loro punti deboli”.

Note – Roster al completo.
Media – Sarà possibile vedere la partita in live streaming sulla piattaforma LNP TV Pass (servizio a pagamento) oppure seguire i canali sociale del Basket Ferentino con il live text sul profilo Twitter. La gara sarà trasmessa in differita da Extra TV (can. 94) mercoledì alle 22:45, giovedì alle 18 e alle 21:40, venerdì alle 16:30.

MONCADA AGRIGENTO – TWS LEGNANO
Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag)
Quando: domenica 19 marzo, 18.00
Arbitri: E. Bartoli, Raimondo, Del Greco
Andata: 76-80
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/moncada-agrigento-vs-tws-legnano?lang=it

QUI AGRIGENTO:

Solo un girone fa, Legnano Agrigento rappresentò l’inizio del filotto di 7 vittorie di fila, che adesso mantiene la Fortitudo Agrigento ancora salda in zona Play-off. Dalle belle speranze di ripresa che potevano essere scorte leggendo fra le righe le parole di Ciani al termine di quella partita, si è passati alle ultime speranze, quelle alle quali Agrigento resta aggrappata nell’attesa di affrontare domenica questa diretta concorrente. La partita si preannuncia ad alto tasso di intensità, con il duo americano ospite, uno dei migliori del girone, pronto a caricarsi sulle spalle la squadra, anche in un campo che solo Siena e Biella sono riusciti ad espugnare. Agrigento cercherà in tutti i modi di mettere una pietra sopra le critiche che sono arrivate dopo le due pesanti sconfitte tra campionato e Coppa Italia. Per farlo, si punterà sulla freddezza e l’esperienza in momenti delicati come questi di Evangelisti, Piazza, Chiarastella e De Laurentiis che, insieme allo staff guidato da Franco Ciani, costituiscono la cosiddetta “vecchia guardia”. Sarà insomma un’occasione buona per dare una vera identità alla squadra siciliana, nonostante la regular season sia ormai alle battute finali, accendendo una lotta playoff davvero combattuta.

Note – Roster al completo. Lo sponsor della domenica sarà “Dental Care”.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta streaming su LNP TV Pass, aggiornamenti sui canali social Facebook (www.facebook.com/ssdfortitudoagrigento) e Twitter (@FortitudoAG) della Fortitudo Moncada Agrigento. Differita lunedì alle 20.45 su AGTV, media partner ufficiale del club, canale 96 del digitale terrestre.

QUI LEGNANO:I Legnano Knights che affrontano Agrigento al PalaMoncada sono in un grande momento psicologico dopo la splendida e prestigiosa vittoria ottenuta contro la capolista Biella. Legnano ha mantenuto il terzo posto solitario in classifica,respingendo gli assalti delle agguerrite inseguitrici. Questa trasferta contro Agrigento sarà complicata a livello logistico (è la più lunga del campionato assieme a quella di Trapani) e vedrà opposti i Knights a una squadra che,settima in classifica, attualmente disputerebbe i playoff ma che vuole migliorare ulteriormente il proprio piazzamento e uscire da un periodo con luci e ombre (due vittorie consecutive in casa,ma anche solo queste due vittorie negli ultimi sette incontri di campionato). Legnano arriva in Sicilia con grande fiducia,che non deriva solo dall’avere battuto la capolista,ma da come è arrivata la vittoria. Cinque giocatori in doppia cifra,41% dall’arco e un Raivio non solo tornato ai suoi consueti standard eccellenti ma addirittura autore di una storica tripla doppia dopo una prestazione mostruosa in ogni punto del campo. Con la concentrazione e la coralità espressi contro Biella,i Knights possono ambire a espugnare il PalaMoncada, ma ovviamente la partita presenta diverse difficoltà. Infatti non solo il desiderio di vincere di Agrigento (e quello di ribaltare possibilmente la differenza canestri,fondamentale in caso di arrivo alla pari alla fine della regular season. All’andata vinse Legnano 80-76), ma anche le rotazioni corte di coach Ferrari possono rappresentare un serio problema. Tutti dovranno essere al massimo della condizione,nessuno escluso.Contro Biella non ci sono stati cali fisici gravi,ma il rischio è sempre possibilissimo. C’è curiosità per capire se Ferrari proverà di nuovo la soluzione del doppio playmaker Palermo-Navarini con Raivo spostato all’ala e se concederà ancora minuti “pesanti” al giovane e promettentissimo Berra. Sicuramente Agrigento-Legnano sarà un match interessantissimo,un vero scontro in chiave playoff.

Note – Prima parte di settimana con allenamenti differenziati per Maiocco, Palermo, Mosley e Navarini. Seconda metà di settimana a ranghi completi. Knights, quindi, che non dovrebbero avere defezioni per domenica.
Media – Partita in diretta streaming su LNP TV per i possessori di LNP TV Pass.

GIVOVA SCAFATI – ROMA GAS & POWER ROMA
Dove: PalaMangano, Scafati (Sa)
Quando: domenica 19 marzo, 18.00
Arbitri: Nicolini, Rudellat, Bramante
Andata: 65-73
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/givova-scafati-vs-roma-gaspower-e-roma?lang=i

QUI SCAFATI: Scafati torna in campo per la prima tra le due gare casalinghe dopo l’ennesimo ko esterno in quel di Tortona. Al PalaMangano va di scena Givova Scafati – Eurobasket Roma con i gialloblè chiamati a vincere anche a causa della vittoria di Agropoli in casa contro Siena. Naimy e Jackson devono sicuramente essere più incisivi durante il corso della partita e non provare a salvare la barca nell’ultimo periodo. Fantoni, Ammannato e Lupusor dovranno tornare quelli di un mese fa visto che nelle ultime uscite non hanno assolutamente brillato e che avranno a che fare con un osso duro come Tony Easley. Crow (positivo nell’ultima uscita) dovrebbe avere minuti ancora da “4 tattico” vista l’assenza di Metreveli; non ha demeritato Santiangeli che è tornato ad avere un minutaggio maggiore e che non ha demeritato.

Note – Roster al completo. Da verificare le condizioni di Metreveli, la cui presenza in campo è in dubbio e lo sarà fino all’inizio della sfida. In occasione della gara, il PalaMangano diventerà un set per il Cortometraggio “Alcol Assassino” per la campagna Nazionale  di sensibilizzazione contro la guida in stato d’ebbrezza per la regia di Marco Esposito. Nell’intervallo gli attori diventeranno tifosi e gireranno alcune scene tra i tifosi Ultras dello Scafati, ma tutto il PalaMangano avrà la sua panoramica di ripresa. Tra gli attori protagonisti presenti, anche Antonella Ferrara e, da Made in Sud, Salvatore Gisonna.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato LNP TV Pass). Diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming su Radio Paradiso dal sito internet www.radioparadiso.it. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

QUI EUROBASKET ROMA: Trasferta particolarmente insidiosa in quel di Scafati per l’Eurobasket, reduce da un derby in cui la bella reazione della Roma Gas&Power non è bastata a evitare una sconfitta che trova molte delle sue ragioni nella gestione dei primi 15’, in cui la Virtus Roma ha potuto scattare e poi allungare la forbice del distacco. L’approccio alla gara, dunque, sarà una dei to do per i capitolini, che troveranno una Scafati a caccia di punti salvezza, affamata da un campionato da cui non ha ottenuto quanto sperato e consapevole di non poter lasciare lì il treno della vittoria. Vittoria che, dal canto suo, l’Eurobasket vuole per avvicinarsi alla salvezza matematica e per dare una scossa dopo aver incassato 4 sconfitte nelle ultime 5 giornate, che hanno anche momentaneamente allontanato Righetti e compagni dalla corsa per la zona bassa dei playoff.

Note – Roster al completo per Davide Bonora, prosegue il recupero dall’infortunio al tendine d’Achille del capitano Daniele Bonessio.
Media – Diretta streaming su LNP Tv alle ore 18, aggiornamenti live sui nostri social Facebook e Twitter @eurobasketroma.

 

BENACQUISTA ASS. LATINA – BASKET AGROPOLI
Dove: PalaBianchini, Latina
Quando: domenica 19 marzo, 18.00
Arbitri: Perciavalle, Caruso, Nuara
Andata: 80-81
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/benacquista-latina-vs-basket-agropoli?lang=it

QUI LATINA: Solo 6 gare alla fine della stagione regolare. Interessante valutare come possano essere, diametralmente opposti, i punti di vista dai quali partono le due squadre che si sfideranno sul campo del Palabianchini domenica 19 marzo. Latina proviene da una stagione decisamente frizzante. Coach Gramenzi ha guidato, con costante monitoraggio, la crescita e l’evoluzione dei suoi ragazzi, osservando e valorizzando tutti gli atleti nerazzurri. Agropoli è fiaccata da una lunga malattia. Dopo la vittoria casalinga di domenica scorsa contro Siena, provvidenzialmente arrivata dopo 12 lunghe giornate il buio (risale all’8 dicembre l’ultima vittoria in casa contro Rieti che sarà proprio la sfidante che li attende dopo i pontini) i ragazzi di Coach Finelli hanno rialzato la testa, dimostrando che c’è ancora spazio per sperare di lottare per i playout. Ora, le due trasferte laziali attendono i delfini di Agropoli. A Latina il gruppo biancazzurro arriva con i due ex Riccardo Santolamazza e la new entry Mattia Soloperto, ambedue non in ottime condizioni fisiche. Non ci sono previsioni certe in gare del genere che sono sempre partite uniche, nelle quali conta solo una cosa: vincere. Spente le luci, domenica sera, rimarrà il traguardo del 22 aprile: per ognuna delle due squadre, un destino diverso.

Note – Ex dell’incontro Riccardo Santolamazza e Mattia Soloperto.
Media – Non ci sono accordi per la stagione. La partita potrà essere seguita in diretta streaming su LNP TV Pass. Disponibili aggiornamenti in tempo reale sui canali social della società.

QUI AGROPOLI:Risplende di nuovo il sole in casa cilentana dopo il ritorno al successo contro la Mens Sana Siena, dell’ex Tavernari, che è valso un balzo in avanti in classifica e l’aggancio di Scafati a quota 12, anche se i canarini conservano sempre il vantaggio negli scontri diretti. Se finisse oggi il campionato sarebbe Agropoli a dover lasciare la categoria. Contro Siena si è vista una buona squadra, più serena, con Santolamazza e Carenza di nuovo in doppia cifra, con Langford sui livelli abituali e Delas che ha palesato le sue caratteristiche di uomo squadra, da collettivo, trovando punti e triple. Nelle varianti apportate al modulo dal coach dei delfini trovano un ruolo fondamentale il nuovo arrivato Soloperto, al debutto casalingo proprio domenica scorsa, bravo a fornire alternativa di qualità alle rotazioni dei lunghi e tutta la sua esperienza e il solito indemoniato Contento impiegato nel ruolo di guardia per esaltarne le doti balistiche e , soprattutto, la capacità di penetrazione a canestro (miglior percentuale realizzativa rapportata al tempo di impiego e migliore percentuale di falli subiti, 15,31%). Con queste novità e queste certezze Carenza e compagni partono alla conquista del PalaBianchini di Latina, anche se ad attenderli troveranno una delle migliori squadre del campionato, in piena corsa per le posizioni più alte della griglia play off. Dal punto di vista fisico il roster salernitano appare in buone condizioni, senza nessun giocatore fermo ai box e con il recupero, ormai definitivo, del grande ex della gara, Santolamazza, che a Latina ha vissuto 3 importanti stagioni della sua ottima carriera. I delfini si preparano ad affrontare una gara dove bisogna a tutti i costi limitare il ritmo degli avversari, che anche a Trapani hanno dimostrato di essere concentrati e determinati, conseguenza di una fisicità importante in alcuni elementi fondamentali della squadra, come Alredge e Poletti o come il duo Deschields/Rullo. Agropoli dovrà essere brava a chiudere il campo ai tiri da tre degli avversari, sbagliare il meno possibile, perché difficilmente Latina perdonerà i tanti extra possessi concessi a Siena e sfoderare ancora la ritrovata brillantezza di tiro palesata contro i toscani (50% dal campo), mettendo Carenza, Delas e Santolamazza in condizione di tirare in maniera pulita dall’arco e conservando la freddezza, ormai vero marchio di fabbrica della squadra, dalla lunetta (80%) che ha consentito la vittoria contro Flamini e compagni quando, nella sfida dalla linea della carità, a pochi secondi dall’ultima sirena, i tiratori cilentani sono stati freddi e infallibili, conservando il punto della vittoria.

Note – Tutti a disposizione.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.