Inside the A2 Ovest – 26ma giornata, la preview di Basketinside.com

26^ giornata di Serie A2 Citroen, girone Ovest, ottava di ritorno: tutte le gare sono in programma Domenica 26 Marzo alle 18:00, uniche eccezioni Tortona-Agrigento sabato alle 20:30 e Ferentino-Biella domenica alle 17:30.

di La Redazione

Sabato 25 marzo, ore 20.30
Voghera: Orsi Tortona-Moncada Agrigento

Domenica 26 marzo, ore 17.30
Ferentino: FMC-Angelico Biella
Domenica 26 marzo, ore 18.00
Castellanza: TWS Legnano-Benacquista Ass. Latina
Trapani: Lighthouse-Unicusano Virtus Roma
Rieti: NPC-Basket Agropoli
Treviglio: Remer-Viola Reggio Calabria
Scafati: Givova-Novipiù Casale Monferrato

Classifica
Angelico Biella 38, Orsi Tortona 34, Unicusano Virtus Roma 30, TWS Legnano 30, Benacquista Assicurazioni Latina 28, Moncada Agrigento 28, Remer Treviglio 28, Novipiù Casale Monferrato 26, Lighthouse Trapani 24, Mens Sana Basket 1871 Siena 24, NPC Rieti 24, FMC Ferentino 22, Roma Gas & Power Eurobasket Roma 22, Givova Scafati 14, Viola Reggio Calabria 14, Basket Agropoli 14.

LE PARTITE

ORSI TORTONA – MONCADA AGRIGENTO
Dove: PalaOltrepo’, Voghera (Pv)
Quando: sabato 25 marzo, 20.30
Arbitri: Ciaglia, Maffei, Maschio
Andata: 70-84
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/orsi-tortona-vs-moncada-agrigento-2?lang=it

QUI TORTONA
Nell’anticipo di sabato sera, la Orsi Tortona ospita al Pala Oltrepò di Voghera la agguerrita Moncada Agrigento, in uno dei big match di giornata in chiave play off. I bianconeri vittoriosi nell’ultimo turno di campionato sul campo della Viola Reggio Calabria, hanno ripreso gli allenamenti martedì senza poter usufruire del “day off” del lunedì poiché, a causa di scioperi aereoportuali, sono stati costretti al rientro in Piemonte con mezzi di trasporto alternativi. Il viaggio di ritorno è stato lungo ed ha portato i leoni per un giorno intero in giro per il Bel Paese. Benchè stanchi dalla gara ed ancora di più dal viaggio, l’umore della brigata di coach Cavina è in assoluto uno dei migliori da inizio stagione fino ad oggi. Garri e compagni, affrontato il rientro dalla Calabria quasi come fosse una gita di squadra, hanno ripreso ad allearsi regolarmente al loro rientro a Tortona, determinati a vendicare la sconfitta che Agrigento gli aveva inferto nella gara di andata. Al PalaMoncada i ragazzi di coach Ciani ebbero la meglio, guidati dal duo USA che misero a segno 41 punti (21 Buford, 20 Bell-Holter). Agrigento è una squadra che fonda tutta la sua forza su una difesa arcigna e tosta, tuttavia la Tortona che perse in Sicilia nel girone di andata non aveva ancora il meccanismo così oliato e fluido nel gioco come quella attuale. Cavina in settimana ha preparato i suoi ragazzi in ogni minimo dettaglio, lavorando sui particolari offensivi e difensivi, che nelle partite come quella di sabato posso diventare dei fattori determinanti. I bianconeri si presentano alla partita con il roster al gran completo, mentre per la squadra agrigentina non farà parte della gara Rino Delaurentiis, a causa di un infortunio.

QUI AGRIGENTO:

E’ nuovamente tempo di riconferme, quelle cercate per tutta la stagione e trovate rare volte. Agrigento dopo aver dimostrato di essere quasi imbattibile in casa, vincendo anche con Legnano, è pronta a cercare di invertire la rotta lontano dal PalaMoncada. Lo scenario non sarà semplice, Tortona è la squadra più forte del girone, gioca un basket solido e avrà dalla sua l’entusiasmo di un ritorno, già testato con Scafati, al PalaOltrepo. I precedenti sorridono tutti ai siciliani che non hanno mai perso contro i piemontesi su tre confronti. È innegabile che si tratta di uno dei match di cartello di questa 26esima giornata, Tortona cercherà di mettere al sicuro il secondo posto, Agrigento di mettere al sicuro una qualificazione ai playoff ben più vicina dopo la vittoria con Legnano, vittoria sicuramente non frutto del bel basket ma nata da un carattere, sottolineato anche dal presidente Moncada a fine partita, tornato ad essere fattore positivo della squadra di Ciani. Quale migliore occasione adesso per dimostrare che tutto quello che di buono è stato fatto domenica scorsa non sia solo una coincidenza? Appuntamento alle 20:30 di sabato sera. Tortona per dimostrarsi seconda forza assoluta del girone, Agrigento per trovare la vittoria lontano dalla sicilia e mettere un altro mattoncino, forse quello decisivo, per i playoff. Per i biancazzurri assente De Laurentiis per infortunio.
Note – Indisponibile Rino De Laurentiis (infortunio al ginocchio sinistro).
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

FMC FERENTINO – ANGELICO BIELLA
Dove: Palasport “Ponte Grande”, Ferentino (Fr)
Quando: domenica 26 marzo, 17.30
Arbitri: Ursi, Caruso, Capozziello
Andata: 80-100
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/fmc-ferentino-vs-angelico-biella-2?lang=it

QUI FERENTINO
Domenica al Ponte Grande di Ferentino arriva la capolista Biella per una partita tosta, non necessariamente bellissima, ma sicuramente fondamentale per quest’ultima parte di stagione. Ferentino si presenta alla partita nell’unico vero momento positivo della stagione, con tre vittorie nelle ultime quattro e la vittoria nella partita molto tirata di domenica scorsa a Siena. Ferentino deve necessariamente vincere per rimanere aggrappato al treno playoff, distante solo 4 punti dagli amaranto. Biella però, non viene a Ferentino di certo in vacanza e sarà battagliera come ha dimostrato in questa stagione, e sicuramente cercherà di imporre il proprio gioco, che non solo le ha permesso di essere capolista, ma anche di umiliare all’andata i ciociari con una grandissima prestazione difensiva nel secondo e nel terzo quarto, controllando l’ultimo e soffrendo solo nel primo quarto grazie ad una prestazione importante di Ferentino nel primo quarto. Biella arriva a Ferentino con 19 vittorie e 6 sconfitte (ottenute tutte lontano dal Biella Forum), e questa caratteristica può far prendere coraggio ai ragazzi di coach Paolini. Da tenere particolarmente sott’occhio Mike Hall, giocatore di riferimento di Biella e anche uno dei migliori USA del nostro campionato, che ha inciso nella scorsa giornata con la vittoria roboante di Biella su Trapani con 16 punti e 10 rimbalzi in 34 minuti di utilizzo.
Note – Roster al completo.
Media – Sarà possibile vedere la partita in live streaming sulla piattaforma LNP TV Pass (servizio a pagamento), ascoltare la radiocronaca su radioferentino.it, oppure seguire i canali social del Basket Ferentino con il live text sul profilo Twitter. La gara sarà trasmessa in differita da Extra TV (can. 94) mercoledì alle 22:45, giovedì alle 18 e alle 21:40, venerdì alle 16:30.

QUI BIELLA
Terz’ultima trasferta di regular season per l’Angelico Biella, che sulle ali dell’entusiasmo per il 13 successo consecutivo in casa vuole chiudere la pratica relativa al primo posto finale e mettere in archivio un’altra vittoria. Di fronte una squadra che era stata costruita con prospettive che sono invece sfumate in corso d’opera e che hanno portato anche al cambio in panchina per i laziali. All’andata Biella surclassò Ferentino con un gioco in velocità e l’ex Raymond fu sopraffatto dalla freschezza di Wheatle. Carrea predica calma e attenzione e si affida alla sua squadra consapevole dei valori atletici del gruppo. Ferentino è reduce da due successi, tra cui quello prestigioso della settimana scorsa a Siena sul filo di lana. Per Biella un ulteriore prova di maturità per i laziali una prova difficile per vedere di riuscire a centrare i play off in questo rush finale. Da tenere d’occhio per Ferentino Gigli Imbrò e naturalmente l’ex Raymond. Per Biella dopo l’inossidabile duo Hall Ferguson, i giovani attesi a un banco di prova esterno di valore.
Note – Roster a completa disposizione di coach Michele Carrea.
Media – L’incontro sarà raccontato in diretta streaming su LNP TV Pass, la piattaforma targata Lega Nazionale Pallacanestro che consente di seguire tutti i match della stagione di A2 Citroën. ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del dtt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00. La partita dell’Angelico verrà inoltre seguita in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio City (Biella 89.90 Fm), radio ufficiale dei lanieri. Da quest’anno, tifosi e appassionati avranno inoltre la possibilità di seguire il racconto testuale del match con tutte le azioni di gioco collegandosi sulla homepage del sito www.pallacanestrobiella.it o raggiungendo dal proprio smartphone la sezione “live” dell’App rossoblù “Angelico Biella” (disponibile per dispositivi iOS e Android). Verranno inseriti poi aggiornamenti al termine del primo tempo e a fine gara sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter del Club. A fine match, disponibile su tutti i canali web ufficiali dei rossoblù la cronaca della partita.

 

TWS LEGNANO – BENACQUISTA ASS. LATINA
Dove: TWS Arena, Castellanza (Va)
Quando: domenica 26 marzo, 18.00
Arbitri: Pazzaglia, Pierantozzi, Centonza
Andata: 85-90
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/tws-legnano-vs-benacquista-latina?lang=it

QUI LEGNANO

La TWS Legnano torna a giocare al PalaBorsani dopo la trasferta contro Agrigento,e ospita Latina in un match fondamentale in chiave playoff. La sconfitta di misura (68-67) e rocambolesca rimediata in Sicilia non ha scalfito le ambizioni dei Knights,che anzi hanno tratto indicazioni positive da una trasferta difficile e affrontata con rotazioni cortissime,vista l’assenza contemporanea di Frassineti e Navarini. Legnano è stata agganciata al terzo posto dalla Unicusano Roma,e alle spalle ha un gruppo accanito di inseguitrici capeggiate proprio da Latina,che ha perso sorprendentemente in casa nell’ultimo match disputato, contro il fanalino di coda Agropoli,ma ha vinto l’ultima trasferta (a Trapani) e vincendo al PalaBorsani aggancerebbe i Knights in classifica. Legnano cercherà di sfruttare il fattore campo,con un PalaBorsani in versione fortino che è stato violato solo due volte in stagione. I Knights vogliono assolutamente raggiungere i playoff,e gli scontri casalinghi che rimangono saranno fondamentali per ottenere i punti decisivi sia per arrivare ai playoff che per ottenere il miglior piazzamento possibile nella griglia. Per battere Latina servirà una prova corale e magari anche un Raivio in versione “tripla doppia” come nel match vinto contro Biella. Intanto la società guarda già al futuro prossimo,e a conferma di un progetto serio e basato sulla continuità ha annunciato il rinnovo di coach Ferrari,uno dei principali artefici dei successi degli ultimi anni,per altre due stagioni.

Note – Navarini ancora fermo per tutta la settimana, difficilmente sarà tra i 12 in panchina. Gli altri Knights invece senza problemi.
Media – Partita in diretta streaming su LNP TV per i possessori di LNP TV Pass.

QUI LATINA
Una settimana difficile quella appena trascorsa in allenamento da Poletti e compagni. Non è bastato il ritorno in campo dell’infortunato di lungo corso Roberto Rullo… la sconfitta casalinga, a vantaggio dei delfini di Agropoli dell’ex Santolamazza, ha ricordato ai nerazzurri che le statistiche, le previsioni e i numeri nulla valgono sul gioco in campo, sull’imprevedibilità della palla che… non mente mai! Così il cammino di Latina si fa tortuoso. La lunga trasferta a Legnano, nel cuore del tifo degli Knights, non promette nulla di buono. La storica sfidante è pronta. Un gruppo che porta in sé tanti ricordi e tanti rancori. A partire da Coach Mattia Ferrari al quale Marco Tajana ed il direttivo della società lombarda hanno rinnovato la fiducia per altri due anni. Questo la dice lunga anche sul forte sentimento di appartenenza che anima questa piazza: un tifo che ha vissuto corsi e ricorsi sulla eterna sfida delle due formazioni, a partire da quella finale di Coppa Italia scivolata via dalle mani. In campo ci saranno anche Francesco IKE Ihedioha e William Mosley, punte di diamante delle stagioni passate della formazione pontina. Due squadre in un momento delicato del campionato, uno scontro diretto che può significare molto in vista della fase playoff.
Note – Mosley e Ihedioha ex dell’incontro.
Media – Non ci sono accordi per la stagione. La partita potrà essere seguita in diretta streaming su LNP TV Pass. Disponibili aggiornamenti in tempo reale sui canali social della società.

 

LIGHTHOUSE TRAPANI – UNICUSANO ROMA
Dove: PalaConad, Trapani
Quando: domenica 26 marzo, 18.00
Arbitri: Perciavalle, Catani, Saraceni
Andata: 84-98
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/lighthouse-trapani-vs-unicusano-v-roma?lang=it

QUI TRAPANI
Ultimi appelli per la Lighthouse Trapani, quando mancano solo 5 giornate alla fine del campionato. Dopo le ultime sconcertanti prestazioni, i ragazzi di coach Ducarello per ambire almeno all’ottavo posto, ultimo utile per l’accesso ai playoff, dovranno fare quasi un miracolo. La squadra trapanese è reduce da due sconfitte consecutive, Latina e Biella, dove si è visto il peggio di questa, al momento, deludente stagione. Ma piangersi addosso non serve a nulla e quindi Tavernelli e compagni hanno l’obbligo di chiudere al meglio questo campionato. Domenica a Trapani arriva la quarta forza del girone, l’Unicusano Roma, squadra che non avrà nessuna intenzione di regalare nulla alla compagine granata. Ma coach Ducarello deve trovare assolutamente una soluzione a questo stato di cose, la sua Trapani si è spenta in maniera clamorosa e proprio nel momento topico della stagione. Domenica, il sempre numeroso pubblico del PalaConad merita di assistere ad un degno spettacolo di pallacanestro, sarebbe pure l’ora…
Media – Diretta streaming su LNP TV. Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e www.trapanisi.it. Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/PallTrapani e sull’account Twitter https://twitter.com/PallacanestroTP. Differita dell’incontro su Telesud Trapani (provincia di Trapani e parte di quelle di Palermo e Agrigento, canale 118 digitale terrestre). Altra differita su tele8 (provincia Trapani e Palermo, canale 190 digitale terrestre).

QUI VIRTUS ROMA
Fabio Corbani (allenatore) –
“Anche se abbiamo l’obiettivo playoff, che non è scontato, non ci mettiamo a guardare la classifica ma continuiamo a pensare di partita in partita, pur volendo raggiungere il nostro obiettivo a ogni costo e sempre con grande rispetto dei roster avversari e della loro qualità. Noi continueremo comunque a dare tutto quello che abbiamo, come sempre. Rispetto all’andata siamo una squadra, penso, più dura difensivamente anche dal punto di vista mentale; proveremo a giocare con le nostre caratteristiche, a cercare di imporre il nostro ritmo che in questo momento non è solo offensivo ma anche, e principalmente per alcuni tratti della gara, difensivo. Trapani è ovviamente una squadra con qualità, con grandi capacità sia individuali che di squadra però noi ci vogliamo assolutamente provare”.
Jacopo Vedovato (giocatore) – “Sono molto contento di come sta andando la stagione adesso, soprattutto perché ci troviamo in un ottimo periodo con quattro vittorie consecutive e sono felice che questo momento sia conciso con una maggiore responsabilità in campo per me; ho tanto da migliorare e ora che ho più minuti cercherò di dare più punti e rimbalzi alla squadra, migliorando in questi aspetti. Per noi è stato importante recuperare Chessa perché senza di lui eravamo corti vista anche l’assenza di Benetti, con Massimo abbiamo riallungato le rotazioni. Domenica ci aspettiamo una partita molto combattuta perché Trapani avrà sicuramente grande voglia di vincere essendo anch’essa in corsa per i playoff, oltretutto viene da una brutta sconfitta con Biella e quindi troveremo una squadra agguerrita; sotto canestro hanno un ottimo giocatore come Renzi che dovremo cercare di limitare al meglio delle nostre possibilità”.
Note – Out Benetti; in forse Landi per attacco influenzale. All’andata: Unicusano Virtus Roma – Lighthouse Trapani 98-84.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta sulla piattaforma LNP TV, disponibile all’indirizzo  http://tvpass.legapallacanestro.com. Aggiornamenti sulla gara saranno effettuati sulla pagina Twitter ufficiale della Virtus Roma, disponibile all’indirizzo twitter.com/VirtusRoma. Differita tv martedì 28 marzo alle ore 23.00 su Teleroma 56, canale 15 del digitale terrestre.

 

NPC RIETI – BASKET AGROPOLI
Dove: PalaSojourner, Rieti
Quando: domenica 26 marzo, 18.00
Arbitri: Giovannetti, Dori, Tallon
Andata: 80-85
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/npc-rieti-vs-basket-agropoli?lang=it

QUI RIETI

La Npc Rieti, giocherà in casa contro Agropoli , e cercherà in tutti i modi di ripartire alla grande , dopo aver perso la precedente partita contro Casale Monferrato . Come detto in conferenza stampa dai campani, la squadra di coach Nunzi , in questo momento si trova in un ottimo stato nonostante abbia perso l’ultima partita Ma comunque sarà molto difficile affrontarli. I punti forti dei reatini , sono il centro americano Deshauwn Sims e la guardia Dalton Pepper , viceversa per gli ospiti , sono l’ex Orlandina Delas e la guardia Kevin Langford . L’ultimo realizza circa 15 punti a partita con un da fuori dall’arco , . Oltre a questi due giocatori , i reatini dovranno prestare attenzioni al talento di Contento e all’esperienza di Santolamazza e Carenza. Comunque tornando alla prossima partita che attende gli amaranto celesti, Nunzi ha affermato che sarà una partita molto difficile ma i suoi giocatori daranno come al solito il massimo.

Note – Roster al completo.
Media – La partita sarà trasmessa da LNP TV Pass, in radiocronaca integrale dalla radio ufficiale Radiomondo Rieti su radiomondo.fm e 99.9 in Fm. Aggiornamenti in tempo reale sui profili Facebook, Instagram e Twitter di NPC Rieti.

QUI AGROPOLI

(Di Nancy Del Giudice) Seconda trasferta consecutiva per il basket Agropoli che, dopo la vittoria esterna contro Latina si reca ancora nel Lazio, sul parquet di Rieti, nella prima delle cinque finali salvezza che aspettano i delfini in questo indecifrabile finale di stagione dove la dea bendata ha mischiato di nuovo tutte le carte a disposizione dei giocatori. La vittoria di Latina e la contemporanea sconfitta casalinga di Reggio Calabria hanno dato vita a un trittico campano/calabrese (Scafati, Viola, Agropoli) in coda alla classifica, a quota 14, dove tutti dovranno lottare all’ultimo sangue per evitare l’ultima posizione che vale la retrocessione diretta in serie B. Ad oggi sarebbero ancora i biancoazzurri a dover lasciare la categoria in virtù dello scontro diretto favorevole alle due rivali anche se le ultime due convincenti vittorie consecutive (Siena e Latina) hanno riportato entusiasmo e convinzione nell’entourage cilentano che , dopo 12 sconfitte consecutive, rivede finalmente un po’ di luce, anche se l’uscita dal tunnel è ancora irta di insidie e di trappole. L’arrivo di Mattia Soloperto da Ferrara ha dato centimetri , forza e rotazioni al reparto dei lunghi mentre il ruolo di guardia affidato a Marco Contento ha fornito maggiore intensità alla manovra dei delfini che, quasi sempre, trovano o il canestro o il fallo degli avversari, riuscendo ad aprire maggiori spazi anche alle penetrazioni di Delas, altro elemento che sta fornendo delle convincenti prestazioni. Sono tornate di assoluto rilievo anche le prestazioni di Santolamazza, autore di oltre metà campionato a livelli di assoluta eccellenza che dopo un leggero calo, dovuto ad una serie di problemi fisici, nelle ultime domeniche riesce a trovare anche maggiore ampiezza al gioco della squadra proprio grazie alla presenza di un centro di ruolo ed esperto come Soloperto che appare il partner perfetto  per i giochi da 2 fondamentali per ampliare e variare le soluzioni offensive. Carenza e Langford sono assolute certezze, con l’americano che si mantiene su alti livelli realizzativi oltre che difensivi. Romeo garantisce valida alternativa in cabina di regia al capitano fornendo il solito apporto di vitalità, di esplosività e di freschezza mentre Marra e Amanti sono sempre pronti a dare una mano quando chiamati in causa. Con queste certezze l’Agropoli  parte all’assalto del PalaSojourner dove ad attenderla troverà una squadra che ha saputo mettere 7 successi consecutivi in carniere, difficile da battere davanti al caldissimo pubblico amico e che schiera l’indimenticato ex , Federico Di Prampero, anche se ancora alla ricerca della migliore condizione dopo i problemi fisici che ne hanno minato le prestazioni. La storia racconta di un Agropoli vincente sul Rieti negli ultimi 2 scontri diretti, lo scorso anno vittoria in trasferta e all’andata vittoria al PalaCilento e della necessità di centrare il 3 successo consecutivo, proprio come avvenne all’andata, prima di sprofondare nella sequenza senza fine di sconfitte. Centrare una seconda vittoria esterna significherebbe un doppio passo avanti  nel cammino verso la salvezza in quanto cancellerebbe l’handicap dello svantaggio nello scontro diretto con Viola e/o Scafati (se sconfitte), in attesa dello scontro fratricida nella penultima giornata proprio tra Viola e Scafati, con altri 2 punti automaticamente recuperati dai delfini  su una delle 2. Roster salernitano che durante la settimana si è allenato al completo con  infermeria completamente vuota.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

REMER TREVIGLIO – VIOLA REGGIO CALABRIA
Dove: PalaFacchetti, Treviglio (Bg)
Quando: domenica 26 marzo, 18.00
Arbitri: Bongiorni, Marton, Fabiani
Andata: 88-90
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/remer-treviglio-vs-viola-reggio-calabria?lang=it

QUI TREVIGLIO
Mancano solo 5 giornate alla fine della regular season e la Remer Treviglio è chiamata a non sbagliare nel match di domenica prossima quando accoglierà al PalaFacchetti la Viola Reggio Calabria. Il compito si presenta abbordabile sulla carta per capitan Rossi e compagni: gli ospiti hanno esattamente la metà dei punti dei biancoblu (14 contro 28), occupano il penultimo posto della graduatoria del girone Ovest e stanno vivendo una stagione molto complicata che li ha visti raccogliere molto meno di rispetto alla potenzialità del proprio roster. Treviglio vuole riscattare il passo falso di domenica scorsa quando è uscita sconfitta dallo scontro diretto contro l’Unicusano Roma (97-90), infilando la terza sconfitta consecutiva in trasferta maturata dopo un tempo supplementare, triplicando quanto successo a Trapani e Agrigento. Il fatto che ci sia voluto un quinto periodo per piegare la BluBasket è indice della grinta e della voglia dei ragazzi allenati da Adriano Vertemati di non mollare mai e crederci fino alla fine. Questo spirito dovrà vedersi in campo anche contro Reggio Calabria perché mancano poche partite ai playoff e i biancoblu si trovano nel gruppone di metà classifica che vede diverse squadre lottare per la post season. Dalla loro i trevigliesi avranno il pubblico caldissimo del PalaFacchetti e il “vantaggio” di giocare contro una formazione che ha vinto una sola volta in trasferta (il 4 Dicembre a Tortona) e che nel 2017 ha raccolto 2 vittorie a fronte di 9 sconfitte, ruolino di marcia che ha provocato a inizio settimana l’esonero di coach Paternoster . Fondamentali saranno le prestazioni difensive di Sorokas e Sollazzo, chiamati a limitare i principali pericoli offensivi della Viola ovvero il neo arrivato Powell e il cecchino Voskuil (mostruoso domenica nella sconfitta contro Tortona con 36 punti e, soprattutto, 10/16 da 3 punti). Assente Baldassarre, Treviglio accoglierà altri due ex come Fabi e Marulli, quest’ultimo uscito dal vivaio orobico.
Note – Tutti disponibili. Qui le indicazioni per acquistare i biglietti on line o da Jammin’: http://www.blubasket.it/biglietti-2/biglietti/. All’ingresso saranno presenti due stand sponsor: UBI Banca con l’Enjoy NBA e Pentamag, produttore di Integratori Alimentari di Magnesio, che regalerà campioncini omaggio ai tifosi bianco blu!
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. La Remer Blu Basket Treviglio in tv: “Ora Basket” a cura di Paolo Taddeo con immagini della gara di campionato e interviste su BergamoTV (canale 17 digitale
terrestre) lunedì alle 22:30 con replica martedì alle 17:00 e sabato alle 22:30. “Remer a canestro”, trasmissione integrale della gara di campionato su BG24 (canale 198 digitale terrestre) mercoledì alle 21:30.

QUI REGGIO CALABRIA
Treviglio e Reggio Calabria di nuovo insieme per ricordare Domenico Durante. Giorno importante per le due piazze e per chi ha avuto il grande pregio di conoscerlo: Ci ha lasciati troppo presto, senza ombra di dubbio. Una grande persona che, pur vivendo da anni a Treviglio, non perdeva occasione per tenere alto il nome di Reggio, della Viola nel basket e della Reggina nel calcio ma ci rendeva partecipi della realtà di Treviglio giorno dopo giorno. Era il nostro punto di riferimento nel mondo della pallacanestro settentrionale e non solo: pedina unica che oggi manca già tantissimo. L’Mvp della gara domenicale sarà nuovamente dedicato a lui: nella sfida di andata, in seguito alla vittoria della Viola la palma di Mvp andrò allo statunitense Alex Legion, oggi alla Fortitudo di Bologna nel girone Est. Al PalaFacchetti arriva una Viola che ha subito una nuova, ed ennesima rivoluzione tecnica e nel roster per provare a salvarsi. L’ultimo posto preoccupa e la dirigenza ha ritenuto opportuno sollevare dall’incarico Antonio Paternoster sostituito dal vice Domenico Bolignano. Toccherà all’allenatore reggino, già capo allenatore del team in B e Dna con risultati non positivi tentare di salvare la squadra dall’incubo serie B. Stagione finita per Patrick Baldassarre: al suo posto è arrivata la firma di Powell ex Treviso che andrà a prevedere il turn-over con un’americano da scegliere tra Gilbert e Voskuil.Il nuovo innesto, non dovrebbe giocare nella gara del PalaFacchetti.
Note – Infortunio al ginocchio destro per Patrick Baldassarre.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass e su Radio Touring 104. La differita della gara andrà in onda lunedi 27 marzo alle ore 19 su Reggio Tv, canale 14 del digitale terrestre.

 

GIVOVA SCAFATI – NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO
Dove: PalaMangano, Scafati (Sa)
Quando: domenica 26 marzo, 18.00
Arbitri: Terranova, Cappello, Ascione
Andata: 61-63
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/givova-scafati-vs-novipiu-casale-monferrato-2?lang=it

QUI SCAFATI
Giovanni Perdichizzi
 (capo allenatore) – “Dobbiamo dare continuità alla vittoria di domenica scorsa contro Roma, provando a cogliere questa necessaria vittoria contro Casale Monferrato. Dopo la sconfitta che ci ha impartito nella gara di andata, i nostri prossimi avversari hanno iniziato a vincere e a giocare la propria pallacanestro, che si incentra su un nucleo consolidato di atleti molto affiatati, che da tempo giocano insieme. Hanno avuto un inizio di stagione difficile, ma poi si sono ripresi ed ora sono a ridosso della zona play-off. Dovremo fare una partita di grande concentrazione ed intensità e le probabili defezioni in organico di Metreveli e Naimy rappresentano un ulteriore deficit da colmare. Per questo dobbiamo alzare la soglia della concentrazione, per cogliere i due punti in palio e migliorare l’attuale posizione di classifica. Casale Monferrato dispone di un gruppo di italiani di grande esperienza e qualità, come Tommasini, Di Bella, Martinoni, Natali e poi ha Tolbert, atleta di grande sostanza e forza fisica. Tatticamente difende molto bene e noi dovremo essere pronti ad attaccare i loro cambi di difesa, giocando la nostra pallacanestro, come abbiamo fatto in altre circostanze, compresa la gara di andata in terra piemontese, anche se per soli 35 minuti”.
Nicholas Crow (giocatore) – “Non possiamo rilassarci dopo l’ottima prestazione di domenica scorsa e  dobbiamo confermarci anche contro Casale Monferrato, per giocarci tutte le residue chance di salvezza, provando ad evitare anche i play-out. Ci attende una nuova battaglia, contro una squadra che all’andata ci ha inferto una brutta pugnalata che avrebbe potuto cambiare il verso della nostra stagione, perché venivamo da un periodo negativo ed avevamo disputato una gran bella partita, lasciata all’avversario nello sciagurato finale. Casale Monferrato verrà al PalaMangano agguerrita, ma si troverà di fronte uno Scafati che non vuole concedere nulla. I nostri prossimi avversari si conoscono a memoria, hanno un nucleo di atleti italiani, più Blizzard, che giocano insieme da parecchio tempo, sono ricchi di talento ed hanno tanta esperienza. Dovremo fare una partita difensiva concentrata ed essere aggressivi sui loro portatori di palla”.
Note – Da verificare le condizioni di Metreveli, la cui presenza in campo è in dubbio e lo sarà fino all’inizio della sfida. In forse anche la presenza di Naimy.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato LNP TV Pass). Diretta radiofonica sui 92,50 Mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming su Radio Paradiso dal sito internet www.radioparadiso.it. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

QUI CASALE MONFERRATO

Dopo l’esaltante domenica appena trascorsa che ha visto la Junior non solo festeggiare per i 60 anni di attività ma anche regalarsi una grande vittoria contro una diretta concorrente come Rieti, il roster di coach Ramondino torna in campo in quel di Scafati. La squadra campana, dove spicca l’ex di turno Tommaso Fantoni, è ben altra squadra rispetto a quella vista nel girone di andata PalaFerraris (vittoria 63-61 per la Junior), difatti la Givova è stata profondamente cambiata nel suoi uomini, fuori Baldassarre, e Linton Johnson, dentro Tony Dobbins, Lupusor e Jackson. Variazioni che hanno permesso a Scafati di ottenere qualche risultato utile come la vittoria su Eurobasket Roma (domenica scorsa) e soprattutto lo scontro diretto con Agropoli. Coach Ramondino, che avrà tutto il roster a disposizione a parte Fabio Valentini, non si fida della squadra campana in modo particola della loro propensione nel realizzare punti, media di quasi 80 a partita, e della loro forza dall’arco dove sfiorano una media del 40%. Ultimo ma non ultimo fattore il fatto che Scafati sia in piena lotta salvezza, situazione che speso permette a certe squadre di tirare fuori forze a volte sconosciute. Sarà una è partita carica da ogni punto di vista, perchè se Scafati lotta per la salvezza i giocatori Juniorini hanno ancora in ballo l’obbiettivo stagionale della partecipazione ai Play off. Per la Junior riuscirà ad aggregarsi all’ultimo minuto anche Nikolic, di ritorno dalla Slovenia dove in settimana la sua compagna ha dato alla luce uno splendido bambino. Tra le due squadre sono ben 14 i precedenti, le statistiche vedono davanti Scafati per 9-5 e soprattutto non vedono mai vittoriosa la NoviPiù in terra campana. La palla due sarà alle ore 18 nel catino del PalaMangano.

Note – Tutto il roster sarà a disposizione di coach Marco Ramondino.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/juniorcasale) che su quello Twitter (twitter.com/juniorcasale) di Junior Casale. La gara sarà in diretta su LNP TV e via radio su Radio Vand’A.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy