Jesi a Ferentino per tentare il colpaccio. Lasi: “Squadra profonda, sono tutti pericolosi. Williams ci aiuterà”

0

Nella 21^ giornata del campionato di A2 Gold edizione 2014/2015, al palasport “Ponte Grande” di Ferentino si sfideranno i padroni di casa della FMC Ferentino di coach Gramenzi e gli ospiti, la Fileni BPA Jesi. Guardando la classifica, si potrebbe dire che la vincitrice dell’incontro di domenica è già stabilita, ma Jesi quest’anno ci ha abituato ad alti e bassi che rendono la squadra di coach Lasi altamente imprevedibile anche in trasferta, come quando nel girone d’andata espugnarono il PalaOlimpia della capolista Tezenis Verona giocando una partita perfetta. La squadra laziale viene da una vittoria importante in casa, dove hanno sconfitto gli Stings Mantova per 86-69 e soprattutto hanno messo la parola fine al ruolino di marcia negativo che era ormai a 2 sconfitte, consolidando così il loro 3° posto in classifica a quota 24 condiviso con le piemontesi Biella e Torino. Jesi. che occupa il penultimo gradino della classifica di lega a quota 12, è reduce dal turno di riposo per via del forfait di Forlì, ed in settimana è stata svolta un’amichevole a Pesaro dove è stato possibile vedere per la prima volta in azione Kendall Williams, il nuovo playmaker arancioblu, proprio contro la sua ex squadra. Lasi si mostra soddisfatto del primo impegno (seppur non ufficiale) del prodotto di New Mexico: “Era importante che iniziasse a conoscere i compagni e viceversa: abbiamo approcciato bene la partita in entrambe le metà campo, fatte le cose giuste e con buona intensità anche da parte dei giovani. Per lui è stato un ‘ritorno a casa’, dunque era doppiamente motivato ed ha fatto bene: non ha forzato, ha giocato per la squadra e spero che nell’arco di quest’anno possa esserci utile, soprattutto nella metà campo difensiva“. Jesi che però non è fortunatissima a 2 giorni dalla trasferta di Ferentino: Lasi, in conferenza stampa, comunica qualche problema fisico per i due lunghi titolari, Rocca e Maggioli: “Ieri sera Rocca si è dovuto fermare per un problema al ginocchio che gli provocava molto dolore, per questo non ha potuto terminare l’allenamento. Anche per Maggioli ci sono dei problemi ad un ginocchio, vedremo in questi 3 giorni se riusciremo a recuperarli per la trasferta di domenica“. In caso di forfait, scalpitano Marsili ed il giovane Benvenuti, per il quale il coach jesino spende belle parole: “Se continua ad impegnarsi così potrà trovare sempre più spazio, sono contento perché è un ragazzo che si impegna molto e ci tiene a migliorare“. In difesa, l’osservato speciale risponde al nome di Omar Thomas, di rientro dopo 4 giornate ai box per via di un infortunio, ma Lasi ammette di porre molta attenzione su tutto l’organico: “Hanno una squadra molto profonda, amano giocare in velocità e tenere ritmi alti, dalla panchina escono ottimi giocatori che permettono alla squadra di non perdere mai ritmo. Giocatori come Pierich e Guarino con la loro esperienza potranno fare molto male specie dall’arco dei 3 punti, ma c’è anche Biligha, che ha preso confidenza nel pitturato: i nostri lunghi dovranno stare attenti, starà a noi riuscire a metterli in grado di fare una buona gara“. Per Jesi, come detto, ginocchia malandate per Mason Rocca e capitan Maggioli, mentre la restante parte della squadra sarà disponibile per coach Lasi; sponda Ferentino qualche noia fisica per Thomas che però è tornato in squadra da mercoledì, ed anche Bucci dopo aver saltato l’allenamento di mercoledì è tornato a completa disposizione. Per domenica, presumibilmente tutti abili ed arruolabili i granata di Gramenzi. Appuntamento a domenica 8 febbraio, ore 18:00, al Palasport ‘Ponte Grande’ di Ferentino per FMC FerentinoFileni BPA Jesi, dove i laziali cercheranno di dar seguito alla vittoria della scorsa domenica contro Mantova e gli arancioblu vorranno riportare una V nel loro calendario. ALL’ANDATA FINI’ COSI’: Fileni BPA Jesi – FMC Ferentino 89-73 (Miller 26, Migliori 24, Maggioli 18; Starks 15, Ghersetti 15, Thomas 14)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here