Legadue iniziato il girone di ritorno, analisi del sedicesimo turno

0

Il campionato di Legadue Eurobet 2011/2012 con la prima giornata del girone di ritorno ha completato il giro di boa, e si appresta a vivere un girone di ritorno che dovrà emettere le prime significative sentenze della stagione: 1) la prima classificata che avrà la promozione diretta in massima serie, 2) le otto formazioni che dalla seconda alla nona posizione andranno a formare il tabellone dei play-off, 3) l’ultima in classifica che dovrà mestamente abbandonare il campionato di Legadue. Per quanto riguarda la prima posizione in classifica, nonostante il turno di riposo osservato la scorsa settimana,  la Trenkwalder Reggio Emilia per effetto dei quattro punti di vantaggio sulle seconde alla fine del girone d’andata ha mantenuto il primato, ma ha visto scendere a due le lunghezze di vantaggio sulle seconde in classifica Pistoia e Brindisi. Le due formazioni si son rese protagoniste di importanti colpi esterni sui campi di Ostuni e Imola. La Giorgio Tesi Pistoia, inoltre, è formazione a centro di numerosi movimenti di mercato, infatti la formazione di coach Moretti ha ceduto Yango alla Conad Bologna, e cerca un sostituto che possa prendere l’eredità in regia dello sfortunato Mathis infortunato fino a fine stagione. La società toscana sembra avere individuato il sostituto in Mats Levin in uscita da Scafati. La società campana, al pari di tante altre società (Barcellona, Brescia, Piacenza, Jesi, Verona), è in piena lotta per i play-off, ma  per il definitivo salto di qualità sembra decisa ad assicurarsi il cosidetto “crac” di mercato per poter puntare alla promozione. I nomi in queste ultime ore accostati alla squadra di coach Griccioli si sprecano (l’ex Roma e Milano Jaaber americano di passaporto bulgaro in particolare), ma al momento la realtà è che Levin non si muove in attesa di un’eventuale colpaccio di mercato. Chi il suo colpaccio di mercato lo ha già fatto nei giorni scorsi è stata l’altra campana l’Igea Sant’Antimo con l’acquisto di Troy Bell, che al debutto in quel di Veroli ha trascinato i suoi alla vittoria con ben 32 punti realizzati. Con questo successo i campani per la prima volta dall’inizio del campionato hanno abbandonato l’ultima posizione in classifica, ed hanno agganciato a quota 8 punti la Conad Bologna. Stessa Bologna che per abbandonare le secche della bassa classifica ha ingaggiato come già detto in precedenza il pivot Yango, e la guardia ex Montegranaro e Caserta Robert Hite. Lotta per la bassa classifica, che grazie la grande crescita di Sant’Antimo, che ad un certo punto della stagione sembrava la vittima da immolare all’altare della retrocessione, è diventata veramente avvincente. Infatti oltre alle già nominate San’Antimo e Bologna, non possono dormire sonni tranquilli la Prima Veroli a quota 10 punti in classifica, e l’Assi Ostuni con l’Aget Imola appaiate in graduatoria a quota 12 punti. L’unica certezza, che per gli appassionati di della seconda lega professionista di pallacanestro italiana, da qui al 5 Maggio ultima giornata della regular season non mancheranno emozioni e phatos per sciogliere i verdetti prima elencati.

Promossi e bocciati sedicesimo turno:

Troy Bell ed Igea Sant’Antimo 9: Fantastica prova dell’americano e Sant’Antimo può finalmente sorridere.

Giorgio Tesi Pistoia e Sigma Barcellona 8:I toscani non si fanno distrarre dalle voci di mercato e vincono ad Ostuni;  la formazione sicula di coach Pancotto con la vittoria di Brescia arriva alla quarta vittoria consecutiva ed in attesa del recupero casalingo contro Piacenza mette nel mirino la seconda posizione

Fileni Jesi 7,5: I marchigiani continuano a sorprendere con la vittoria di Piacenza: +6 in classifica sulle ultime, i play-off non sono un’utopia.

Morpho Piacenza 5: Un mistero quello che sta accadendo alla squadra emiliana nelle ultime uscite casalinghe.

Prima Veroli e Conad Bologna 3: I laziali continuano a deludere, per la squadra giallorossa la lotta salvezza sta incominciando ad essere una triste realtà; i bolognesi dopo le prime due vittorie ad inizio campionato hanno raccolto solo due vittorie in dodici gare, si spera che gli ultimi acquisti possono invertire il trend negativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here