L’Orlandina ad Imola per conquistare le Final Six

0

Nella 15a giornata, ultima del girone di andata, l’Orlandina affronta Imola, allenata fino a 15 giorni fa da Vincenzino Esposito, ex paladino, che da due gare è ritornato a calcare il parquet all’età di 44 anni. El Diablo è il quarto marcatore di sempre del campionato di basket italiano, ed è stato il primo italiano di sempre ad aver segnato dei punti in NBA. Il roster emiliano è così adesso agli ordini di coach Vecchi, espulso contro Veroli e squalificato per il match contro l’Orlandina. Così in panchina siederà il vice allenatore Stefano Colombo. Non importa la posizione in classifica, pur essendo l’ultima Imola è una compagine a cui i ragazzi del Poz dovranno fare molta attenzione, considerando anche che diurante l’ultimo match gli emiliani sono stati sconfitti di soli 4 punti. Per loro mancherà ancora Marco Passera, l’anno scorso a Capo d’Orlando. Pare che gli infortuni non vogliamo lasciare lo sfortunato play varesino, lasciando così più spazio al giovanissimo Maccaferri, playmaker classe ’95. È in dubbio, infatti, anche la presenza di Ian Curtis Young che si è sempre dimostrato un ottimo realizzatore, ma a causa di un problema muscolare potrebbe vedere dagli spalti la gara di domani. Ottimo tiratore è anche il giovane americano Warren Niles, classe 1989 uscito da Oral Roberts con 19 punti di media e il 40% da tre punti. L’Ala grande è capitan Dordei, ex Sigma Barcellona, giocatore che non ha bisogno di presentazioni, essendo ormai un veterano. Nel ruolo di centro troviamo un altro volto noto agli orlandini, l’ex Mitch Poletti che con Dordei catturano assieme 16.7 rimbalzi di media a gara: 8.6 Poletti (quinto miglior rimbalzista dell’intera Adecco Gold) e 8.1 Dordei (settimo).

Per coach pozzecco ancora fuori il play americano Mays che potrebbe fare ritorno in campo dalla prossima gara che si disputerà al PalaFantozzi contro Brescia. Per gli orlandini quello di domani è un match importante per la qualificazione alle Final Six di Coppa Italia che si svolgeranno a Rimini nel mese di marzo. Si è svolta ieri la conferenza stampa pregara con Gianmarco Pozzecco: «La cosa che mi preoccupa un po’ è che giocare a Imola con Esposito in campo darà a loro altre motivazioni in più, sentimentali ed emotive. Sono certo che da qui alla fine loro proveranno a vincerle tutte, almeno in casa. Mitch Poletti, sta facendo un campionato clamoroso. Noi abbiamo Nicevic, Teo e Baso e veniamo identificati spesso come una squadra di vecchi, ma siamo la quarta assoluta nel campionato per utilizzo di under – sottolinea Poz – e questo è un dato che vorrei continuare a incrementare».

Presente in sala stampa anche Andrea Benevelli: «Domenica sarà dura, ma vogliamo conquistare l’accesso alle Final Six. Sarebbe davvero bello raggiungere questo obiettivo».

La gara di domani al PalaRuggi sarà trasmessa in diretta web su Lnp Tv a partire dalle ore 18.00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here