Mantova: contro Jesi torna il sereno, ma serve la vittoria

0

Torna l’armonia in casa Stings; dopo la settimana piuttosto caotica iniziata con la sconfitta contro Verona con successivo sfogo del presidente Negri, la squadra mantovana ha disputato ieri una buona partita nel trofeo Truzzi contro la fortissima Reggio Emilia. Ad aver avuto la meglio è stata la compagine reggiana con il risultato di 95-87, ma gli uomini di Morea hanno saputo tener testa agli emiliani per tutti i 40 minuti di gioco. Sugli scudi un ottimo Roberto Rullo autore di 27 punti, buonissima prestazione anche per Gaddefors e Moraschini. In netta ripresa invece Moraschini, che sta tornando ai livelli che l’avevano da subito incoronato beniamino dei tifosi. La serata di festa è stata anche la perfetta occasione per la compagine virgiliana di riconciliarsi coi propri tifosi, ed in particolar modo col gruppo dei “Sota Chi Toca”, da cui domenica erano arrivate alcune critiche. Al termine del match dunque, foto di gruppo tra tifosi e giocatori per sancire insieme un nuovo inizio per la squadra mantovana. Già da domenica gli Stings proveranno quindi a interrompere la striscia negativa di sei sconfitte e, finito il ciclo di ferro dove Mantova ha affrontato in sequenza le prime tre della classe, andrà a far visita al fanalino di coda, la Fileni Jesi.

Il team marchigiano ha da poco sostituito Ian Miller, partito con destinazione Torino, con Kendall Williams. Proprio contro Mantova, Michele Maggioli segnò all’andata il suo massimo punteggio (34), uscendo nel finale tra gli applausi del Palabam. Sempre sotto canestro arrivano altri punti importanti, e sono quelli dell’ala grande Ivan Elliot (14,1). Il ruolo di guardia viene affidato al giovane Santiangeli, che mette a referto 10 punti di media.

Per gli Stings in dubbio la presenza di Landi, ieri non sceso in campo nel trofeo Truzzi. Resto della squadra a disposizione per coach Morea, e novità che potrebbe trovare concretezza nelle ultime ore, l’arrivo del play proveniente da Veroli, Grande.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here