Napoli-Ferrara, la nota dei club sulla partita

La nota dei due club.

di La Redazione

La SS Napoli Basket in riferimento a quanto accaduto al termine della partita disputata tra la Gevi Napoli e la Top Secret Ferrara, al fine di non alimentare ulteriormente una polemica già terminata, nonché il continuo propagarsi di notizie false, con la presente nota comunica che:

1. Il Signor Sacripanti ha tenuto un comportamento atto ad evitare contrasti e di reagire a continue provocazioni, recandosi nello spogliatoio a fine gara;

2. Inoltre, si vuole smentire quanto pubblicato da alcuni siti di basket specializzati che, riprendendo un articolo di Hashtag 24 News a firma di Elio De Falco, hanno dato una narrazione dei fatti che non corrisponde alla realtà. A tal proposito si precisa che i giocatori non abbiano diviso i due allenatori, in quanto nell’unica situazione di incontro tra i due coach, gli atleti erano negli spogliatoi. Così come non corrisponde al vero che la lite sia proseguita nel parcheggio, essendosi l’allenatore partenopeo già allontanato dal palazzetto all’uscita della squadra di Ferrara.

3. Si tiene a precisare infine che il nostro allenatore Sacripanti ha fatto di tutto per evitare ogni possibile tensione, considerato anche il buon rapporto personale con i dirigenti della Top Secret che gli hanno dimostrato solidarietà in un momento difficile, dovuto ad un lutto famigliare avvenuto durante la trasferta di Ferrara.

Kleb Basket Ferrara, sottolineando l’episodicità di quanto avvenuto ieri sera a fine gara a Napoli e l’immutata reciproca stima che lega le 2 società, considera ampiamente chiusa ogni polemica, come già sottolineato ufficialmente da SS Napoli, tramite propria Nota Ufficiale.
Per quanto sgradevole e non condiviso dalla nostra e dalla comune etica sportiva, crediamo che l’episodio sia riconducibile e debba restare in un contesto agonistico, un eccesso che non approviamo, ma a cui neppure vogliamo dare ulteriore risalto o ravvivare con polemiche delucidazioni che inevitabilmente risulterebbero di parte.

La nostra società opera e continuerà ad operare perché non si ripetano tali esasperazioni, ritenendo archiviata la spiacevole situazione verificatasi e ribadendo il proprio buon rapporto con SS Napoli.

Gli Uff.Stampa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy