Nell’anticipo di A2 Gold Jesi fa visita a Napoli, sfida per… l’ultima posizione

0

Nell’insolito anticipo di A2 Gold del mercoledì (data l’indisponibilità del palas di Napoli nel weekend per i Campionati Europei di karate), domani sera sul parquet del PalaBarbuto di Napoli si sfideranno Givova Flor Do Café Napoli e Fileni BPA Jesi, le due squadre che occupano rispettivamente penultima ed ultima posizione nella classifica del secondo campionato italiano di basket. I padroni di casa vengono da un filotto di 4 sconfitte consecutive, con l’ultima contro la Lighthouse Trapani che è stato un verio e proprio massacro (58-82). Ma la situazione che tiene banco in casa Azzurro Basket è ovviamente quella extracestistica, con la società che non ha ancora una precisa figura di riferimento e non si sa se gli sponsor rimasti riusciranno a garantire il proseguo dell’attività, sia per il presente che per il futuro. A riguardo si è espresso Dario Boldoni, consulente del club partenopeo, al quotidiano Il Roma: “Stiamo lavorando per il domani e ci sono dei buoni contatti in essere per creare un solido futuro al club, che deve essere protagonista per il bene del basket cittadino: sono due le trattative in corso, entrambe concrete, anche se con evoluzioni diverse. La prima in caso di positiva conclusione, sarebbe davvero importante e dai risvolti quasi clamorosi, con sviluppi di grande interesse. La seconda, invece, comunque ci porterebbe buone novità e prospettive, ma non così eclatanti come la prima. Muro fa l’impossibile per mantenere in vita il club, tra mille difficoltà, ma ha naturalmente bisogno di aiuto. Il Gruppo Castaldo, ci darà una mano sino a fine stagione, ma hanno le loro idee sul fronte aziendale, non sempre coincidenti con l’ambiente sportivo e credo che a giugno non faranno il passo decisivo per entrare in questa società“. A livello di roster, coach Calvani non potrà fare affidamento su Andrea Traini e David Brkic, col primo che ha subìto una frattura al seno frontale destro: una carriera fin qui sfortunata, tormentata dagli infortuni per il piccolo playmaker classe ’92 di scuola Vuelle Pesaro. Non sono più a Napoli nemmeno Jarrius Jackson (ora alla Reyer Venezia in A1) che all’andata costò la vittoria agli jesini, e De’Mon Brooks, ala grande tutta potenza volato in Israele all’Hapoel Gilboa Galil appena capito che aria tirava in Campania. La situazione, come sapete, non è dunque delle migliori, ed una vittoria sul campo potrebbe risollevare non poco gli animi, ma soprattutto evitare quell’ultimo posto che con un’eventuale vittoria jesina vedrebbe le due squadre ‘contenderselo’, entrambe a quota 12. Dire che Jesi stia passando un momento migliore sembrerebbe utopico, ma almeno in società è così. Sul campo, poi, nemmeno i ragazzi di coach Lasi se la stanno passando troppo bene. E’ arrivato però un segnale positivo proprio dall’ultima sconfitta, quella di domenica contro la capolista Tezenis Verona: il gruppo arancioblu ha lottato fino all’ultimo minuto per provare a mettere a segno un vero e proprio colpaccio e ripetere l’impresa dell’andata, quando fu l’unica a violare il parquet del PalaOlimpia di Verona. Ma a causa del maggior talento del roster avversario la vittoria è mancata proprio nei momenti finali, e Lasi promette che “Noi comunque scenderemo in campo facendo le nostre cose e cercando di conquistare questi due punti“. Ma la poca distanza tra una partita e l’altra potrebbe causare problemi,  “soprattutto per chi, come Mason Rocca, ha bisogno di più tempo per recuperare“. Oltre al capitano Michele Maggioli, che per via di un fastidioso infortunio al ginocchio potrebbe star fuori fino alla fine della stagione, non ci sono particolari problemi fisici da segnalare per la squadra marchigiana. Appuntamento a mercoledì 25 marzo, ore 20:00 al PalaBarbuto di Napoli per Givova Flor Do Café Napoli – Fileni BPA Jesi, un match che potrà far rialzare una delle due squadre almeno sul campo. Ricordiamo che la società napoletana ha ancora una volta concesso l’ingresso libero a tutti coloro che volessero assistere alla partita, come fa ormai da qualche tempo. Arbitri della contesa saranno i signori Ciano Eduardo di Vicopisano (PI), D’Amato Alex di Roma e Maschio Duccio di Firenze. ALL’ANDATA FINI’ COSI’: Fileni BPA JesiGivova Flor Do Café 82-92 (Miller 35, Maggioli 25, Elliott 7; Jackson 32, Brooks 24, Ganeto 13)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here