Rieti, il puzzle si va componendo

0

Di Gianmarco Imperatori

Il roster della NPC Rieti per la stagione 2017/2018 prende sempre più forma:dopo aver salutato Zanelli,approdato a Legnano,e Sims che ha sposato il progetto dell’Eurobasket la Npc ha trovato l’accordo con Giovanni Carenza e con Claudio Tomassini. I due nuovi acquisti vanno ad aggiungersi al confermato Casini e al primo ingaggio, quello di Angelo Gigli. Nel progetto del quintetto base mancano però all’appello ancora una guardia,un’ala piccola ed un ala forte.Il 2 ed il 4 saranno probabilmente due Usa,mentre per il posto da 3 la NPC strizza l’occhio a Lorenzo Bucarelli,classe 1998,che ha appena conclusa la sua avventura nei mondiali under 19. Intanto oltre al quintetto titolare si pensa anche a dei validi sostituti:il club amarantoceleste ha opzionato Davide Meluzzi che,anche se giovanissimo,lo scorso anno non ha mal figurato in serie B con 13 punti di media in quasi 30 minuti di utilizzo. Oltre a Meluzzi si seguono altri under come Caruso,Poggi e Valentini. Il tempo per allestire una squadra da play-off c’è vedremo nelle prossime settimane cosa uscirà dal cilindro dell’abilissimo G.M Martini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here