Serie A2 2023/24 – La presentazione della 2^ giornata della fase a orologio

0

CALENDARIO
In programma la seconda giornata della fase a orologio di Serie A2 Old Wild West 2023/24, 24° turno della stagione regolare. Dopo l’anticipo del giovedì Urania Milano-Nardò, vinto dai salentini, altre quattro gare si giocano sabato 17 febbraio. Domenica 18 in campo altre cinque sfide; posticipo lunedì 19 Torino-UCC Piacenza. Latina-Udine è stata rinviata al 6 marzo per impegni di alcuni giocatori con le rispettive Nazionali, nelle finestre FIBA.

Già disputata giovedì 15 febbraio
Milano: Wegreenit Urania-HDL Nardò Basket 71-81

Sabato 17 febbraio, ore 18.00
Trapani: Trapani Shark-Tezenis Verona
Sabato 17 febbraio, ore 18.30
Roma: Luiss-Agribertocchi Orzinuovi
Sabato 17 febbraio, ore 20.30
Desio: Acqua S.Bernardo Cantù-Pallacanestro Trieste
Treviglio: Gruppo Mascio-UEB Gesteco Cividale

Domenica 18 febbraio, ore 18.00
Porto Empedocle: Moncada Energy Agrigento-Unieuro Forlì
Casale Monferrato: Novipiù Monferrato Basket-Flats Service Fortitudo Bologna
Rieti: Real Sebastiani-RivieraBanca Basket Rimini
Cremona: Ferraroni Juvi-Sella Cento
Vigevano: Elachem Vigevano 1955-Umana Chiusi

Lunedì 19 febbraio, ore 20.30
Torino: Reale Mutua-UCC Assigeco Piacenza

Rinviata a mercoledì 6 marzo, ore 20.30
Benacquista Assicurazioni Latina-Apu Old Wild West Udine

CLASSIFICA GIRONE VERDE

SquadrePuntiVittorieSconfitte
Trapani Shark42212
Acqua S.Bernardo Cantù34176
Reale Mutua Torino32167
Real Sebastiani Rieti261310
Ferraroni Juvi Cremona241211
Wegreenit Urania Milano241212
Gruppo Mascio Treviglio221112
Luiss Roma18914
Elachem Vigevano 195516815
Moncada Energy Agrigento12617
Novipiù Monferrato Basket10518
Benacquista Assicurazioni Latina8419

CLASSIFICA GIRONE ROSSO

SquadrePuntiVittorieSconfitte
Unieuro Forlì38194
Flats Service Fortitudo Bologna36185
Apu Old Wild West Udine32167
Tezenis Verona32167
Pallacanestro Trieste28149
UCC Assigeco Piacenza201013
RivieraBanca Basket Rimini201013
Sella Cento201013
HDL Nardò Basket201014
UEB Gesteco Cividale16815
Agribertocchi Orzinuovi14716
Umana Chiusi10518

OLD WILD WEST TITLE SPONSOR LNP
Old Wild West
, la catena di burger&steak house numero uno d’Italia, si conferma per il settimo anno Title Sponsor dei campionati di Serie A2 e di Serie B Nazionale. Con l’iniziativa GO WILD TOGETHER, portando in cassa nei ristoranti Old Wild West il biglietto della partita oppure l’abbonamento LNP, avrete uno sconto speciale del 15% tutti i giorni (maggiori informazioni sul sito www.oldwildwest.it/LNP).

LA SERIE A2 IN DIRETTA SU LNP PASS
Il campionato di Serie A2 Old Wild West è proposto in diretta streaming e on-demand sulla piattaforma LNP Pass, al nono anno di attività. LNP PASS si propone ora con la formula di abbonamento “Half Season Pass”, che comprende le gare rimanenti della stagione 2023/2024 (Serie A2+Serie B Nazionale) a 49,99€. Il servizio è raggiungibile al link https://lnppass.legapallacanestro.com/ e su app iOS, Android, Android TV e Samsung TV, consentendo la visione anche sui dispositivi Chromecast e Fire TV Stick.

LE PARTITE

TRAPANI SHARK – TEZENIS VERONA
Dove: PalaShark, Trapani
Quando: sabato 17 febbraio, 18.00
Arbitri: Vita, Marzulli, Chersicla
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/2p9bpbzz  

QUI TRAPANI
Daniele Quilici (assistente allenatore) – 
“C’è grande attesa per questa 2^ giornata di fase a orologio con Verona, che richiama sicuramente il fresco ricordo della ultima semifinale di Supercoppa. Noi dovremo presentarci con un organico competitivo e preparato, con la volontà di regalare subito una prestazione soddisfacente ai nostri tifosi, per riscattare il passo falso di Cividale. Verona è una squadra competitiva, profonda e ha infilato 11 vittorie nelle ultime 13. Sarà una partita tosta, dovremo essere pronti a tenere testa sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista tecnico”.
Fabio Mian (giocatore) – “In noi c’è la voglia di riscattare l’ultima sconfitta, pur consapevoli che prima o poi la sconfitta sarebbe arrivata. Siamo carichi, siamo convinti delle nostre forze e sapremo rialzarci. Verona è un’ottima squadra, con tanti giocatori che sanno cosa vuol dire vincere. Noi ci stiamo preparando bene e vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi”.
Note – Federico Massone ha giocato alla Pallacanestro Trapani per due stagioni, dal 2021 al 2023. Altri ex di giornata sono Andrea Renzi, due campionati a Verona tra il 2010 e il 2012, e Matteo Imbrò, alla Scaligera nella prima parte del 2022/23 in Serie A.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

QUI VERONA
Alessandro Ramagli (allenatore) –
 “È abbastanza ravvicinato l’incontro di sabato sera rispetto alla partita di lunedì scorso contro Treviglio, anche per le modalità con le quali quest’ultima gara si è svolta e sviluppata, lasciando qualche strascico di natura fisica, che abbiamo voluto monitorare con attenzione, soprattutto nelle prime due giornate seguenti alla gara. Di fatto ci presenteremo alla partita di Trapani con un allenamento vero, che è quello del giovedì. Trapani è una squadra molto forte ed il tutto viene confermato dal loro percorso, 21 vittorie e 2 sconfitte, con 17 vittorie consecutive che hanno consolidato la loro posizione. Direi che la loro posizione non è in ballo, non credo ci potranno essere grandi stravolgimenti rispetto al loro primo posto, al completamento della fase ad orologio nel girone Verde. Sono una squadra che ha qualità indubbie, un livello di talento molto diffuso, una squadra che, se non sbaglio, in 16 delle 23 partite giocate ha segnato almeno 90 punti. Questo vi fa capire la qualità non soltanto individuale, ma anche di squadra. Secondo me, al di là di tanti discorsi che si sentono e di tante mezze frasi che si fanno, avere una squadra del Sud che fa un investimento così importante e che mira a degli obiettivi così ambiziosi, con giocatori significativi per questo campionato, credo che sia un segnale molto positivo per il nostro movimento. Io credo che abbiamo bisogno di questo tipo di shock. Sono molto positivamente orientato nel giudizio, è una bella cosa vedere rilanciarsi una squadra che è sempre stata un’importante piazza di basket, ma dove anche il calcio ha avuto spesso delle annate importanti e una storia significativa. Si stanno rilanciando su entrambi i fronti, con lo stesso imprenditore che mette davanti un progetto così significativo e sicuramente dal punto di vista cestistico lo sta coltivando con grande qualità. Questa è una squadra veramente molto forte, forse una delle più forti che si sono viste in giro in questo periodo nella categoria. Per noi è un bel ‘crash test’ andare a giocare contro una squadra così, soprattutto visto che viene da una sconfitta, la seconda in campionato; sicuramente questo gli farà tenere le antenne dritte e alzerà il loro livello motivazionale, in una fase che, ripeto, è per loro interlocutoria. Onestamente hanno consolidato un vantaggio tale, per cui probabilmente possono anche un po’ gestire le energie e qualche situazione fisica meno semplice. Per noi un bel test, di grande qualità, in un campo storico della pallacanestro italiana. Quel palazzetto è stato inaugurato nel 1998 al Campionato Europeo Under 22, dove io ero assistente di Marco Crespi nella Nazionale italiana. Ho ricordi molto vivi, anche affettivamente molto importanti. Mi ricordo che in quell’Europeo c’erano giocatori come Nowitzki, Turkoglu, Jaric e Rakocevic. Un posto di basket dove ha allenato il mio papà cestistico Gianfranco Benvenuti, a cui credo che tutt’ora sia dedicata la sala stampa del palasport. Non è un posto che mi risulta indifferente. Trapani è un luogo dove torno sempre molto volentieri, perché dentro la mia testa ci sono dei ricordi, sia della parte cestistica, ma anche personale, che mi legano molto a quel palazzetto e a quell’ambiente. Sarà bello tornarci e sfidare i migliori; vedremo quale sarà il nostro livello di competitività”.
Giulio Gazzotti (giocatore) – “Giochiamo contro la prima della classe, contro la squadra che ha fatto più punti. Sono la formazione che ha vinto 17 partite di fila, è una squadra completa in tutti i ruoli. Saranno supportati anche da un pubblico che sta crescendo partita per partita, dunque si sta creando anche un importante fattore campo. È una squadra che ha vinto nel finale a Rieti ed ha perso a Cividale, in questo momento non stanno esprimendo il massimo delle loro potenzialità. Noi dovremmo essere bravi a continuare la striscia positiva che abbiamo messo in piedi tra la fine della prima fase e l’inizio della fase ad orologio. Sappiamo quali sono i nostri limiti, ma andremo in Sicilia senza paura, cercando di fare la miglior partita possibile”.
Note – Ex della gara Andrea Renzi e Matteo Imbrò da parte trapanese, Federico Massone per la Tezenis.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP Pass (servizio a pagamento) e successivamente sarà proposta in differita su Telenuovo (Tnv Play, tasto giallo del telecomando) martedì in prima serata alle ore 21.00, con replica mercoledì alle ore 15.00. 

LUISS ROMA – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI
Dove: Palazzetto dello Sport, Roma
Quando: sabato 17 febbraio, 18.30
Arbitri: Pazzaglia, Perocco, Luca Attard
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/2h5v4udh

QUI LUISS ROMA
Vincenzo Russo (terzo assistente e match analyst) –
 “Ci prepariamo ad affrontare una partita di grandissima importanza e che può essere decisiva per il nostro cammino in questo campionato. Lo facciamo giocando contro una squadra molto simile a noi: sia a livello caratteriale, che come percorso. Entrambe le compagini hanno faticato nella prima parte della stagione, ora però hanno trovato la quadra. Merito anche dei due innesti in corsa, uno per parte, di Basile e Sabin. Gli orceani hanno appena battuto Cantù, con Udine hanno perso punto a punto, contro la Fortitudo se la sono giocata. Parliamo di una squadra preparata, che può contare su tante rotazioni. La nostra chiave è limitare Basile e Jorgensen, sfruttando l’audacia e il carattere dei nostri lunghi”.
Matija Jovovic (giocatore) – “Dopo l’entusiasmante vittoria in rimonta a Trieste siamo tornati subito in palestra, per preparare la sfida contro Orzinuovi. Sarà molto difficile battere i nostri avversari, perché hanno trovato una quadra negli ultimi mesi, aggiungendo un giocatore molto forte come Basile. Noi sappiamo dell’importanza della gara di questa settimana: come fatto durante tutta la stagione, andremo in campo con la giusta dose di concentrazione”. 
Note – Roster al completo. Luiss Roma e Orzinuovi si ritrovano dopo la gara disputata a Ferrara il 18 giugno 2023, in occasione delle Finali di Serie B. In quel frangente a vincere furono i lombardi, ma per la differenza canestri venne promossa in A2 la Luiss Roma. 
Media – Diretta streaming su LNP Pass. Verranno forniti aggiornamenti live sul canale Instagram @luissbasketball. 

QUI ORZINUOVI
Matteo Mattioli (primo assistente allenatore) –
 “La Luiss Roma è una formazione giovane, che sta vivendo un ottimo periodo di forma. Durante la stagione hanno apportato una modifica rispetto al loro assetto iniziale, inserendo all’interno delle rotazioni un giocatore importante per la categoria come Ty Sabin, che abbiamo già affrontato nella prima parte di campionato, quando militava a Cento. Roma è una squadra che ha nella transizione offensiva e nel tiro da 3 punti le proprie armi principali e noi dovremo essere bravi a tornare in difesa ed a limitarli sotto questi aspetti”.
Grant Basile (giocatore, centro) – “Roma è un’ottima squadra e formata da giocatori piuttosto giovani e dinamici, ma che sanno mettere in campo una pallacanestro funzionale e di alto livello, come testimonia il loro successo nella difficile trasferta di Trieste. Il loro gioco è caratterizzato da rapide transizioni offensive, che culminano con una costante ricerca del tiro da 3 punti come soluzione principale. Abbiamo svolto una dura settimana di allenamento in palestra, dove ci siamo concentrati sull’importanza di pareggiare e limitare la loro grande energia ed intensità e dovremo essere pronti a tornare in difesa rapidamente e con puntualità. Vogliamo continuare a giocare la nostra pallacanestro, per cercare di ottenere un’altra vittoria”.
Note – Primo impegno in trasferta nella fase ad orologio per l’Agribertocchi Orzinuovi, reduce dalla splendida vittoria casalinga contro Cantù. È la seconda volta nella storia che Orzinuovi incrocia la Luiss Roma, dopo la sfida nelle Finali di Serie B disputate a Ferrara durante lo scorso giugno .
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

ACQUA S.BERNARDO CANTÙ – PALLACANESTRO TRIESTE
Dove: Pala FitLine, Desio (Mb)
Quando: sabato 17 febbraio, 20.30
Arbitri: Salustri, Caforio, Cappello
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/3rx2yewy

QUI CANTÙ
Devis Cagnardi (allenatore)
 – “Trieste è una Società importante ed una squadra che è retrocessa dalla Serie A e ha costruito una squadra per provare a risalire subito. Sicuramente arrivano in un momento non felice, ma anche in virtù del fatto che pesa l’assenza del loro americano (Reyes, ndr). Hanno perso l’ultima partita con la Luiss Roma dopo essere stati avanti di 20 punti, ma anche noi arriviamo da una sconfitta e quindi non possiamo temere una loro reazione, perché sicuramente questa deve essere quantomeno pareggiata dalla nostra, di reazione. Sarà una partita molto difficile, contro una squadra che gioca una pallacanestro diversa dalle altre, costruita soprattutto per un gioco in velocità, la ricerca di vantaggi nei primi 8 secondi, una transizione veloce. Noi ci stiamo preparando al meglio e ci faremo trovare pronti”.
Nicola Berdini (giocatore) – “Affrontiamo una squadra tra le migliori dell’intero campionato, che dopo l’infortunio di Reyes ha perso qualche posizione in classifica, ma resta tra le più temibili. Per noi c’è sicuramente grande voglia di testarci, in questo primo incrocio contro una big del girone Rosso e di archiviare la partita di Orzinuovi”.
Note – Assente Luca Cesana per una distorsione alla caviglia.
Media – La partita sarà visibile in diretta streaming su LNP Pass; mentre la radiocronaca dell’incontro sarà trasmessa sulle frequenze FM di Radio Cantù 89.600 (Lombardia) e sul sito radiocantu.com.

QUI TRIESTE
Jamion Christian (allenatore) – 
“Cantù è una squadra talentuosa, con una forte capacità di arrivare a canestro, la chiave per vincere questa gara sarà eseguire un buon attacco, per controllare il ritmo del gioco e impostare una difesa solida. Dovremo affrontare la sfida cercando di creare opportunità, contro un roster simile al nostro, concentrandoci su difesa di squadra e rimbalzi efficaci. Anche se Baldi Rossi è un giocatore chiave, Cantù ha diversi talenti da tenere d’occhio. Dopo la sconfitta contro la Luiss Roma, ho incoraggiato i ragazzi a mantenere la fiducia l’uno nell’altro e a concentrarsi sul presente, lavorando duramente durante gli allenamenti. La fiducia è alta, ma dobbiamo dimostrarla sul campo. In definitiva, affrontare queste sfide richiederà un impegno totale e la determinazione di giocare al meglio delle nostre capacità”.
Note – Ancora assente Justin Reyes, che in settimana si è sottoposto ad una visita di controllo, per valutare il percorso riabilitativo in seguito all’intervento di riparazione del menisco del ginocchio destro. Il recupero del giocatore sta procedendo secondo quanto previsto; sta rispondendo molto bene ai carichi crescenti di allenamento. Nella prossima settimana riprenderà progressivamente a correre.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

GRUPPO MASCIO TREVIGLIO – UEB GESTECO CIVIDALE
Dove: PalaFacchetti, Treviglio (Bg)
Quando: sabato 17 febbraio, 20.30
Arbitri: Gagliardi, Giovannetti, Rodia
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/45aa2bpp

QUI TREVIGLIO
Giorgio Valli (allenatore)
 – “Siamo reduci dalla trasferta a Verona persa di un soffio, a mio avviso in maniera immeritata; però credo che faccia parte di un percorso che ci porterà a essere un po’ più bravi e più cinici. La partita con Cividale è da vincere: per noi è una finalissima. Le squadre di Pillastrini sono allenate molto bene, non perché è un mio amico, ma perché sono fastidiose e anomale. Non hanno lunghi veri, hanno due stranieri, che producono un sacco di punti: sono un quintetto difficile da affrontare tatticamente. Sanno cambiare diverse difese a uomo, hanno molti accorgimenti tattici, a seconda dell’avversario che devono marcare e in base al loro quintetto in campo; possono essere aggressivi o conservativi. La cosa che temo di più sono le iniziative dei singoli ed i rimbalzi d’attacco. Onestamente credo che sarà molto difficile. Dovremo monitorare lo svolgimento del match passo dopo passo”.
Matteo Pollone (giocatore) – “Sapevamo di aver l’opportunità di vincere anche a Verona: la sconfitta ci ha lasciato rammarico, ma nel contempo ci ha dato la spinta per allenarci ancor più forte in settimana. Dobbiamo ripartire dagli aspetti difensivi, che sono migliorati nelle ultime uscite. Vogliamo vincere per smuovere la classifica: ci serve una vittoria per dare seguito al lavoro che facciamo in palestra. Siamo ancora in un momento non bellissimo: stare insieme è la chiave per superare questi momenti e riuscire a portare a casa i risultati”.
Note – Kapo Sportwear è match sponsor della gara. L’azienda di abbigliamento con sede a Urgnano (Bg), grazie al forte carattere e alla costante ricerca di sistemi per innovare e migliorare, nel corso degli anni si è fatta largo in tutti i settori sportivi, dall’agonistico al dilettantistico. La costanza imprenditoriale e l’impegno professionale hanno consentito alla realtà produttiva di abbracciare le diverse discipline sportive, offrendo prodotti totalmente personalizzabili, di alta qualità, in grado di rappresentare al meglio le esigenze ed i gusti del singolo team. Blu Basket e Cividale si affrontano per la prima volta in assoluto, mentre per i due coach si tratta del dodicesimo confronto diretto, tra A e A2: Pillastrini conduce 6-5 su Valli. Tra le molte curiosità della lunga carriera dei due tecnici, spiccano due stagioni parallele. Nel 1988/89 sono entrambi nelle giovanili bolognesi: Pillastrini vince lo scudetto juniores con la Fortitudo, Valli è assistente nella formazione Allievi della Virtus che vince il tricolore. Nel 2005/06 vengono promossi entrambi in Serie A: l’attuale tecnico trevigliese arrivando primo in Legadue con Scafati, il coach dei friulani portando la Sutor Montegranaro a vincere la finale playoff. In casa Gruppo Mascio l’eventuale disponibilità di Federico Miaschi e Luca Vitali verrà valutata in extremis.
Media – La gara viene trasmessa in diretta streaming su LNP Pass (per abbonati). Aggiornamenti in tempo reale sui profili social ufficiali di Blu Basket Treviglio: Instagram (blubasket_1971), Facebook (Blu Basket Treviglio) e X (Blubasket_T).

QUI CIVIDALE
Stefano Pillastrini (allenatore) –
 “La partita di Treviglio è una delle tante gare che giochiamo contro squadre molto accreditate e attese ad un campionato di vertice; ora hanno avuto qualche problema, hanno cambiato allenatore, vengono da una sconfitta al fotofinish a Verona. Insomma, hanno mille motivi per giocare una partita importante, ma le nostre motivazioni sono ancora più alte: dopo la bella vittoria con Trapani non vogliamo fermarci, vogliamo arrivare pronti. La partita sarà molto impegnativa e cercheremo di giocarci tutte le nostre carte”.
Leonardo Marangon (giocatore) – “Affrontiamo Treviglio, che sappiamo essere una buona squadra che ha ottenuto un discreto piazzamento nel proprio girone. Ora è iniziata una nuova fase, noi ci stiamo allenando bene e abbiamo ripreso il ritmo dopo la vittoria con Trapani, che ci ha dato grande carica. Hanno molti veterani in squadra, che sicuramente con la loro esperienza potranno darci dei problemi, ma noi dobbiamo rimanere concentrati su di noi”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Pass, differita tv su Telefriuli (media partner UEB Gesteco Cividale) alle ore 22.30 del giorno stesso della gara.

MONCADA ENERGY AGRIGENTO – UNIEURO FORLÌ
Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag)
Quando: domenica 18 febbraio, 18.00
Arbitri: Masi, Grappasonno, Spessot
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/5ym2cn9z

QUI AGRIGENTO
Marco Morganti (vice allenatore) – 
“Affronteremo la capolista del girone Rosso e per quello che tutti dicono il girone Rosso è più competitivo del nostro, il Verde; questo basterebbe per presentare il match, ma anche contro Cremona eravamo sfavoriti e ne è venuta fuori una prova di orgoglio e di alti contenuti tecnici. Forlì arriva da 5 vittorie consecutive, ha un roster completissimo, con giocatori che hanno giocato la Serie A e le coppe non molto tempo fa; siamo consapevoli delle difficoltà che andremo ad affrontare, ma siamo consapevoli che siamo davanti alla nostra gente e possiamo dire la nostra. Veniamo dalla discreta prestazione di Rimini, dove abbiamo lottato fino alla fine, ma non vogliamo lasciare nulla di intentato e vogliamo con tutte le nostre forze restare attaccati ai nostri rivali e lottare fino alla fine per salvarci”.
Note – La Fortitudo Agrigento torna a giocare al PalaMoncada ed è chiamata ad una prova molto ardua contro la capolista del girone Rosso, l’Unieuro Forlì. La squadra di coach Calvani non riesce a trovare continuità nei risultati, è arrivata una vittoria importante contro la Juvi Cremona; poi due sconfitte esterne, sui campi di Latina e Rimini, nella prima giornata della fase a orologio. Forlì si trova a 38 punti nel girone Rosso, solamente Trapani ha saputo fare di meglio in questo campionato; i romagnoli vengono da una vittoria contro Rieti.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

QUI FORLÌ
Antimo Martino (allenatore) – 
“Prima trasferta di questa fase a orologio, da affrontare sicuramente con grande mentalità e grande concentrazione, perché sicuramente l’approccio alla gara sarà determinante, in trasferta, contro una squadra che ha buone individualità e che a livello di collettivo farà di tutto per metterci in difficoltà; alla luce anche del valore che, in questa fase della stagione, hanno i 2 punti in palio in chiave classifica finale. Per quanto ci riguarda dovremo essere bravi ad interpretare la gara nella maniera giusta, continuando a dimostrare quello spirito di squadra che ha contraddistinto la nostra stagione sinora”.
Davide Pascolo (giocatore) – “Domenica andiamo su un campo complicato come quello di Agrigento e affrontiamo una squadra che è un mix di gioventù ed esperienza, e che ha tante grandi individualità, una su tutte Ambrosin, che dovremo essere bravi a limitare. Allo stesso tempo dovremo essere bravi noi a imporre il nostro gioco ed il nostro ritmo, per incanalare la partita sui binari giusti”.
Note – Trasferta aerea per la Pallacanestro Forlì 2.015, impegnata domenica sul campo di una Agrigento invischiata nella lotta salvezza. Continua il supporto della Pallacanestro Forlì 2.015 all’iniziativa “Long Train Running 2” – Musica&Pace in Viaggio, promossa dall’associazione ricreativa culturale APS Demodè. In attesa delle nuove esibizioni, il 24 febbraio all’Unieuro Arena per la sfida contro l’Urania Milano, con MonnaElisa, Matilde Montanari, Ermete, Giada, Giulia e Matteo, alcuni dei quali di recente impegnati a Sanremo, che intoneranno l’Inno di Mameli e si esibiranno nella pausa tra primo e secondo tempo, è possibile contribuire con donazioni online. Tutti i dettagli su “Long Train Running 2” – Musica&Pace in Viaggio QUI. Per donare online clicca su DONA. È online e scaricabile in formato PDF il Match Program, con la presentazione degli avversari, il punto sul campionato e tante foto sulla vittoria entusiasmante di domenica scorsa contro Rieti. All’interno del numero 22, anche le foto delle esibizioni dei cantanti legati al progetto “Long Train Running 2”, l’elenco dei primi 5 vincitori dell’App Contest “Indovina lo scarto” e le immancabili foto del #sestouomo, l’iniziativa della Pallacanestro Forlì, che schiera in campo con i giocatori un rappresentante dei partner biancorossi ed un tifoso, in rappresentanza dei supporter biancorossi. Lanciata con grande successo la nuova App di Pallacanestro Forlì 2.015, disponibile sia per Apple che per dispositivi Android. Contenuti esclusivi, contest, eventi e aggiornamenti dal mondo biancorosso saranno sempre a portata di mano. Con un semplice tap si potrà rimanere connessi alla Pallacanestro Forlì 2.015. Rilasciati nuovi aggiornamenti; per partecipare ai nuovi contest occorre aggiornare la propria versione. Per scaricare l’App cliccare iOS per Apple e Play Store per Android. È in corso l’App contest “Indovina lo scarto”, nella sezione “Contest” del menù a scomparsa. Per partecipare occorre compilare il form e indicare nel menù a tendina lo scarto esatto al termine della gara Fortitudo Agrigento-Unieuro Forlì (il segno + è sempre riferito alla squadra di casa). I primi 5 ad indovinare lo scarto riceveranno ciascuno un biglietto per il settore Giallo, per la gara Unieuro Forlì-Urania Milano, in programma sabato 24 febbraio alle 20.30.
Media – Il match verrà trasmesso in diretta streaming in abbonamento su LNP Pass QUI. Il media partner Teleromagna proporrà invece la differita della gara mercoledì 21 febbraio alle ore 21.00 e venerdì 23 febbraio alle 15.00 sul canale 78 di TR Sport. Nel corso della partita saranno disponibili aggiornamenti sui canali social Della Pallacanestro Forlì 2.015 e sul nuovo canale WhatsApp. Aggiornamenti dei quarti in tempo reale arriveranno anche tramite le notifiche push in App.

NOVIPIÙ MONFERRATO – FLATS SERVICE FORTITUDO BOLOGNA
Dove: PalaEnergica “Paolo Ferraris”, Casale Monferrato (Al)
Quando: domenica 18 febbraio, 18.00
Arbitri: Nuara, Rudellat, Mottola
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/mwt6te8c

QUI MONFERRATO BASKET
Stefano Cova (assistente allenatore)
 – “Incontriamo una squadra blasonata, dalla grande tradizione cestistica. Bologna fa dell’aggressività in difesa la sua arma principale, soprattutto sul pick and roll, dove fanno degli show molto aggressivi con entrambi i lunghi. Dovremo cercare di limitare le palle perse, limitando i loro canestri ad alta percentuale dentro al pitturato. Sappiamo che sarà una partita dall’alto ritmo e dovremo cercare il più possibile di non lasciarli correre in campo aperto, evitando i canestri nei primi 8 secondi. Arriviamo alla partita al completo senza infortuni, sapendo che, anche se saranno privi di Fantinelli, hanno tanti punti di forza su cui appoggiarsi. Proveremo a fare risultato in casa nostra, giocando a testa alta fino alla fine”.
Note – Nulla da segnalare.
Media – La partita è visibile in diretta streaming su LNP Pass. La gara viene seguita con aggiornamenti in tempo reale sui profili social della Società: Facebook e Instagram.

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Note –
 Nel finale della gara di domenica scorsa contro la Juvi Cremona, Matteo Fantinelli ha riportato un esteso edema ad una caviglia; escluse fratture e interessamenti legamentosi. Il capitano biancoblù ha iniziato un ciclo di terapie volte al contenimento della sintomatologia e verrà rivalutato nel breve-medio termine; non sarà a disposizione per la trasferta di Casale Monferrato. Nella stessa gara, Riccardo Bolpin ha riportato un forte trauma cranico; i controlli effettuati successivamente hanno escluso complicazioni, fornendo esito negativo.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

REAL SEBASTIANI RIETI – RIVIERABANCA RIMINI
Dove: PalaSojourner, Rieti
Quando: domenica 18 febbraio, 18.00
Arbitri: Barbiero, Pellicani, Praticò
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/2p9jwk6t

QUI REAL SEBASTIANI RIETI
Alessandro Rossi (allenatore) – 
“Rimini è una squadra che ha nettamente invertito il trend di inizio stagione e viene da 7 vittorie nelle ultime 10 partite. Ad inizio stagione era, da tutti, accreditata come una delle migliori squadre e ora lo sta dimostrando. Noi dal canto nostro dobbiamo avere voglia di riscatto, dopo 2 sconfitte che ci lasciano dei segnali positivi, ma tanto amaro in bocca. Dobbiamo tornare alla vittoria, utilizzando tutto quello di cui siamo capaci. Mi aspetto, da parte nostra, una partita intensa, concentrata ed attenta, per cercare di tornare alla vittoria”.
Danilo Petrovic (giocatore) – “Rimini è una squadra molto impegnativa, questa partita sarà sicuramente difficile. Ad inizio stagione era considerata una delle big, poi ha avuto un periodo difficile nella prima fase. Si stanno riprendendo e sono molto in forma. Dovremo essere bravi nelle due fasi, a seguire ciò che ci chiede il coach!”.
Note – Sarà assente Vittorio Nobile per un infortunio alla caviglia.
Media – La gara sarà in diretta streaming su LNP Pass. La Real Sebastiani Rieti manterrà continuamente aggiornati i propri tifosi tramite i propri canali social: Facebook e Instagram, oltre alla propria app ufficiale.

QUI RIMINI
Mauro Zambelli (vice allenatore) – 
“La trasferta a Rieti è una delle tappe più difficili della nostra fase ad orologio. Rieti difende con organizzazione, durezza ed intensità: servirà grande precisione nella circolazione di palla, per costruire tiri aperti. In ogni caso abbiamo dimostrato di potercela giocare su tutti i campi e quindi confidiamo nella nostra qualità, per poter essere competitivi anche in casa di un’avversaria di indubbio valore”.
Giovanni Tomassini (giocatore) – “Andiamo a Rieti con l’obiettivo di continuare a vincere e di tenere alto questo momento della stagione. Sappiamo bene che vincere in trasferta è doppiamente difficile e Rieti ha dimostrato durante l’arco di tutto l’anno di essere una squadra importante. Ha tanti giocatori esperti e una delle coppie più forti di americani, se non la più forte (Jazz Johnson e Dustin Hogue, ndr); i loro numeri vogliono dire tanto. Dovremo essere bravi a cercare di abbassare le loro percentuali e di mantenere il controllo dei rimbalzi”.
Note – Ex di turno coach Sandro Dell’Agnello, sulla panchina della Real Sebastiani Rieti nella scorsa stagione in B, e Jazz Johnson, lo scorso anno in maglia RBR.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta attraverso la piattaforma streaming LNP Pass, in differita tv su Icaro Tv domenica dalle 20.35. Aggiornamenti costanti con immagini e risultati in tempo reale sui canali social di RBR, Facebook (Rinascita Basket Rimini) ed Instagram (@rivierabancabasketrimini).

FERRARONI JUVI CREMONA – SELLA CENTO
Dove: PalaRadi, Cremona
Quando: domenica 18 febbraio, 18.00
Arbitri: Marco Attard, Bartolini, Lupelli
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/23xs499w

QUI JUVI CREMONA
Luca Bechi (allenatore) –
 “La prima partita casalinga della fase ad orologio ci vede affrontare Cento, una squadra che ha cambiato pelle nella prima parte della stagione, inserendo Wendell Mitchell al posto di Ty Sabin e aggiungendo Carlos Delfino, che non ha bisogno di presentazioni. Noi veniamo da 3 sconfitte con squadre toste, partite difficili, sicuramente avremo voglia di riscatto. C’è grande energia e grande fermento nella squadra, c’è il desiderio di tornare alla vittoria, sappiamo che gli avversari sono una squadra equilibrata, che sta crescendo durante la stagione; per noi esiste solo un risultato, la vittoria”.
Antonino Sabatino (giocatore) – “Domenica arriva Cento, una partita difficile, troppo importante per noi per fermare questa striscia negativa di 3 sconfitte consecutive, fatto che non era mai successo fino ad ora. Noi abbiamo questa voglia di rivalsa, per vincere e convincere davanti al nostro pubblico, giocando in casa”.
Note – Assente Niccolò Giulietti per infortunio al ginocchio.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

QUI CENTO
Matteo Mecacci (allenatore) –
 “A Cremona ci auguriamo di proseguire la nostra striscia positiva, anche se non sarà facile: hanno avuto una stagione caratterizzata da tanta continuità, anche se vengono da 3 sconfitte consecutive, quindi ci troveremo davanti una squadra arrabbiata. Hanno molto talento offensivo, a partire da Shahid, ma sono tanti i giocatori che possono fare canestro: noi non dovremo giocare una partita all’arrembaggio, ma una solida e limitare le palle perse, in modo tale da avere più situazioni facili per limitare il contropiede, uno dei loro punti di forza”.
Mattia Palumbo (giocatore) – “La partita di domenica, così come tutte le altre della fase ad orologio, è fondamentale ed avrà un peso specifico notevole. Vogliamo continuare questo momento positivo, concentrandoci sulle nostre caratteristiche e su quello che possiamo fare per vincere, sapendo che ci troviamo di fronte una squadra molto preparata, che farà di tutto per difendere il proprio campo”.
Note – Assenti Dino Bocevski e Lorenzo Benvenuti per infortunio.
Media – La partita è visibile in diretta streaming su LNP Pass. Aggiornamenti in tempo reale sui profili social della Sella Cento.

ELACHEM VIGEVANO – UMANA CHIUSI
Dove: PalaElachem, Vigevano (Pv)
Quando: domenica 18 febbraio, 18.00
Arbitri: Maschio, Foti, Costa
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/yexfvvr4

QUI VIGEVANO
Lorenzo Pansa (allenatore) –
 “Giochiamo contro una squadra che, dopo l’inserimento di Carl Viktor Gaddefors, ha trovato un’altra consistenza, con due risultati utili ed una sconfitta arrivata sul filo di lana contro Torino. Dispongono di due ottimi stranieri e di giocatori capaci di accendersi e fare la giocata, per vincere la partita. Ovviamente da parte nostra è obbligatorio vincere e imporre il fattore campo, in un momento in cui i 2 punti cominciano ad avere un peso specifico differente, rispetto a qualche settimana fa. Non dobbiamo ripetere gli errori commessi a Piacenza domenica scorsa, essere più solidi e concreti e limitare le palle perse, giocando per limitare le situazioni in cui gli avversari prendono vantaggio”.
Note – Vigevano sempre senza Alessandro Amici, che prosegue la fisioterapia al polpaccio infortunato. Ike Smith verrà premiato dalla Lega Nazionale Pallacanestro come Mvp straniero del mese di gennaio in Serie A2. Inoltre all’ingresso del palazzetto verrà infatti posizionato dal “Centro Italiano Lions – Raccolta occhiali usati” un contenitore, destinato a raccogliere occhiali usati, che verranno catalogati e distribuiti gratuitamente alle persone bisognose in ogni parte del mondo.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Pass, aggiornamenti sui canali Facebook e Instagram di Vigevano 1955.

QUI CHIUSI
Giovanni Bassi (capo allenatore) – 
“Vigevano è una squadra di grande aggressività e di grande agonismo, specialmente in casa. Hanno un grande fattore campo e, soprattutto nel loro palazzetto, producono una pallacanestro di energia. Per noi sarà molto importante l’approccio alla gara; non possiamo permetterci un avvio soft, perché rimontare sarebbe molto complicato. Il roster è composto da due americani di efficienza e costanza, attorno ai quali ci sono giocatori che, pur essendo in alcuni casi alla prima esperienza in questo campionato, sono perfettamente consapevoli del proprio ruolo. Mi viene in mente Peroni, che abbina grande carisma e agonismo. Anche dalla panchina possono attingere ad elementi in grado di cambiare le sorti di una partita, come Bertetti e Battistini. E ripeto, in casa loro possono fare molto male”. 
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

REALE MUTUA TORINO – UCC ASSIGECO PIACENZA
Dove: Pala “Gianni Asti”, Torino
Quando: lunedì 19 febbraio, 20.30
Arbitri: Radaelli, Morassutti, Berlangieri
In diretta per abbonati su LNP Pass: http://tinyurl.com/4c4t8w6b

QUI TORINO
Franco Ciani (allenatore) –
 “Sicuramente la collocazione temporale è particolare, visto il doveroso cambiamento di programma, in seguito alla presenza della Final Eight di Coppa Italia LBA a Torino. La prima speranza è di avere, nonostante ciò, una risposta ed una partecipazione importante da parte del nostro pubblico, in quella che sarà inevitabilmente una sfida non facile, di grande intensità e ritmi alti. La seconda speranza è di riuscire a mantenere lucidità nel mettere in pratica il nostro gioco, anche al cospetto di una squadra estremamente aggressiva, che punta molto sul contropiede, grazie alla propria abilità di difendere forte e di sporcare i palloni avversari. Sarà interessante avere un’ulteriore verifica dei valori tra girone Verde e girone Rosso, per capire anche se e quanto il fattore campo abbia inciso sul dominio prevalente del girone Rosso nella prima giornata della fase a orologio. Ora si gioca in casa del girone Verde: sarà interessante vedere se le gerarchie dei valori saranno ribaltate o se sarà confermato quanto visto la scorsa settimana: in tal caso, dovremo essere necessariamente ancora più attenti”.
Note – Simone Pepe, dopo aver saltato la partita in trasferta a Chiusi, è stato sottoposto ad accertamenti strumentali che non hanno riscontrato lesioni al polpaccio sinistro del giocatore. Il giocatore ha ripreso ad allenarsi in maniera graduale con la squadra, in vista di un potenziale rientro per la partita di lunedì.
Media – La partita sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma LNP Pass (su abbonamento), inoltre saranno forniti aggiornamenti in tempo reale, quarto per quarto, sui canali social di Basket Torino (@basket_torino su Instagram e Basket Torino Official su Facebook).

QUI UCC PIACENZA
Humberto Manzo (assistente allenatore) –
 “Affrontiamo una squadra che ha giocatori esperti e molto importanti per la categoria, in più l’inserimento dei due stranieri ha dato equilibrio. Dovremo fare un’ottima prova soprattutto a livello di concentrazione e intensità. Con Vigevano abbiamo ritrovato le nostre certezze, andremo a Torino con grande fiducia e la voglia di portarci 2 punti a casa”.
Malcolm Miller (giocatore) – “Avremo bisogno della stessa aggressività e intensità che abbiamo messo in campo la scorsa partita. Dovremo essere la squadra più tosta in campo e non concedere canestri facili, giocando in maniera disciplinata soprattutto nell’ultimo quarto. Affrontiamo una grande squadra, ma sappiamo di poter vincere contro chiunque”.
Note – Luca Vencato è cresciuto nel settore giovanile dell’Assigeco Casalpusterlengo, dove nel 2011/12 ha esordito anche tra i senior. Ha vestito la maglia di Casalpusterlengo fino alla fine della stagione 2015/16.
Media – La partita è visibile in diretta streaming su LNP Pass. La gara viene seguita con aggiornamenti in tempo reale sui profili social della Società: Facebook e Instagram (@ucc_assigeco_piacenza).

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP  
NOTIZIE DALLE SEDI REALIZZATE DAGLI UFFICI STAMPA DEI CLUB DI SERIE A2 OLD WILD WEST