Serie A2 2023/24 – Tutto sull’11^ giornata nel girone Rosso

0

CALENDARIO
Si gioca l’undicesima giornata nel girone Rosso di Serie A2 Old Wild West, ultima di andata. Tutte le sfide sono in programma domenica 26 novembre alle 18.00.

Domenica 26 novembre, ore 18.00
Lecce: HDL Nardò Basket-Umana Chiusi
Udine: Apu Old Wild West-RivieraBanca Basket Rimini
Cento: Sella-UEB Gesteco Cividale
Piacenza: UCC Assigeco-Agribertocchi Orzinuovi
Bologna: Flats Service Fortitudo-Tezenis Verona
Trieste: Pallacanestro Trieste-Unieuro Forlì

CLASSIFICA

SquadrePuntiVittorieSconfitte
Flats Service Fortitudo Bologna1891
Unieuro Forlì1682
Pallacanestro Trieste1473
Apu Old Wild West Udine1473
HDL Nardò Basket1264
Tezenis Verona1264
UCC Assigeco Piacenza846
Sella Cento846
UEB Gesteco Cividale637
Agribertocchi Orzinuovi428
RivieraBanca Basket Rimini428
Umana Chiusi428

OLD WILD WEST TITLE SPONSOR LNP
Old Wild West
, la catena di burger&steak house numero uno d’Italia, si conferma per il settimo anno Title Sponsor dei campionati di Serie A2 e di Serie B Nazionale. Con l’iniziativa GO WILD TOGETHER, portando in cassa nei ristoranti Old Wild West il biglietto della partita oppure l’abbonamento LNP, avrete uno sconto speciale del 15% tutti i giorni (maggiori informazioni sul sito www.oldwildwest.it/LNP).

LA SERIE A2 IN DIRETTA SU LNP PASS
Il campionato di Serie A2 Old Wild West è proposto in diretta streaming e on-demand sulla piattaforma LNP Pass, al nono anno di attività. Per il campionato 2023/24 LNP PASS si propone con un’unica formula di abbonamento annuale (Serie A2+Serie B Nazionale) a 59,99€, prezzo bloccato rispetto alla stagione scorsa. Il servizio è raggiungibile al link https://lnppass.legapallacanestro.com/ e su app iOS, Android, Android TV e Samsung TV, consentendo la visione anche sui dispositivi Chromecast e Fire TV Stick.

LE PARTITE

HDL NARDÒ – UMANA CHIUSI
Dove: Palasport “San Giuseppe da Copertino”, Lecce
Quando: domenica 26 novembre, 18.00
Arbitri: Ursi, Marco Attard, Roiaz
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/yc4ydvet  

QUI NARDÒ
Gennaro Di Carlo (allenatore) –
 “A Verona abbiamo vinto una battaglia, credo con merito. Non era certo facile, ma ora guardiamo al futuro con grande fiducia. La partita che ci aspetta è molto importante e non sarà semplice avere ragione di Chiusi. Hanno dato filo da torcere a tutte le squadre che hanno incontrato, costringendole a giocare in modo diverso dal solito. Cosa che accadrà anche a noi. L’obiettivo è quello di vincere e staccare ulteriormente chi abbiamo alle spalle. La considero una prova di maturità e confido nella voglia dei miei giocatori di migliorare ancora”.  
Lorenzo Maspero (giocatore, playmaker) – “Abbiamo ancora negli occhi e nel cuore il tiro del nostro capitano (La Torre, ndr). Siamo rimasti increduli per qualche secondo prima di festeggiare. Non mi era mai capitata in carriera una cosa del genere. Vincere partite così rafforza la fiducia di tutti e porta energia. Quello che è accaduto è importante, ma dobbiamo restare con i piedi per terra. Abbiamo vinto solo una partita. Ci aspetta Chiusi per chiudere questo girone d’andata, dobbiamo restare concentrati e lavorare scordando in fretta quello che è successo. Domenica mi farà piacere ritrovare Ceron, con cui ho già giocato a Mantova”.
Note – Assenti per infortunio Andrea Donda e Russ Smith.
Media – La partita sarà visibile in diretta streaming per abbonati su LNP Pass. La società aggiornerà in tempo reale i parziali del match sulla propria pagina Facebook e sull’account Instagram.

QUI CHIUSI
Giovanni Bassi (capo allenatore) – 
“Ci aspetta una partita molto complicata, per portarla a casa dovremo essere molto vicini alla perfezione. Un possesso alla volta, buon approccio e cercare di rimanere aggrappati per tutti e 40 i minuti. Se riusciremo in questo, proveremo a fare lo sgambetto nel finale a quella che, in questo momento, è la miglior squadra del campionato”. 
Lorenzo Raffaelli (giocatore) – “Con Piacenza è arrivata una vittoria fondamentale per noi. Per la classifica e per farci capire che dobbiamo continuare a lavorare così, spingendo tutti i giorni in palestra. Un risultato corale, inusuale in questo momento per noi, ma ce lo teniamo strettissimo. Sappiamo che non sarà facile, perché affrontiamo una delle squadre più in forma del campionato, ma vogliamo continuare in questa direzione già da questa domenica con Nardò”.  
Note – Assenti i lungodegenti Kahliel Spear e Gabriele Stefanini. Ex di turno Marco Ceron (a Nardò nella stagione scorsa) e Mihajlo Jerkovic (un campionato in Salento, nel 2021/22).
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

APU OLD WILD WEST UDINE – RIVIERABANCA RIMINI
Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: domenica 26 novembre, 18.00
Arbitri: Barbiero, Foti, Chersicla
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/4e9stnfy

QUI UDINE
Lorenzo Pomes (assistente allenatore)
 – “Abbiamo lavorato bene per preparare il prossimo impegno casalingo. Rimini verrà qui per giocare con il coltello tra i denti, arrivano da due sconfitte e giocheranno una partita molto aggressiva. Hanno cambiato allenatore da poche gare e stanno cambiando un po’ gli equilibri all’interno della squadra. Molto importante la presenza dei loro lunghi, infatti sono una delle migliori squadre a rimbalzo offensivo di tutto il campionato. Hanno tanto talento anche tra gli esterni con Marks e Tomassini, che sono capaci di crearsi un tiro da soli. Noi dovremo essere bravi a far sì che non si accendano nel corso della partita”.
Matteo Da Ros (giocatore) – “Abbiamo fatto un eccellente lavoro e abbiamo dimostrato di essere competitivi sempre, in queste prime 10 partite. Il Carnera deve rimanere inviolato. Rimini era data in una posizione diversa a inizio stagione. Hanno avuto tante difficoltà, come il cambio di allenatore e qualche piccolo infortunio. Sono una squadra con talento, che ha molta capacità offensiva e con giocatori esperti nella categoria. È un impegno assolutamente da non sottovalutare”.
Note – Tutti a disposizione i giocatori di coach Vertemati.
Media – Diretta streaming su LNP Pass. Sono previsti aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook e sui profili ufficiali Instagram (@apu.udine) e X (@apudine) dell’Apu Old Wild West Udine.

QUI RIMINI
Mauro Zambelli (vice allenatore) – 
“Udine non ha mai perso in casa ed ha spesso vinto con ampio scarto. Vanta la miglior difesa del girone per punti medi subiti e l’attacco con la migliore percentuale nel tiro da 3 punti. Sarà una partita molto difficile, data anche l’assenza di Justin Johnson: cercheremo di mettere in campo tutta l’energia del gruppo per limitare i punti di forza di Udine ed invertire il trend attuale”.
Simon Anumba (giocatore) – “Quella di domenica sarà sicuramente una partita dove bisognerà fare prevalere la nostra fisicità, sia in attacco e soprattutto in difesa. Loro hanno tanti giocatori che possono tirare dall’arco e le percentuali lo dimostrano, quindi dovremo fare attenzione su quello, poi vengono da una sconfitta a Forlì, cosa che darà loro sicuramente una carica in più, oltre al fatto di giocare in casa. Ma noi andiamo lì consapevoli di tutto ciò e daremo tutto in campo, per provare a portarci a casa 2 punti”.
Note – Assente Justin Johnson, per un infortunio subìto nei primi minuti dell’ultima gara contro Trieste.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta streaming attraverso la piattaforma di LNP Pass, in differita su Icaro Tv domenica sera, a partire dalle 20.35. Aggiornamenti costanti con immagini e risultati in tempo reale sui canali social di RBR, Facebook (Rinascita Basket Rimini) ed Instagram (@rivierabancabasketrimini).

SELLA CENTO – UEB GESTECO CIVIDALE
Dove: Baltur Arena, Cento (Fe)
Quando: domenica 26 novembre, 18.00
Arbitri: Centonza, Tirozzi, Berlangieri
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/mrcef66r

QUI CENTO 
Matteo Mecacci (allenatore) –
 “Domenica è una partita importantissima per entrambe le squadre, Cividale ha tenuto un’ossatura importante del campionato dell’anno scorso; noi dovremo cercare di replicare una partita difensiva come quella di Orzinuovi, sapendo che di là ci sono delle bocche da fuoco notevoli come Cole, ma soprattutto Redivo”.
Daniele Toscano (giocatore) – “La partita di domenica sarà importante, perché è in casa; venendo da 1 vittoria e 3 sconfitte casalinghe dobbiamo riscattare il nostro fattore campo. Non sarà facile, perché ci siamo ritrovati a chiamarlo scontro diretto, visto che Cividale è un avversario che ha tanto da dire; noi dobbiamo cercare di ripartire dalla difesa messa ad Orzinuovi e trovare continuità in attacco, per portare a casa una vittoria che sarebbe importante per la classifica”. 
Note – Matteo Berti è un ex giocatore della Benedetto XIV Cento, con cui ha disputato le ultime 3 stagioni. Lorenzo Benvenuti e Dino Bocevski sono fuori per infortunio. In settimana la Sella ha ufficializzato l’ingaggio di Wendell Mitchell, play/guardia USA classe ’97, 191 centimetri, nella prima parte di stagione a Brindisi in Serie A. Parallelamente i biancorossi hanno rescisso consensualmente l’accordo con Ty Sabin.
Media – La partita è visibile in diretta streaming su LNP Pass. Aggiornamenti in tempo reale sui profili social della Sella Cento.

QUI CIVIDALE
Stefano Pillastrini (allenatore) –
 “Cento è una squadra che l’anno scorso è stata una delle grandi protagoniste, se non a sorpresa, comunque facendo un campionato sopra le righe; quest’anno ha iniziato in modo meno brillante, ma comunque ha 2 punti più di noi in classifica e quindi stanno facendo il loro buon campionato. Pare anche che aggiungeranno un giocatore per questa partita e questo li rende imprevedibili. Noi dovremmo andare e fare la nostra partita; anche se non siamo nel nostro momento migliore a livello di risultati, stiamo cercando di crescere: abbiamo lottato con squadre al vertice e perso sugli episodi. Ora dobbiamo fare uno sforzo in più e portare a casa questa partita”.
Matteo Berti (giocatore) – “Andiamo ad affrontare una squadra che, come noi, ha iniziato il campionato un po’ più a fatica; loro hanno una vittoria in più rispetto a noi, quindi questa partita sarà molto importante sia per la classifica che per l’umore. Arriviamo da sconfitte con squadre di alto livello, perse sempre nel finale per alcuni episodi. Ci aspetta una partita fisica e dura, con l’imprevedibilità data dall’arrivo di un nuovo giocatore”.
Note – Matteo Berti è l’ex di giornata, ha giocato tre stagioni a Cento, dal 2020 al 2023, prima di trasferirsi a Cividale in estate. Ancora in dubbio Martino Mastellari per problemi muscolari. In settimana Saverio Bartoli ha rescisso consensualmente l’accordo con i friulani.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Pass, differita tv su Telefriuli (media partner UEB Gesteco Cividale) domenica alle ore 22.00.

UCC ASSIGECO PIACENZA – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI
Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: domenica 26 novembre, 18.00
Arbitri: Perocco, Wassermann, Spessot
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/mr2y34bb

QUI UCC PIACENZA
Stefano Salieri (capoallenatore) –
 “Orzinuovi è una squadra che fa dell’aggressività uno dei suoi punti di forza principali. Hanno una rotazione a 10 uomini, tutti pronti a dare tutto in campo, con i due americani Mayfield e Brown che sono l’asse portante della squadra, insieme a Zugno. Hanno una presenza in area importante, specialmente Brown, che è un giocatore molto verticale. Dovremo essere bravi a rimanere a galla nella lotta a rimbalzo, mantenendo la lucidità contro la loro fisicità e aggressività”.
Giovanni Veronesi (giocatore) – “Domenica è una partita che dobbiamo assolutamente vincere: questi sono i match più importanti per noi e decidono l’andamento della parte inferiore della classifica. Dovremo essere bravi a giocare come sempre aggressivi in difesa e farci trovare preparati a rimbalzo, la nostra costante negativa di questo girone d’andata, affidandoci alle situazioni in attacco che finora ci hanno sempre fruttato”.
Note – Entrambi gli allenatori sono ex di serata: coach Salieri è stato sulla panchina di Orzinuovi per un anno e mezzo, conducendo i bresciani in Serie A2 nel 2018/19, mentre coach Zanchi vanta due stint in Assigeco, dal 2012 al 2015 e nel 2017/18. Tre invece sono i giocatori ad aver vestito ambo le maglie: l’ala orceana Daniel Donzelli ha svolto tutta la trafila del settore giovanile in bianco-rosso-blu, Giovanni Gasparin ha vestito la canotta Assigeco nel 2019/20, mentre Filippo Gallo ha chiuso la scorsa stagione con Orzinuovi in Serie B, dopo aver iniziato l’annata alla Vanoli Cremona. Scannerizzando il QR code presente all’ingresso del PalaBanca, oppure tramite le storie presenti sui social bianco-rosso-blu, sarà possibile sfogliare l’Assigeco Magazine, giornale digitale contenente tutte le news sulla partita e altre curiosità.
Media – La partita è visibile in diretta streaming su LNP Pass. La gara viene seguita con aggiornamenti in tempo reale sui profili social della Società: Facebook e Instagram (@ucc_assigeco_piacenza).

QUI ORZINUOVI
Matteo Mattioli (primo assistente allenatore) –
 “Piacenza è una squadra che presenta un roster ben costruito con un gruppo molto importante di giocatori italiani e le due pedine Usa, Malcom Miller e Brady Skeens, che formano una delle batterie di lunghi più forti dell’intero campionato. Sarà per noi fondamentale essere pronti, fin da subito, nel limare il loro gioco interno e bloccare gli esterni italiani”.
DeMario Mayfield (giocatore, guardia) – “Dopo la sconfitta contro Cento siamo tornati subito al lavoro per prepararci alla sfida di Piacenza. In settimana ci siamo focalizzati soprattutto sull’aspetto psicologico per essere pronti ad approcciare mentalmente la partita nella maniera corretta, nel cementare il gruppo ed accrescere sia la consapevolezza delle nostre doti individuali, che la fiducia verso i compagni. Abbiamo analizzato le componenti tecniche e le soluzioni tattiche degli avversari e dobbiamo continuare a lottare tutti insieme, aiutarci a vicenda nei momenti di difficoltà ed a credere in noi stessi. Ci siamo allenati duramente e siamo pronti per scendere in campo”.
Note – Torna a giocare in trasferta l’Agribertocchi Orzinuovi, dopo la sconfitta casalinga contro Cento. Sono 5 gli ex della gara: coach Stefano Salieri ha scritto pagine importanti nella storia della Pallacanestro Orzinuovi, vincendo un campionato di Serie B (2018/19), il tecnico orceano Andrea Zanchi ha guidato a due riprese l’Assigeco (dal 2012 al 2015 e nel 2017/18). Tra i giocatori, Filippo Gallo ha indossato la canotta di Orzinuovi nella passata stagione (Serie B), dando un apporto cruciale nella conquista della Coppa Italia e nella qualificazione ai playoff promozione. Giovanni Gasparin, invece, ha difeso i colori dell’Assigeco Piacenza (Serie A2) nel campionato 2019/20; infine, Daniel Donzelli, che ha svolto le giovanili con l’UCC, vincendo uno scudetto Under 19 nel 2014. In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle Donne, a sostegno dell’Associazione Libellula, i capitani indosseranno una maglia per sensibilizzare il pubblico nella lotta contro la violenza e la discriminazione di genere.
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

FLATS SERVICE FORTITUDO BOLOGNA – TEZENIS VERONA
Dove: PalaDozza, Bologna
Quando: domenica 26 novembre, 18.00
Arbitri: Ferretti, Maschio, Grappasonno
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/2yhu2sht

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Matteo Fantinelli (giocatore) – 
“Fortunatamente l’influenza è passata e sto meglio. Con Verona sarà una partita molto difficile. Siamo una squadra, e quando vinciamo il merito è di tutti, e del lavoro durante la settimana. Chi gioca 5 o 20 minuti ha sempre messo in campo la giusta intensità, cerchiamo di migliorare come collettivo, di aiutare un compagno che può essere in difficoltà. Lavoriamo duramente e vediamo il futuro dove ci porterà. Siamo partiti forte, abbiamo due americani che ci danno una grande mano, e questo è sempre un valore aggiunto. L’impronta del coach è decisiva: è molto attento alla difesa, ma è anche vero che qualsiasi squadra con ambizioni non può precludere da una difesa forte. Ed il coach lo sa, insistendo tanto sul nostro sistema difensivo”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP Pass e radiofonica su Radio Nettuno Bologna Uno.

QUI VERONA
Alessandro Ramagli (allenatore) –
 “Quando si gioca a Bologna, al PalaDozza, contro la Fortitudo, è una partita che dà sempre degli stimoli particolari, perché non capita molto spesso in questo campionato di giocare in un palazzetto gremito, dove c’è un grande trasporto emotivo, un grande tifo ed una grande partecipazione. Quindi questo rende queste partite particolari, godibili e attese; questa non fa difetto, anche se è una partita che cade nel mezzo della stagione regolare. Loro sono una squadra che definirei un orologio, per quanto riescono a essere efficaci, solidi difensivamente, precisi e accurati nelle loro esecuzioni offensive. Hanno avuto un solo passaggio a vuoto (a Udine, ndr), ma in una partita contro un altro top team, quindi è assolutamente normale che questo possa succedere, oltretutto coincidente con l’assenza di un giocatore per loro importante (Aradori, ndr). A testimonianza del fatto che quando mancano i giocatori importanti ed in ogni modo quando mancano i giocatori, non è sempre facile replicare il proprio standard di rendimento. Sono una squadra di grande qualità, allenata da un allenatore molto esperto del quale ho grande stima, grande considerazione. Ci lega anche un rapporto di grande confidenza e sarà un piacere andare a giocare sul loro campo, misurarci in un momento per noi di tentativo di ripartenza, non facile. È normale che nel corso dei campionati questi momenti arrivino e bisogna avere la capacità e la forza per tenere la barra dritta e superarli. Non vorrei portare l’acqua al mio mulino, ma 2 giornate fa noi eravamo a una vittoria di distanza dalla Fortitudo e secondi in classifica. Poi sono successe una serie di cose: infortuni, prestazioni non buone, un pizzico di sfiga e se mettiamo tutto insieme questo ci porta adesso ad avere un divario rispetto a loro, che però ci sarebbe stato lo stesso, perché loro onestamente in questo girone di andata sono stati proprio un orologio svizzero. Quindi sarà un bel modo per ripartire e verificare quello che Saverio Bartoli potrà darci in termini di contributo. Aggiungiamo un palleggiatore, dopo averne perso 1 purtroppo per 2 gare consecutive, quindi tutto questo ci potrà portare a riequilibrare il nostro pacchetto degli esterni.  Dovremo verificare la condizione del nostro americano (Devoe ndr), che ad oggi è ancora fermo in bacino di carenaggio sotto le mani attente del nostro staff medico; prima della partita capiremo se lui potrà darci una mano o no, ma in ogni modo chiunque ci sarà, sarà pronto a giocare una partita che, come ripeto, dà grandi stimoli”.
Lorenzo Penna (giocatore) – “Per noi sicuramente è un big match, perché affrontiamo la squadra prima in classifica. Dovremo essere bravi a limitare i loro esterni e soprattutto i loro lunghi. Mi aspetto una partita molto tosta, noi dovremo essere capaci di restare focalizzati per 40 minuti, provando poi a portare a casa la vittoria. Sarà sicuramente un match difficile, noi dovremo essere capaci di questo in una situazione di infortuni non semplice, ma questo aspetto non ci deve limitare dal giocare una gara di livello”.
Note – Indisponibili Vittorio Bartoli, per operazione al menisco destro e Federico Massone, per trauma distorsivo alla caviglia sinistra. In dubbio Gabe Devoe, per la nota contusione al retto femorale della coscia destra occorsa nell’ultima gara contro Nardò. In settimana la Scaligera ha ingaggiato Saverio Bartoli, guardia classe 2000, 194 centimetri, proveniente da Cividale. Ex della gara Alessandro Morgillo, a Verona nella stagione 2019/20.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP Pass (servizio a pagamento) e successivamente sarà proposta in differita su Telenuovo (Tnv Play, tasto giallo del telecomando) martedì in prima serata alle ore 21.00, con replica mercoledì alle ore 15.00. 

PALLACANESTRO TRIESTE – UNIEURO FORLÌ
Dove: PalaTrieste “Cesare Rubini”, Trieste
Quando: domenica 26 novembre, 18.00
Arbitri: Dionisi, Pellicani, Coraggio
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/bdekthw5

QUI TRIESTE
Jamion Christian (allenatore) – 
“Sto chiedendo ai nostri giocatori di mantenere la concentrazione sul momento attuale, specialmente dopo la sfida impegnativa di Rimini. L’obiettivo è chiudere subito la partita alle squadre avversarie, e sono entusiasta che la squadra sia riuscita a farlo domenica scorsa. Abbiamo una squadra versatile, capace di segnare in modi diversi, e credo che i nostri giocatori comprendano ciò che serve per vincere. La versatilità della squadra è evidente, con giocatori che contribuiscono sia nei punti che nei rimbalzi. La nostra capacità di adattamento è una forza che apprezziamo. Crediamo che la sfida di domenica con Forlì sia cruciale per i tifosi e la nostra posizione in classifica, siamo ansiosi di competere con una delle migliori squadre nella nostra lega”. 
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

QUI FORLÌ
Antimo Martino (allenatore) – 
“Sapevamo che il calendario ci avrebbe messo di fronte a due partite ravvicinate molto difficili, con Udine ed a Trieste. Il nostro obiettivo dev’essere quello di affrontare Trieste con la stessa attenzione e la stessa mentalità con cui abbiamo giocato contro Udine, consci del fatto che farlo in trasferta contro una squadra di questo livello sarà ancora più difficile. Trieste ha un roster profondo, in cui spiccano atletismo e talento. Ha tanti giocatori che potrebbero tranquillamente giocare, come del resto avveniva lo scorso anno, in LBA, e quindi sicuramente per noi sarà un test molto difficile, che però vogliamo affrontare con determinazione e fare uno step in avanti nel nostro processo di crescita”.
Daniele Cinciarini (giocatore) – “Domenica affronteremo una squadra, che come Udine, è tra le più attrezzate di tutta la A2, che vuole ritornare presto in LBA, con un organico molto lungo e di qualità. Non dà punti di riferimento con giocatori in particolare, perché tutti possono essere protagonisti e questo la rende una delle squadre più pericolose dell’intero girone. Giocheremo in un campo difficile, dove c’è tanta tradizione e tanta gente. Mentalmente abbiamo azzerato la vittoria con Udine, dalla quale dobbiamo trarre quanto di positivo fatto, consapevoli però dei tanti margini di miglioramento che abbiamo. Sarà un altro test importante e dovremo approcciare l’incontro da grande squadra. Ci faremo trovare pronti”.
Note – L’ultima giornata del girone di andata chiama l’Unieuro Forlì alla difficile trasferta in terra giuliana contro la Pallacanestro Trieste, terza big affrontata in trasferta dopo Fortitudo Bologna e Tezenis Verona. È online e scaricabile in formato PDF il Match Program con la presentazione degli avversari, il punto sul campionato e la Guida alla “Novipiù Cup – Torneo Città di Forlì” Under 17, in programma dal 24 al 26 novembre all’Unieuro Arena, oltre a tante foto ed i risultati del settore giovanile. Per consultare il Match Program potete cliccare QUI. Pallacanestro Forlì 2.015 si schiera al fianco delle donne nella Giornata Internazionale per l’Eliminazione della violenza contro le Donne. La prima squadra poserà con una speciale maglietta dedicata all’iniziativa prima di partire per Trieste, mentre i ragazzi della Under 17 la indosseranno come sopramaglia prima della partita Roseto Academy-Unieuro Forlì, in programma sabato 25 alle ore 16.00 alla Unieuro Arena, nell’ambito della “Novipiù Cup – Torneo Città di Forlì”.
Media – Il match verrà trasmesso in diretta streaming su LNP Pass QUI. Il media partner biancorosso Teleromagna proporrà invece la differita dell’incontro mercoledì 29 novembre alle 15.00 e venerdì 1° dicembre alle 15.00 sul canale 78 di TR Sport. Nel corso della partita saranno disponibili aggiornamenti sui canali social della Pallacanestro 2.015 Forlì e sul canale WhatsApp.

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP  
NOTIZIE DALLE SEDI REALIZZATE DAGLI UFFICI STAMPA DEI CLUB DI SERIE A2 OLD WILD WEST