Trento – Barcellona: sfida d’alta quota…e di ricordi

0

Sarà sfida d’alta classifica quella di domenica 8 dicembre a Barcellona Pozzo di Gotto: alle 18.00 l’Aquila Basket Trento affronterà i padroni di casa della Sigma Barcellona, partita valida per l’undicesima giornata dell’Adecco DNA Gold; squadre che fin ad ora hanno dimostrato di meritare le zone alte di classifica con un’Aquila Trento che svestitasi dei panni di reginetta, sta decisamente imponendo il proprio volere in questo sua seconda stagione nella serie cadetta, dove i suoi 16 punti all’attivo ne fanno la capolista solitaria. Risultati che fanno capire bene lo stato di forma di una squadra aggressiva ed entusiasta, in grado di esaltarsi davanti al caldo pubblico di casa con ultima “vittima” la super Manital Torino dell’azzurrissimo Mancinelli, ma non lasciando mai nulla di intentato, infatti nelle cinque gare esterne giocate fin ad ora i BuscagliaBoys hanno ceduto solo due punti, al fotofinish, sul difficile campo della sorprendente Veroli. Super sfida che ci riporta subito alle tre incredibili e sicuramente impronosticabili vittorie trentine dello scorso campionato in terra siciliana con eliminazione dei giallorossi dalla lotta per il salto di categoria. Una Sigma Barcellona che nell’ultimo match è incappata nella “bora” triestina per la terza sconfitta in questo campionato, ragazzi di Perdichizzi che hanno disputato un buon match, anche se dopo essere andati a +12 si son fatti rimontare con troppa ingenuità da una Trieste comunque in grande spolvero. In questo attesissimo match ci si aspettano dei duelli a tutto campo con il duo giallorosso YoungCollins, 13 e 20 punti personali a Trieste, come fulcro inventivo della manovra siciliana dove l’americano Collins con 81 assist e una media di 8.1 è il leader indiscusso di questa speciale classifica, ad opporsi alla coppia di giganti siciliani lo strapotere tecnico fisico dei due connazionali in terra trentina, la coppia di guardie dolomitiche BJ Elder 5° nella classifica dei punti totali con i suoi 179 e 17.9% di media e il gioiellino Triche 11° con 158 punti e 15.8%. In casa bianconera Coach Buscaglia ha trovato nell’ex Manital Torino, Filippo Baldi Rossi un jolly eccezionale che in queste ultime gare è sempre tra top del match ( 25 la sua media valutazione nell’ultima gara), con canestri e rimbalzi da vero “fuoriclasse”. Il bolognese diventato beniamino del pubblico trentino si sta ritagliando un posto da “titolare” inamovibile a discapito di un Luca Lechthaler apparso ancora non in “palla”, dal canto suo coach Perdichizzi si giova di un Demian Filloy integratosi alla perfezione negli schemi e sempre molto reattivo in entrambe le fasi del gioco e gran “recupera palle” 19 fin ad ora 3° nella relativa classifica. Trento pur avendo la defezione dell’infortunato Poltronieri, riesce ad ovviare con una manovra assai rapida nelle ripartenze, guidati da un Toto Forray inesauribile, gran cecchino da tre con una media di 51.3%, ben supportato dal furetto triestino Marco Spanghero che troveranno in orbita di costruzione della manovra il veneziano Pinton che sta trovando sempre più spazio in questa nuova Barcellona appoggiato dal romano Maresca nel doppio compito di play-guardia. Da non dimenticare nello scacchiere giallorosso l’ala-centro Fiorello Toppo a contrastare l’ala bianconera Davide Pascolo, ecco le cifre di questo titanico giocatore premiato come miglior play del mese d’ottobre, spesso in doppia-doppia e con un rendimento sempre sopra le righe e un bel 28 come coefficiente valutativo contro Torino, primo nella speciale classifica dei rimbalzi difensivi 71 ad ora, 108 totali con una percentuale di 10.8, secondo miglior realizzatore del campionato per i tiri da 2, sono 60 con una media 64.5, non ci sono più aggettivi per il friulano che naturalmente resta con i suoi 251 punti IDXSUC primo come valutazione FIBA. Match che sicuramente dipenderà molto anche dalle rotazioni, e dall’apporto che le seconde linee sapranno dare ai compagni. Buscaglia potrà sicuramente far affidamento a ragazzi come Molinaro e Fiorito, sempre pronti a mettersi a disposizione della causa bianconera, mentre Perdichizzi può contare su vari Fantoni e Natali. Gli ingredienti per un match ad alto tasso adrenalinico ci sono tutti, l’appuntamento per confermare ancora una volta all’eccezionale campionato DNA Gold al quale stiamo assistendo è per domenica 8 ad ore 18 al Palalberti di Barcellona.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here