Trieste riparte dalla Trento capolista

0

La capolista Trento riparte dal PalaTrento la sua corsa alla serie A; imperativo per la squadra di coach Buscaglia sarà non perdere la concentrazione ed evitare di perdere punti che ogni settimana possono risultare determinanti. Dal canto suo Trieste,dopo aver conquistato nel girone d’andata i punti che ad oggi la porterebbero alla salvezza, obbiettivo stagionale della squadra giuliana, darà il massimo per approfittare di qualsiasi errore trentino.

Molte le armi a disposizione dell’Aquila Basket Trento: in primis B.J. Elder, miglior realizzatore della squadra trentina con 17 punti di media a partita; poi Brendon Triche con i suoi 16,1 punti a partita e Davide Pascolo, terzo realizzatore trentino (14,6 punti a partita e terzo nella Lega Gold come percentuale da 2 con il 66,9%) e terzo rimbalzista assoluto della Lega Gold con 10,5 rimbalzi a partita (è anche quarto stoppatore con un totale di 16 stoppate in stagione e secondo come valutazione FIBA). In proposito sarà molto interessante lo scontro sotto le plance con il quinto rimbalzista della Lega Gold,il triestino Dane Diliegro (8,9 rimbalzi a partita). Sotto canestro Baldi Rossi e Lechtaler contribuiscono a dar peso all’Aquila. Importante sarà poi l’apporto di Forray quinto della Lega Gold come percentuale da tre punti col 47,4% e della solita ottima difesa, che mette ben due giocatori trentini nei primi cinque er recuperi: Pascolo terzo con 26 totali e Forray quinto con 25. Da non dimenticare il triestino Marco Spangaro che vuole sempre ben figurare contro la sua Trieste.

All’andata al PalaRubini la formazione del Presidente Ghiacci era appena stata completata con l’arrivo da poche ore di Ryan Hoover: i triestini hanno retto due quarti per poi soccombere nel terzo periodo; sabato coach Dalmasson si troverà senza l’infortunato Mastrangelo, quasi sicuramente senza Ryan Hoover, ma con un Brandon Wood sbarcato oggi in terra giuliana.Ulteriori difficoltà quindi in casa triestina che già al completo avrebbe avuto grosse difficoltà a reggere la corazzata Trento: ma la compagine giuliana ha dimostrato di esaltarsi di fronte alle difficoltà e a compiere vere e proprie imprese; i punti di forza di Dalmasson sono l’americano Will Harris (miglior marcatore biancorosso con 13,4 punti a partita) e Dane Diliegro (13,2 punti a partita). Vista la probabile assenza di Hoover dovranno fare gli straordinari Michele Ruzzier e capitan Marco Carra (che molto bene sta facendo in questa stagione) oltre a Stefano Tonut e Francesco Candussi molto cresciuto nelle ultime partite.

Ci sarà da divertirsi: palla a due sabato 11 alle ore 20.30 al PalaTrento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here