Trofei LNP 2023/2024: l’MVP italiano di Serie A2 è Pietro Aradori

0

Lega Nazionale Pallacanestro comunica il vincitore dell’ottava edizione del Trofeo LNP per la Serie A2 Old Wild West per la categoria “Miglior giocatore italiano” della stagione regolare. Il riconoscimento, riservato ai giocatori in possesso della formazione italiana, è stato assegnato sulla base dei voti ricevuti da dirigenti, allenatori e capitani dei Club di Serie A2 Old Wild West.

MIGLIOR GIOCATORE ITALIANO – SERIE A2 OLD WILD WEST 2023/2024
PIETRO ARADORI (Flats Service Fortitudo Bologna)

Nato a Brescia il 9 dicembre 1988, guardia/ala di 196 centimetri, 100 kg di peso. È stato il miglior realizzatore italiano del campionato, con 16.8 punti di media, in 27 gare disputate. Ha tirato con il 50% da 2, il 39% da 3 ed il 77% ai liberi, con 4.7 rimbalzi e 2.1 assist. Per lui una stagione con grande continuità di rendimento, con 23 gare su 27 in doppia cifra per punti realizzati, 9 oltre quota 20, con un massimo di 30, nel successo esterno di Cividale del 18 novembre. In 10 partite ha realizzato almeno 4 canestri da 3 punti (record di 8, su 11 tentativi, nella vittoria interna su Piacenza del 5 novembre); per l’esterno bresciano anche una gara da 11 rimbalzi, a Piacenza il 14 gennaio, ed una da 7 assist distribuiti, in casa con Trieste, il 23 dicembre.

Aradori è cresciuto nelle giovanili di Team 75 Lograto e Lumezzane, per poi approdare nel 2003 all’UCC Casalpusterlengo, debuttando in Serie B1 a 17 anni di età. Dopo una positiva stagione in Legadue all’Andrea Costa Imola, in seguito è approdato all’Olimpia Milano, esordendo nel massimo campionato nel 2007/08. Ha militato brevemente alla Virtus Roma, per poi consacrarsi con la maglia della Pallacanestro Biella (miglior Under 22 della Serie A nel 2009/10). Le stagioni successive lo hanno visto ad alto livello con Mens Sana Siena e Pallacanestro Cantù, debuttando in Eurolega e vincendo uno scudetto, una Coppa Italia e tre Supercoppe Italiane. Dopo un campionato vissuto all’estero tra Galatasaray (Turchia) ed Estudiantes (Spagna), ed una breve esperienza a Venezia, ha poi militato per un biennio a Reggio Emilia (una Supercoppa nel 2015) e per ulteriori due stagioni alla Virtus Bologna (vittoria della Basketball Champions League nel 2019). È giunto al quinto campionato consecutivo con la Fortitudo. Con la Nazionale italiana, con la quale ha debuttato nel 2007, ha totalizzato 154 presenze, ricoprendo anche il ruolo di capitano e disputando 3 edizioni dei Campionati Europei. A livello giovanile ha militato con le selezioni Under 20 (bronzo europeo nel 2007), Under 18 ed Under 16.

Di seguito l’albo d’oro del Trofeo LNP, per la categoria “MVP italiano” di Serie A2:
2015/16 – Matteo Fantinelli (De’ Longhi Treviso)
2016/17 – Guido Rosselli (Virtus Segafredo Bologna)
2017/18 – Riccardo Cortese (Bondi Ferrara)
2018/19 – Guido Rosselli (Lavoropiù Fortitudo Bologna)
2019/20 – non assegnato
2020/21 – Ousmane Diop (Reale Mutua Torino)
2021/22 – Alessandro Cappelletti (Old Wild West Udine)
2022/23 – Giovanni Tomassini (Tramec Cento)
2023/24 – Pietro Aradori (Flats Service Fortitudo Bologna)

AREA COMUNICAZIONE LNP