Veroli al countdown: sette giorni per la verità

0

Ultimi giorni frenetici in casa Veroli. La società ciociara è alle strette finali e in questa settimana prova a giocarsi il tutto per tutto nel tentativo di salvare il titolo di DNA Gold.

Come riporta il Messaggero, entro la giornata odierna il consiglio direttivo del sodalizio giallo-rosso deve ratificare l’aumento di capitale per 50.000 euro. Passo assolutamente necessario in quanto il 7 luglio scade il termine ultimo per la preiscrizione al campionato. In consiglio non si parlerà solo di questo adempimento di natura economica, ma ovviamente la discussione verterà anche sulla collaborazione con la Stella Azzurra. La decisione di Martinelli e soci di puntare al palazzetto del Casaleno come impianto di gioco, se da una parte ha premiato l’insistenza di Uccioli, dall’altra non è stata indolore per Veroli.

Infatti oltre alla completa gestione sportiva e tecnica (come coach si fanno sempre i nomi di D’Arcangeli o Boniciolli), i vertici della società capitolina hanno chiesto che i costi di gestione della squadra vengano divisi al 50%. Dal sodalizio ciociaro intanto vengono lasciate aperte diverse soluzioni, compresa quella di vendere il titolo e ripartire da una serie inferiore come la DNB. Si prospettano 7 giorni di fuoco per una città col fiato sospeso, in attesa di sapere se sarà inferno oppure paradiso.