Tortona domina Latina al Palabianchini con Grazulis e Pullazi

Tortona domina Latina al Palabianchini con Grazulis e Pullazi

Latina è una squadra in sofferenza. Sconfitta in casa da Trapani e a Casale dai ragazzi di Coach Ferrari, l’unica vittoria delle ultime settimane è stata quella contro l’EuroBasket in 9° giornata. La squadra gode della forza nuova degli innesti di Gaines (ex Tortona) e Moore ma stasera non è stata sufficiente. 3 gli ex nerazzurri: Matteo Martini, Bruno Mascolo e Riccardo Tavernelli. In campo anche il laziale Rei Pullazi, ex Virtus Roma, Eurobasket e Basket Scauri che gioca una grande partita assiee a Graziulis che termina l’incontro con 21 punti personali. Nulla di più da dire se non che Tortona ha messo in campo maggiore lucidità dei padroni di casa che si lasciano sfuggire l’ennesima occasione di una possibile vittoria.

di Alessandra Ortenzi, @AlessAndrApple

 

La cronaca della gara

 

Nonostante un inizio incerto Latina concede un tiro fortunato a Tortona, pareggiando i conti e andando in vantaggio con i quattro liberi di Moore e Musso. Grazulis continua a insidiare la difesa nerazzurra che risponde con la bomba di Gaines. A metà del tempo, nonostante le percentuali bassissime al tiro, dopo la realizzazione dalla lunga distanza di Severini, già visto nella Legnano di Coach Mattia Ferrari, la situazione è ferma sul 7 a 9. Tortona scappa ancora per mano di Severini, aiutato dall’ex capitano nerazzurro Tavernelli. Di Pizzo realizza appena entrato in campo ma Sanders riporta Tortona a +3 (12 a 15) quando mancano 200 secondi alla fine del primo parziale. I 5 punti in successione di Musso, già in doppia cifra, portano finalmente Latina in vantaggio +1 (17 a 16) ma dura poco: Formenti dalla lunga distanza infila il 17 a 19 e Pullazi, nell’azione successiva guadagna un punto dalla lunetta che chiude il tempo 17 a 20.

 

Poco basta per mettere in campo dinamismo e ribaltamenti tra le realizzazioni di Gaines, Mascolo e Pullazi che con i suoi 5 punti porta Tortona in vantaggio 20 a 27 in un minuto e mezzo di gioco. Coach Gramenzi è costretto a chiamare il timeout. Latina rientra in campo più convinta. Romeo e Raucci contribuiscono ad accorciare il gap (24 a 27) a tre minuti di gioco. Riccardo Bolpin, molto verticale e veloce durante questa gara, realizza il punto del 28 pari a 4 minuti di gioco costringendo coach Ramondino a chiamare il timeout. Tavernelli raccoglie l’invito del coach e infila sei punti che riportano in vantaggio Tortona (28 a 34) a metà del tempo. Tortona non è sempre precisa al tiro e lascia spazio a Latina per guadagnare secondi possessi come quello che porta Moore in schiacciata su assist di Cassese (32 a 36) a 2 e 23 dall’intervallo lungo. Un recupero fortunoso di Musso manda Raucci in terzo tempo a realizzare ma risponde il solito Severini dall’area (34 a 38). Il gioco da 2+1 di Sanders su fallo di Bolpin e i due punti di Formenti chiudono la prima parte di gara 34 a 43 per Tortona.

 

Immediatamente, dopo aver recuperato il rimbalzo sull’azione di Tortona, Ancelotti vola a schiacciare per il 36 a 43. Il gioco si fa irregolare e interrotto da diversi errori da ambedue le parti: azioni sprecate da passaggi oltre il campo e infrazioni sul tempo regolare. Poi la Bomba di Severini, i primo in doppia cifra per Tortona, porta la squadra di Ramondino a +10 (36 a 46) a 3 minuti dalla ripresa del gioco. Il tiro dall’area di Grazulis (36 a 48) costringe Gramenzi a chiamare un timeout. Per ogni azione efficace Latina spreca un possesso per troppa poca concentrazione. Cerca di chiudere le difese ma Tortona è sempre lì. Dove Romeo sbaglia Tavernelli realizza e a 3 minuti dalla fine del tempo gli ospiti conducono 41 a 52. Latina recupera qualche punto grazie ai tiri dalla lunetta di Di Pizzo e Musso. Pullazi, rientrato in campo al posto di Severini, punisce ancora dall’area (45 a 54). Alla bomba di Formenti (47 a 58) seguono il libero di Raucci e i due punti di Marco di Pizzo che chiudono il quarto 50 a 58.

 

La ripresa dell’ultimo parziale inizia con i due liberi messi a segno da Moore su fallo di De Laurentiis e la bomba del 3 nerazzurro (55 a 61) a 1 minuto dall’inizio del tempo. Ma risponde Rei Pullazi dai 6 e 75 portando Tortona in vantaggio +9 (55 a 64). ai liberi di Di Pizzo (doppia cifra anche per lui) risponde Formenti con la sua terza realizzazione dalla lunga distanza (57 a 67). I due punti di Grazulis a metà del tempo e il tiro dall’area di Sanders trovano la risposta di Moore e Di Pizzo. A 4 minuti dalla fine della partita il punteggio è 62 a 73 con Latina che ha quasi gettato ogni speranza. Gaines dall’area, poi Grazulis, Moore e Sanders in successione fermano il punteggio 66 a 79 sul timeout Latina a 2 e 21 dal termine. Tortona continua a realizzare. L’antisportivo per Gaines, il suo 5° fallo, porta in lunetta Tavernelli che realizza (69 a 85) La partita ha un suo epilogo scontato 70 a 88 con l’ultimo tocco di Grazulis.

 

Latina Basket vs Bertram Tortona: 70 a 88

Latina Basket: Moore 18, Musso 10, Cassese, Di Pizzo 12, Romeo 6, Bolpin 5, Gaines 8, Raucci 7, Ancelotti 4, Di Prospero. Coach Franco Gramenzi, assistant coach Giuseppe Di Manno.

Bertram Tortona: Buffo, Tavernelli 12, Formenti 11, De Laurentiis, Mascolo 5, Cepic, Severini 10, Sanders 11, Grazulis 21, Martini 2, Pullazi 16. Coach Ramondino

 

(Foto di Marika Torcivia)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy