Al Palamangano vince ancora la Givova, Scafati batte Fabriano

0

La Givova Scafati ospita e supera al Palamangano la RistoPro Fabriano che ha dato vita ad una prova convincente rendendo la vita difficile a Rossato e compagni e restando in partita anche dopo gli allunghi scafatesi. Smith e l’ex Baldassare nonostante una grande gara devono arrendersi alla bella prestazione corale dei padroni di casa.

Givova Scafati: Riccardo Rossato 18 (3/4, 2/7), Diego Monaldi 14 (2/3, 3/5), Rotnei Clarke 11 (2/6, 2/4), Edward Daniel 10 (4/6, 0/0), Quirino De laurentis 9 (2/6, 0/0), Lorenzo Ambrosin 8 (1/1, 2/4), Matteo Parravicini 8 (0/0, 1/4), Joseph yantchoue Mobio 8 (1/3, 2/4), Valerio Cucci 7 (2/6, 0/2), Iris Ikangi 5 (2/2, 0/2), Fabio pio Perrino 0 (0/0, 0/0), Gaetano Grimaldi 0 (0/0, 0/1)Tiri liberi: 24 / 31 – Rimbalzi: 33 11 + 22 (Edward Daniel 6) – Assist: 21 (Diego Monaldi 5)Ristopro Fabriano: Arik Smith 23 (3/4, 4/6), Patrick Baldassarre 19 (4/9, 2/4), Dwayne Davis 13 (5/7, 1/5), Marco Santiangeli 10 (1/1, 1/4), Roberto Marulli 6 (1/3, 1/4), Ferdinando Matrone 4 (2/2, 0/0), Elhadji Thioune 3 (1/1, 0/0), Gabriele Benetti 2 (1/3, 0/2), Gianmarco Gulini 2 (0/0, 0/0), Alessio Re 0 (0/1, 0/0), Marco Caloia 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 19 / 24 – Rimbalzi: 33 5 + 28 (Patrick Baldassarre 8) – Assist: 11 (Roberto Marulli 4)

Smith apre le danze da due punti, per la Givova piazza la prima tripla di serata Clarke. L’ex Baldassare trova i due punti prima di un nuovo centro da fuori area di Clarke. Davis trova i punti dall’area ma ancora Clarke si prende la scena di questa prima frazione, Daniel allunga. Baldassare è il primo a trovare il bersaglio grosso fra i suoi. Monaldi dall’area, Marulli trova i 3 punti e Davis firma il sorpasso. Rossato fa 2/2 in lunetta, Santiangeli trova gli ultimi punti per la RistoPro prima del break scafatese firmato dalle triple di Monaldi e Ambrosin e dai punti di Rossato. Matrone accorcia, De Laurentis trova il gioco da 3 e Smith piazza la tripla. Parravicini pulito in lunetta ma Fabriano trova i punti di Smith sul finale di quarto, che termina 27-22.

Mobio apre la seconda frazione con un gran tiro da 3 punti, il tecnico chiamato alla RistoPro permette alla Givova di allungare ulteriormente. Baldassare preciso ai liberi, non Gulini e De Laurentiis che falliscono un tentativo. Baldassarre e Benetti mantengono gli ospiti sulla scia della Givova, sul -2. Daniel completa il gioco da 3, Santiangeli fa 2/2 e Baldassare trova il break personale che permette il sorpasso. De Laurentiis preciso ai liberi, sbagliano invece Daniel e Baldassarre. Dopo l’errore di Ikangi solo Smith trova nuovamente il massimo risultato dalla lunetta. Monaldi mette la tripla, Rossato allunga dall’area, Cucci dalla lunetta, fissando il risultato sul 45-39 alla fine della prima metà di gara.

Al rientro dalla pausa lunga la tripla di Smith dimezza lo svantaggio, prima del botta e risposta da fuori area fra Cucci e Baldassarre. De Laurentiis trova il gioco da 3, Rossato la tripla dopo la realizzazione di Thioune. Ancora Rossato realizza dall’area prima della tripla di Smith. Daniel risponde a Davis, Smith preciso in lunetta, 3/3. Cucci e Clarke allungano. Va a segno Monaldi prima dei liberi di Santiangeli. Daniel trova punti importanti ma arriva immediata la replica di Davis. Dopo Ambrosin e Matrone, Parravicini trova il bersaglio grosso e manda a +9 la Givova. Parravicini segna i liberi, Mobio trova la tripla dell’allungo prima della sirena che fissa il risultato sul 75-61.

La tripla di Ambrosin apre l’ultima frazione di gioco prima del break ospite da 12 punti, guidato dalle triple di Santiangeli, Davis e Smith e dai punti di Marulli che poi segna un solo libero. Smith Realizza prima della tripla di Rossato. Ikangi dall’area, Monaldi segna una tripla importante. Ikangi risponde a Davis, Rossato realizza un solo libero, prima di fare 3/3. Cucci trova i punti dall’area, Baldassare segna i liberi ma Mobio e Parravicini realizzano i punti del definitivo allungo, prima che il libero segnato da Thioune chiuda la gara sul 98-82.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here