Assigeco arrembante nel secondo tempo: Novipiù Monferrato cade sotto i colpi di un super Veronesi

0

UCC Assigeco Piacenza – Novipiù Monferrato Basket 89 – 76 (18-18; 22-20; 21-17; 28-21)

Un’ottima Assigeco conquista due punti importanti nel match casalingo contro la Novipiù Casale Monferrato. Nei primi due quarti si assiste a un match vivace ed equilibrato, in cui i biancorossoblu mantengono qualche punto di distacco soprattutto grazie ai tanti rimbalzi offensivi. Nel secondo tempo i padroni di casa alzano i giri del motore, e trascinati da un ottimo Veronesi da 30 punti conquistano una vittoria fondamentale arrivando a toccare anche i 20 punti di distacco nell’ultimo parziale. A pochi istanti dalla sirena finale arriva anche il primo punto in serie A2 del classe 2008 Umberto Manzo, mentre il PalaBanca applaude la convincente prestazione della squadra. Ora per l’Assigeco è il momento di prepararsi alla difficile trasferta di Trapani, dove i ragazzi di coach Salieri cercheranno il colpaccio in casa della capolista.

PRIMO QUARTO

Monferrato parte forte con Calzavara e Pepper, mentre per l’Assigeco è Miller il primo a muovere il risultato. Gli ospiti continuano a spingere con Calzavara e la tripla di Martinoni, Veronesi prova a scuotere i suoi, ma Calzavara trascina Casale sul +9 a metà del quarto (6-15). Dopo il timeout arriva la risposta di Piacenza che si riporta sul -2 trascinata da un ottimo Veronesi (13-15). Il sorpasso dei padroni di casa arriva con la tripla di Bonacini, che poco dopo firma anche il +3 prima del pareggio di Kelly a pochi secondi dalla sirena (18-18).

SECONDO QUARTO

Al rientro in campo è Serpilli a guidare l’attacco piacentino, ma Casale si tiene a un possesso di distanza con Castellino e Martinoni. Dopo i liberi di Pepper è ancora Serpilli a trovare la via del canestro, Monferrato risponde con Fantoma e Kelly, ma Filoni e il solito Serpilli preservano il vantaggio Assigeco. Seguono una serie di sorpassi e controsorpassi, per gli ospiti è Pepper il più pericoloso, ma sul finale del quarto è Veronesi a riportare avanti Piacenza con una tripla a ridosso della sirena (40-38).

TERZO QUARTO

Prosegue la super prestazione di Veronesi, letale sia dalla lunetta che dalla distanza, e nel giro di pochi minuti Piacenza si porta sul 49-43 costringendo gli ospiti al timeout. Casale Monferrato cerca di tornare in partita con Calzavara e Fall, Veronesi brucia ancora la retina, ma Kelly e Calzavara tengono i piemontesi a un possesso di distanza (53-50). Sabatini e Calzavara scambiano canestri, viaggi in lunetta per Veronesi e Fall, poi D’Almeida corregge a canestro poco prima della conclusione del quarto (61-55).

QUARTO QUARTO

Sabatini dal perimetro regala il +9 ai suoi, Fantoma a segno dalla media, ma Bonacini regala la doppia cifra di vantaggio all’Assigeco con cinque punti consecutivi. Piacenza allunga ulteriormente con D’Almeida e due triple di Serpilli che regalano il +20 ai padroni di casa (77-57), però Casale Monferrato tenta l’ultima disperata rimonta con le scorribande offensive di Kelly e Calzavara. Gli ospiti tornano sotto di dodici lunghezze, Veronesi firma il trentesimo punto personale e Filoni chiude virtualmente il match in semi-transizione. Negli ultimi due minuti Piacenza amministra il vantaggio fino alla sirena finale, e negli ultimi spiccioli di match arriva per il giovanissimo Manzo il primo punto in serie A2 (89-76).

DATI STATISTICI

UCC Assigeco Piacenza: Gherardo Sabatini 5 (1/2, 1/2), Lorenzo Querci 0 (0/1 da tre), Giovanni Veronesi 30 (7/11, 3/7), Malcolm Miller 4 (1/5, 0/4), Brady Skeens 2 (1/3 da due), Michele Serpilli 17 (4/6, 3/4), Filippo Gallo 2 (1/3, 0/1), Niccolò Filoni 7 (1/1, 1/2), Federico Bonacini 14 (4/8, 2/4), Ursulo D’Almeida 7 (2/5 da due), Umberto Manzo 1 (1/2 ai tiri liberi), Milos Joksimovic NE, Matteo Gherardini NE

Allenatore: Stefano Salieri (assistenti: Humberto Manzo, Alessandro Susino).

Novipiù Monferrato Basket: Andrea Calzavara 17 (6/10, 0/1), C.J. Kelly 17 (4/6, 2/7), Dalton Pepper 13 (1/3, 3/7), Niccolò Martinoni 5 (1/7, 1/4), Abdel Fall 5 (2/6, 0/1), Tommaso Fantoma 15 (6/8, 0/4), Raffaele Romano 0 (0/0), Nicolò Castellino 2 (1/1 da due), Seraphin Kadjividi 2 (1/1 da due), Tommy Pianegonda NE, Mario Bertaina NE, Alessandro Baj NE

Allenatore: Fabio Di Bella (assistenti: Stefano Cova, Michele Baudino)

DICHIARAZIONE ALLENATORE

“Veniamo da tre settimane di buonissimi allenamenti dove abbiamo messo intensità e ritmo, il che è fondamentale per una squadra come la nostra. Abbiamo dato un segnale importante sul finire dei primi due tempini, ci siamo attaccati alla difesa e poi sono arrivate anche delle prestazioni individuali importanti. C’è stato un apporto fondamentale di tutto il gruppo italiano, era una partita insidiosa perché gli avversari venivano da una clamorosa vittoria contro la Fortitudo. Mi è piaciuto l’atteggiamento e la coesione dei ragazzi, abbiamo attaccato bene la zona e i 1 assist dimostrano che abbiamo giocato con scioltezza e altruismo”.

UFF.STAMPA ASSIGECO PIACENZA