Biella dieci e lode, con un super De Vico mata anche Latina al Forum

decima vittoria consecutiva in casa per gli uomini di Carrea che battono anche Latina. Superlativo De Vico. A Gramenzi non bastano Poletti e Uglietti

di Giuseppe Rasolo

Il Forum continua a essere un fortino inespugnabile per Biella, la decima vittima si chiama Latina al termine di una partita in cui Biella è sempre stata davanti anche se non ha mai dato l’impressione di volerla chiudere in modo definitivo. I dieci punti di vantaggio messi nel primo quarto sono stati il puntello con cui Biella ha sempre mantenuto tra se e gli uomini di Gramenzi una certa distanza. Stratosferico De Vico 35 punti ma soprattutto nove triple a referto e un gioco spumeggiante. Ferguson ha fatto il suo solito lavoro, mentre è sembrato abulico Hall. Privi di Rullo i laziali hanno trovato grande reattività da Poletti e Uglietti quasi 50 punti in due ma non è bastato. Alla fine Biella vince in surplace 92 a 85.

Angelico Biella – Benacquista Latina 92 – 85 ( 31 – 24; 50 – 47; 75 – 66)

Angelico Biella: Ferguson 20, Hall 0, Massone n.e., Venuto 11, Pollone Luca 6, De Vico 35, Udom 9, Pollone M. n.e., Wheatle 2, Rattalino n.e., Tessitori 9, Ambrosetti n.e., All. Carrea

Benacquista Latina: Arledge 10, Passera 0, Mathlouthi 0, Poletti 26, Ambrosin n.e., DeShields 15, Uglietti 23, Allodi 2, Pastore 9, Di Prospero n.e., All. Gramenzi

Rimbalzi Biella 42 Latina 36
Tiri Liberi Biella 8/10, Latina 17/18
Assist Biella 23, Latina 13

CRONACA

Due stili a confronto e due squadre speculari che si affrontano in un catino ribollente di tifo. Gramenzi chiama sul parquet Uglietti, Arledge, Poletti, Passera De Shields, mentre Carrea schiera il quintetto solito con Tessitori, Hall, Ferguson, Venuto e Hall. Inizia a mille all’ora De Vico, subito perfetto da tre, e sarà il suo biglietto a visita per questo primo quarto con tre bombe a referto. Biella attacca bene mentre Latina non mette molte barriere in difesa. Il tiro dal perimetro è quello che fa la differenza Biella sul più 9 dopo quattro minuti e poi undici quando Gramenzi è costretto a chiamare il time out.

De Shields tiene a galla i suoi che poi cominciano a giocare meglio sotto i tabelloni grazie a Poletti e Uglietti. Si va alla prima sirena con Biella vanti solo di sette. Non cambia sostanzialmente la musica nel secondo quarto con Biella sempre attenta e veloce sui giochi sui blocchi cerca di scappare ma nella fretta dei tiri qualche volta manca lucidità. Entrano anche i giovani Pollone e Wheatlle non manca l’intensità ma la precisione sì. E così un vantaggio che sembrava rassicurante sui dieci punti a due minuti dalla fine del secondo diventa solo di tre, grazie al duo Poletti Uglietti autori di 29 punti fino a questo momento. Per Biella De Vico già a sedici punti e Ferguson a dieci, stupisce solo Hall ancora a zero ma già con dieci rimbalzi a referto.

All’inizio del terzo ancora problemi per Tessitori che commette il terzo fallo su un’ingenuità. Biella prende le distanze con le sue triple, Ferguson, venuto e De Vico bombardano dalla lunga distanza. Ma Latina non demorde con pazienza ritorna sotto a meno cinque, e soprattutto con il quarto a Tessitori. Biella fa fatica ma i suoi uomini più pregiati mandano ancora segnali importanti. Il vantaggio si dilata solo una tripla dalla distanza di pastore permette a Latina di stare sotto i dieci.

Negli ultimi minuti Latina tenta ancora l’aggancio Pastore ispirato segna un bel canestro ma fa l’errore di irridere la curva, questa carica ancora di più i biellesi che riprendono coraggio e vantaggio arrivando al massimo vantaggio sul 92 a 77, a due minuti dalla fine. Un parziale di sette a zero rimette le cose a posto per Latina, ma non per la vittoria finale di Biella. E con questa sono dieci in casa.

Fotogallery a cura di Alberto Tesoro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy