Biella perde tutto in una notte imbattibilità e testa della classifica

Casale gioca una partita di sostanza e si porta a casa vittoria e primato. Una partita giocata sempre davanti quella dei rossoblu di Casale fin dalle prime battute con ottime percentuali al tiro e con super Roberts esplosivo. Biella troppo timida in attacco ha tenuto fino all’intervallo e poi nella ripresa ha subito in modo deciso e continuo e alla fine Ferrari si porta a casa lo scalpo di Biella fin qui imbattuta al Forum

di Giuseppe Rasolo

CRONACA

E’ il derby, la partita senza pronostico, mai scontata mai banale quella che le curve sognano e che vede due squadre che condividono il primo posto in classifica. La vittoria vuole dire anche primato solitario per un sogno adesso effimero magari ma che scalda gli animi. Biella si affida al totem del Forum e parte con Saccaggi, Donzelli, Ed Polite Bortolani, e Omogbo mentre Casale risponde con Martinoni, Tomasini, Valentini, Sims, e Roberts. I primi attacchi sono spuntati, la palla in partita pesa come un macigno, ci vuole un’invenzione di Tomasini per Casale per aprire i giochi a cui risponde subito Donzelli. Sims riapre e ancora Donzelli impatta. Le due squadre si studiano poi improvvisamente Casale si accende dalla lunga: Martinoni e Valentini scavano un solco. Ed Polite tenta di ricucirlo ma ci pensa Roberts sempre dalla lunga distanza. Casale è più sciolta e porta a casa il primo quarto con un ultimo canestro di Cesana

Pollone anima la riscossa all’inizio del quarto e pur con qualche errore dalla linea della carità tiene a galla Biella che però quando può riprendere Casale si perde, Massone sbaglia facili appoggi si fa uccellare da Piazza e Casale riallunga su Biella il vantaggio arriva anche a otto punti. Ci vuole tutta la forza di Ed Polite e di Saccaggi per ricucire lo strappo. Ma le rotazioni di Galbiati non sortiscono grande effetto, la panchina non rende come dovrebbe, mentre dall’altra parte Ferrari ottiene molto anche dai comprimari. In ogni caso all’intervallo lungo il punteggio dice 34 a 37 . Biella c’è. Ma è all’inizio del terzo quarto che Biella cede un parziale di dieci a zero che ovviamente indirizza la partita, Biella cede anche ai nervi due tecnici a Galbiati e a Omogbo la dicono lunga e, quando cerca di riavvicinarsi, ci pensa Roberts con tiri al limite. All’ultima sirena lo svantaggio per Biella è di quindici punti. Gli ultimi dieci minuti servono solo per arrotondare i tabellini ma non cambiano la sostanza, Casale vince con merito e Biella deve ancora una volta leccarsi le ferite. Ma come dice Galbiati per fortuna si gioca mercoledì, ma dovrà essere un’altra squadra.

Per Casale grande prestazione di Roberts, Martinoni Sims e Piazza. Per Biella la sufficienza solo per Saccaggi e Lombardi. Bortolani con un 1/13 al tiro la dice lunga sullo smalto smarrito dell’Edilnol

TABELLINO

Edinol Biella vs Novipiù Casale 69 – 84 (15-20; 34 – 37; 51 -66)

Biella: Donzelli 9, Omogbo 11, Barbante 2, De Angeli n.e., Bortolani 5, Saccaggi 11,  Bassi n.e, Pollone 6, Lombardi 11, Massone 0, Blair n.e, Ed Polite jr 14. All. Galbiati

Casale: Cappelletti 0, Tomasini 6, Valentini 3, Da Campo 0, Cesana 2, Denegri 7, Battistini 5, Martinoni 14, Sims 15, Piazza 9, Roberts 19, Camara 4. All. Ferrari

Tiri Liberi Biella 16/22, Casale 13/15 Rimbalzi Biella 44 Casale 35 Assist Biella 13 Casale 14

Fotogallery a cura di: Matteo Cerreia Vioglio

Tomasini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy