Blitz Chiusi sul campo di Chieti

0

Chieti, complice un quarto quarto finito 18-32, incappa nella quarta sconfitta consecutiva.

Per Chiusi, i migliori realizzatori sono Bolpin e Medford (22 punti), ai teatini non bastano i 19 di Jackson.

L’avvio di gioco vede una Mokambo molto cinica, capace di far male alla difesa toscana grazie anche a diversi tagli back-door.
Da parte sua Chiusi, nonostante 3 rimbalzi offensivi in altrettanti minuti, non riesce a trovare fluidità in attacco, con coach Bassi che chiama timeout (8-2).
Chieti vanifica tutto quanto di buono fatto con la San Giobbe che, trascinata dai suoi due USA, piazza un parziale di 0-9, costringendo un indemoniato coach Rajola a chiedere un minuto di sospensione al giro di boa (8-11).
La gara vive di fiammate, la Mokambo sembra rinfrancata dalle parole del proprio allenatore e, a 03:05 dal primo mini intervallo, Chieti ripiazza un controbreak di 9-0 (17-11).
Jackson continua a trascinare i suoi (10 punti in altrettanti minuti) ma Chiusi punisce da oltre l’arco e così, dopo i primi 10 minuti, regna la parità (21-21).

L’avvio di quarto vede le difese prevalere sugli attacchi, con entrambe le squadre che ribattono colpo su colpo ai canestro degli avversari: al giro di boa del secondo periodo, il punteggio è di 28-28.
Mastellari, rientrando dalla panchina, è capace di dare la scossa ai suoi e, con una tripla, un 2+1 ed un assist al bacio per Ancellotti, consente a Chieti di portarsi sul +8, forzando coach Bassi al minuto di sospensione a 02:32 dalla pausa lunga (36-28).
Martini e Bolpin provano a muovere lo score della compagine ospite ma Vrankic e Bartoli sono lesti a rispondere: al ventesimo il tabellone recita 39-32.

I primi minuti dalla ripresa delle ostilità propongono un basket non di certo esaltante, con Chieti più imprecisa dal campo ma attenta a rimbalzo e Chiusi che colpisce da oltre l’arco (43-38 a poco più di 3 minuti di terzo quarto).
Chiusi sembra avere ora l’Inerzia in mano con un Bozzetto straripante, la Mokambo prova a rispondere con i suoi due Usa e così, a 4 minuti da fine quarto, Chieti conduce di una sola lunghezza (47-46).
Chieti prova a giocare sotto il pitturato con Vrankic come protagonista, Chiusi risponde con le bombe di Bolpin e con la consistenza di Utomi: all’ultimo mini intervallo Chieti allunga sul 58-54.

L’avvio di quarto periodo, con un Martini on fire, è di chiara marca ospite e così, dopo poco più di 2 minuti di gioco, i toscani trovano il pareggio con Martini, con coach Rajola che chiama timeout (61-61).
La gara prosegue a strappi, la Mokambo prova a scappare a ma Chiusi è bravissima a rispondere colpo su colpo e così, al giro di boa Chieti conduce di sole 2 lunghezze (69-67).
Chiusi continua a lottare e si riporta avanti con Bozzetto (71-72), Chieti prova a reagire con Vrankic e così, a 02:33 dalla fine, gli ospiti conducono di 1 (75-76).
Bartoli impatta con un 1/2 dalla lunetta ma un indemoniato Bolpin da oltre l’arco ed un super canestro di Medford portano la San Giobbe sul +5 a 01:14 dal termine della sfida (76-81).
Chieti crolla rovinosamente e Chiusi banchetta sulle velleità di vittoria teatine: al quarantesimo il risultato finale è di 76-86.

Caffè Mokambo Chieti Basket 1974 76 – Umana San Giobbe Chiusi 86 (21-21; 39-32; 58-54)

Caffè Mokambo Chieti: Darryl Jackson 19 (7/10, 1/4), Josip Vrankic 18 (7/10, 0/1), Martino Mastellari 16 (4/7, 2/6), Andrea Ancellotti 9 (4/6, 0/0), Michele Serpilli 9 (2/4, 1/7), Saverio Bartoli 5 (0/3, 1/5), Thomas Reale 0 (0/2, 0/0), Denis Alibegovic 0 (0/0, 0/1), Ilia Boev 0 (0/0, 0/0), Miroslav Gjorgjevikj NE, Riccardo Febbo NE

Tiri liberi: 13 / 16 – Rimbalzi: 37 13 + 24 (Josip Vrankic 9) – Assist: 14 (Saverio Bartoli 5)

Umana Chiusi: Riccardo Bolpin 22 (3/7, 4/5), Lester Medford 22 (7/10, 1/5), Uzodinma Utomi 17 (2/4, 3/7), Davide Bozzetto 11 (3/6, 1/4), Matteo Martini 11 (5/6, 0/2), Giulio Candotto 3 (0/1, 1/1), Marco Braccagni 0 (0/1, 0/0), Lorenzo Raffaelli 0 (0/1, 0/2), Carlo Porfilio 0 (0/0, 0/0), Luca Possamai NE

Tiri liberi: 16 / 19 – Rimbalzi: 26 6 + 20 (Davide Bozzetto 9) – Assist: 18 (Riccardo Bolpin 6)

Federico Ionata – Addetto Stampa Caffè Mokambo Chieti Basket 1974