Brescia, altro stop in casa; Napoli vince con un Weaver immarcabile

0

La Expert Napoli espugna il San Filippo in 45” grazie ad uno strepitoso Kyle Weaver.

Quintetti Iniziali:

BRESCIA: Di Bella, Fultz, Giddens, Slay, Rinaldi

NAPOLI: Black, Valentini, Weaver, Allegretti, Brkic

Parziali: 18-20, 37-39, 52-52, 67-67, 68-76.

Brkic show – Per l’11esima giornata di DNA Gold arriva al Pala San Filippo la Expert Napoli, la squadra partenopea parte subito forte con David Brkic; l’ex Leonessa segna un bel lay-up prima di infilare due triple su altrettanti tentativi che fanno male alla difesa bresciana. I padroni di casa però reagiscono giocando di squadra, con pazienza, muovendo bene la palla sul perimetro e mettendo spesso in ritmo Tamar Slay che mette a referto 8 punti. Bel primo quarto che termina 18-20.

La panchina tiene Brescia a contatto – Inizia il secondo quarto e Coach Demis Cavina gioca la carta Sylvere Bryan. Napoli entra con la faccia giusta e complici un paio di palle perse di troppo dei ragazzi di coach Martelossi trovano un mini allungo. La Centrale del Latte tenta di reagire grazie alle giocate di energia di Franko Bushati e la prontezza a rimbalzo d’attacco di Gino Cuccarolo che fa spendere due falli a Brkic e poi realizza il 2/2 dalla lunetta che vale il 30 pari con 3 minuti ancora da giocare. Poi le due squadre continuano a braccetto fino a quando Gino Cuccarolo conquista l’ennesimo rimbalzo d’attacco, segna il canestro del 37 pari, subisce il fallo ma sbaglia il libero del potenziale sorpasso bresciano. Sul finire del quarto Weaver dalla lunetta porta i suoi a +2 (37-39).

52 pari dopo 30 minuti – Di Bella si inventa subito un canestro dei suoi, 39 pari. La Centrale del Latte gioca bene ma non segna più, mentre Bryan e Weaver banchettano nel pitturato bresciano. Brescia é sempre costretta a rincorrere ma trova un parziale di 9-2 firmato Maspero, Giddens e Bushati che portano la truppa di coach Martelossi a chiudere la terza frazione di gara sul punteggio di 52 pari.

Black compie un miracolo e forza l’Over time – Il duo Black-Weaver parte forte, ma Slay e Cuccarolo tengono li Brescia prima del +2 firmato Giddens (58-56). Napoli accusa il colpo e Cavina ferma la partita. Kyle Weaver segna il 58 pari in uscita dal time out. Di Bella infila la difesa napoletana grazie ad una delle sue classiche penetrazioni prima che JR Giddens costringa Weaver ad una palla persa che porta alla tripla messa a segno da Tamar Slay, +4 Brescia con 2:58 sul cronometro e time out spite. Weaver pareggia con 4 punti in un amen a quota 65. Giddens porta avanti i suoi ma Brkic, con un po’ di fortuna, segna il 67 pari ma sbaglia il tiro libero aggiuntivo. Con 14 secondi da giocare palla in mano al capitano Di Bella ma Black ruba un pallone di importanza fondamentale mandando la partita all’over time.

Vince Napoli – Altri 5 minuti per decider le sorti del match, subito 2/2 di Weaver dalla lunetta. Poi i due attacchi non segnano per quasi tre minuti prima della Tripla di Valentini, colpevolmente lasciato libero dall’angolo, che sa di sconfitta. Brescia fatica a segnare e la schiacciata in campo aperto di Allegretti mette la parola fine sulla partita. Napoli espugna il il Pala San Filippo 68-76.

MVP BasketInside: Weaver, immarcabile!

BRESCIA: Bushati 7, Slay 13, Procacci 0, Rinaldi 4, Loschi 2, Fultz 3, Di Bella 14, Cuccarolo 8, Giddens 12, Maspero 5. All. Martelossi.

NAPOLI: Malaventura 9, Allegretti 8, Valentini 3, Black 8, Montano 2, Bryan 6, Weaver 26, Brkic 12, Ceron 2. All. Cavina.

Fotogallery a cura di Riccardo Cherubini