Brescia-Verona: La Tezenis espugna il San Filippo

0

strong>Brescia Centrale del Latte 76-78 Tezenis Verona
(17-21, 38-36, 53-53, 76-78)

Quintetti partenza
Brescia: Fernandez, Alibegovic, Loschi, Brownlee, Cittadini
Verona:
Arbitri: Beneduca, Gagliardi, Caruso
1° Quarto(17-21)
Parte la partita più sentita nella stagione bresciana, il derby con Verona che fino ad ora non è stata ancora sconfitta dopo 8 giornate di campionato.
Partita iniziata ad altissimi livelli, 14-11 a soli 5 minuti dall’inizio firmati da Fernandez, Cittadini e Loschi che sembra si sia risvegliato da un inizio stagione da dimenticare.
Verona prende le distanze da Brescia che costruisce poco in attacco ma molto in difesa. Brescia dopo 2 minuti di pallacanestro buia riesce a ritrovare la luce grazie ad una schiacciata in contropiede di Justin Brownlee che riporta la Centrale a -4
2° Quarto(38-36)
La leonessa ritorna sul parquet con più reattività, probabilmente dovuta alle parole spese da coach Andrea Diana, Brescia riesce a costruire un parziale di 9-4 firmati da Benevelli e una tripla in transizione di Alibegovic che portano la Leonessa a -1. Verona tenta di ritrovare la via del canestro e la Centrale Del Latte ne approfitta portandosi a +3sulla squadra veneta.  Verona dopo quasi 2 minuti senza trovare canestro realizza un 4 punti  grazie a Gandini  ed a Umeh che riportano la Tezenis  sul 34 pari.
Brescia dopo un fallo tecnico fischiato alla panchina ritrova il vantaggio grazie a una schiacciata in contropiede di Alibegovic autore di una splendida partita fino ad ora.
Il primo tempo di gioco si conclude sul +2 grazie ad un fallo fischiato a 5 decimi dalla fine di quarto.
3° Quarto(53-53)
Riparte il gioco e la Leonessa sembra intenzionata distaccare Verona che riesce comunque a mantenere il passo di Brescia. La Tezenis si riporta a quota -1 grazie ad un inizio di periodo brillante per Michael Umeh che segna 6 dei 10 punti totali.
Brescia collezione palle perse in attacco e realizza poco in difese permettendo a Verona di portarsi sul +1 a soli 3 minuti dalla fine del terzo quarto.
Verona continua nella sua impresa non lasciando possibilità alla squadra di casa di prendere le distanze mantenendo il pareggio all’inizio dell’ultimo periodo di gioco.
4° Quarto(76-78)
La Centrale parte con una bomba in transizione di Alibegovic e Brownlee che portano a +2 la squadra di casa. L’arbitraggio che da tempo lascia a desiderare concede il vantaggio di 5 punti a Verona a 6 minuti dalla fine. Grazie a un canestro di Fernandez e due liberi realizzati da Alibegovic la Leonessa si trova ad un solo punto di distanza, Loschi non brillante in questa partita trova la tripla del pareggio a soli 3 minuti dalla fine.  Brescia sotto di 3 punti ha l’opportunità di riportarsi sul -1 con Cittadini in lunetta, ma una decisione arbitraria non condivisibile fa ripetere un libero ormai segnato facendo fare 1/2 che condanna Brescia ad una sconfitta.
Grazie a una partita non da poco Umeh, Verona strappa a Brescia l’imbattibili sul campo e si guadagna il primo posto in classifica.

Centrale del Latte
: Fernandez, Cittadini, Alibegovic, Benevelli, Loschi, Passera, Tomasello, Nelson, Giammò, Brownlee. All: Diana
Tezenis Verona : Umeh, Reati, De Nicolao, Boscagin, Bartolozzi, Ndoja, Mazzantini, Gandini, Giuri, Monroe
Centrale del Latte Brescia – All. Diana

#4 FERNANDEZ 6,5 – Buona partita per il play italo-argentino che mette a referto 13 punti conditi da 5 assist

#5 CITTADINI 7,5 – Doppia doppia importante per il lungo della Centrale che oltre a 12 punti apporta alla causa anche 14 rimbalzi

#6 ALIBEGOVIC 7,5 – Sicuramente il miglior Alibegovic della stagione, tosto difensivamente e con la faccia giusta in attacco

#9 BENEVELLI 6 – Difesa e lavoro sporco, buona prova per il ragazzo pesarese

#11 LOSCHI 7 – Buona prova, non solo dal punto balistico, del capitano della Centrale del Latte

#13 PASSERA 6 – Prova sufficiente per il backup di Fernandez, ottimi 5 assist in 15 minuti

#18 TOMASELLO ne

#20 NELSON 6 – Sei politico per l’americano di Brescia che dopo non essersi allenato per tutta la settimana è sceso comunque in campo rinunciando però ad attaccare

#23 GIAMMO’ sv

#32 BROWNLEE 7 – Con un Nelson a mezzo servizio, forse ci si aspettava di più dall’altro americano della centrale, nonostante abbia giocato una buona partita

Tezenis Verona – All.Ramagli

#5 UMEH 7,5 – Anonimo per tre quarti, si carica la squadra sulle spalle e mette a segno 11 punti nel solo ultimo quarto.

#8 REATI 6,5 – Buona prova per il tiratore scaligero che sceglie il quarto quarto per iniziare a trafiggere la retina

#10 DE NICOLAO 7,5 – Ottima prestazione del play scuola Benetton Treviso che oltre a dirigere la squadra mette a referto 12 punti conditi da 4 assist

#11 BOSCAGIN 6,5 – Partita solida dell’esterno di coach Ramagli che dopo un ottimo avvio offensivo si spegne un po’

#12 BARTOLOZZI sv

#13 NDOJA 7,5 – Una costante spina nel fianco per la difesa bresciana che non riesce proprio a fermare il giocatore di origini albanesi

#15 MAZZANTINI ne

#18 GANDINI 6 – Buona la difesa su un cliente non facile come Alessandro Cittadini, ininfluentedal punto di vista offensivo

#21 GIURI 6,5 – Partita tosta per il numero 21 scaligero che difensivamente non si risparmia mai e contribuisce portando 8 punti alla causa

#32 MONROE ne

Fotogallery a cura di Riccardo Cherubini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here