Capo d’ Orlando espugna Trento 87-91 e rincorre i playoff

0


TRENTO- Il PalaTrento ospita la partita valida per l’ ottava giornata del girone di ritorno di LegaDue Betclic che coinvolge i padroni di casa della Bitumcalor contro l’ Upea Capo d’ Orlando di coach Pozzecco.

Tutte e due le squadre sono a 18 punti in classifica, il che le rende lontane solo due punti da Verona  che detiene l’ ottavo posto, il quale garantisce l’ accesso ai playoff. I padroni di casa vogliono riscattarsi dalla sconfitta contro Ferentino e tornare ai livelli di gioco che hanno permesso ai ragazzi di Coach Buscaglia di aggiudicarsi la Coppa Italia di categoria. La squadra siciliana invece vuole scalare ancora la classifica per catapultarsi nel pieno della corsa playoff iniziata con l’ arrivo in panca del Poz, che dovrà fare ancora a meno di Otis George ma potrà comunque fare affidamento su Huff e sul rientrante Young. All’ andata erano stati i ragazzi di Trento ad espugnare il PalaFantozzi con il punteggio di 80 a 82. 

Partita bella ed equilibrata vissuta sul filo della parità fino agli ultimi finali, anche se nel corso della partita ci sono stati diversi break sia da una parte che dall’ altra. Lo strappo decisivo lo ha messo in atto Battle che si è caricato sulle spalle la squadra siciliana e ha deciso tutta la seconda frazione di gioco. Trento dal canto suo ha sbagliato troppi liberi e non ha mostrato un buon gioco corale, anche se è stata brava a provarci a restare in linea di galleggiamento. Vittoria convincente che rilancia le ambizioni dell’ Orlandina in chiave playoff, mentre Trento deve ritrovare la propria identità se vuole continuare a credere ancora nell’ ottavo posto.

CRONACA

 

QUINTETTI INIZIALI:

 

Trento: Forray, Umeh, Elder, Dordei, Garri

 

Capo d’ Orlando: Poletti, Portannese, Battle, Mathis, Huff

 

La palla a due va a Capo d’ Orlando che va subito a segno con Poletti. Da sotto segna ancora con Mathis e dopo due minuti di gioco siamo sul 0-4 per Capo d’ Orlando. Portannese segna una tripla dopo che Trento ha commesso un’ infrazione dei 24 secondi.  Huff subisce fallo e fa  2/2 dalla lunetta. Attacco di Trento sterile con tiri da molto lontano e forzati, così coach Buscaglia è costretto a chiamare timeout quando mancano 6’38” alla prima pausa e siamo sul 0-9. Trento va finalmente a segno con Garri che prende un rimbalzo offensivo e va a segno da sotto canestro. Buona difesa di Capo d’ Orlando che chiude ottimamente l’ area. Battle va a segno con un bel taglio backdoor a cui viene prontamente replicato da Elder. Umeh ruba poi palla e inchioda una schiacciata che fa sussultare il palaTrento. Portannese fa 2/2 dalla lunetta portando il punteggio sul 6-13 a 4’20” dalla fine del quarto. Stoppata irregolare di Dordei su Poletti, che va in lunetta e fa ½ dalla linea della carità. Elder stoppa e lancia in contropiede Umeh che va a segno con una bomba e porta i padroni di casa sul 9-14 a 2’40”. La replica è di Battle che segna una tripla , Trento non si scoraggia e Forray ruba palla e con un Elder va a segno. Portannese ha una pronta replica, ma Elder e Mathis si danno un botta e risposta che porta il punteggio sul 13-21 a 1’dal termine. Huff va a segno con una bomba ma Conte risponde immediatamente con un’ altra tripla .Ultima azione del quarto per Capo d’ Orlando ma Pascolo ruba palla, chiudendo il quarto sul 16-24. 

Il secondo quarto lo apre Umeh con un bel canestro da due. Coach Pozzecco chiama timeout dopo appena 40 secondi di gioco. Ottima difesa di Trento e Conte va a segno con la seconda tripla della sua partita e siamo sul 21-24 a 8’ dall’ intervallo. Bella penetrazione di Umeh che realizza un sottomano che fa esplodere il PalaTrento. Basile firma il sorpasso su assist di Spanghero e siamo sul 25-24 a 6’40”. Basile fa fallo su Huff che fa 2/2 e firma il controsorpasso.  Tripla fallita da Spanghero ma nell’ azione dopo Trento, grazie a Pascolo, penetra e subisce fallo ma non realizza il libero aggiuntivo. Trento sta difendendo bene. Portannese segna una tripla e riporta in vantaggio i suoi sul 27-29 a 5’ 20” dalla pausa lunga. Basile si guadagna due liberi e fa ½, ottimo il suo impatto sulla partita. Portannese si sta rivelando una spina nel fianco per i trentini e va ancora a segno portando Capo d’ Orlando sul 30-33 a 4’ dal termine del quarto. Spanghero commette fallo su Battle, che va a segno e realizza anche il libero aggiuntivo. Terza tripla di Conte che riporta a un solo punto Trento dai siciliani si sta rivelando un fattore determinante con le sue bombe che hanno di fatto riaperto la partita. Stoppata di Pascolo, ma i padroni di casa non riescono ad andare a segno.  Capo d’ Orlando va in bonus con il fallo di Battle su Spanghero che converte entrambi i liberi. Siamo sul 35-36 a 2’36” dalla fine di questa frazione. Garri fa fallo su Pellegrino, che manda a segno anche il canestro e realizza il libero. Problemi di falli per Capo d’ Orlando che ne commette un altro con Palermo su Garri che è bravo a realizzare entrambi i liberi. Timeout per Trento a 2’05” dal termine di questo secondo periodo che sta regalando emozioni a non finire mentre siamo sul 37-39. Terzo fallo per Garri, che manda in bonus Trento e in lunetta Pellegrino che fa ½.  Errore da sotto di Garri e Mathis con un floater va a segno. Elder mette a segno la bomba che riavvicina i trentini , ma Battle in penetrazione ridà un po’ di distacco ai suoi. I padroni di casa hanno l’ ultimo possesso della partita e Elder, sulla sirena, manda a segno la bomba che chiude questo fantastico secondo quarto sul risultato di 43-44 a favore dei ragazzi di coach Pozzecco.

Il terzo quarto  lo inaugura Dordei con un pick ‘n roll ottimamente eseguito con Forray.  Fallo in attacco per Huff su Dordei. Nell’ azione dopo Elder colpisce il ferro ma Pascolo prende il rimbalzo e serve l’ assist per la tripla di Umeh. Forray  va a segno , ma Battle con un rimbalzo impossibile va a segno. Ancora a segno Battle e il punteggio va sul 50-50 a 7’ dal termine. Pascolo prende un altro rimbalzo offensivo e inchioda la schiacciata su assist di Dordei. Huff va a segno con una bomba, questa partita è bellissima e giocata molto bene da entrambe le squadre. Battle è scatenato e va ancora a segno con una penetrazione bruciante. Infrazione di passi per Elder, ma in generale l’ attacco di Trento è stentato e coach Buscaglia chiama la zona 2-3 ma Battle punisce nuovamente i padroni di casa con una tripla. 52-58 per gli ospiti che costringono coach Buscaglia a chiamare timeout per riorganizzare le idee.  Pascolo fallisce un floater e Mathis con una bomba allunga ancora sul 52 61 a 4’ dall’ ultima pausa. Entra in campo Spanghero per Forray.  Attacco inconcludente per Trento che non riesce a sbloccarsi e Elder commette infrazione di campo. 52 61 a 2’42” dalla fine di questo terzo quarto. Spanghero ridà vita ai suoi con una tripla che riaccende il pala Trento. Mathis in penetrazione va ancora a segno e  Garri manda a segno una bomba che manda il punteggio sul 63-57. A 1’ dalla fine Elder ruba palla e Spanghero tenta una tripla che sbaglia ma Dordei è bravo a prendere il rimbalzo e a concludere sotto canestro. Coach Pozzecco chiama il timeout a 44” dalla fine e la partita si riapre, siamo sul 60-63. Battle sbaglia la tripla ma Trento poi commette infrazione dei 24”. Ultimo possesso per i siciliani quando restano 4” dalla fine; Spanghero commette fallo a 43 centesimi e Battle è bravissimo a sorprendere la squadra trentina e a segnare sulla sirena. Il terzo quarto si chiude così sul 60-65 a favore di Capo d’ Orlando.

L’ ultimo e decisivo quarto lo apre Umeh con un tiro in sospensione dalla breve distanza. Mathis non si fa attendere e realizza subito il canestro che riporta gli ospiti sul più cinque. Buona difesa di Trento e discretà aggressività a rimbalzo, come dimostra il “Rodman” offensivo di Garri, che però non riesce a convertire in canestro. Fallo di Portannese su Umeh e coach Pozzecco viene richiamato per proteste. Fallo di Battle, che è al quarto personale, manda in lunetta Garri e fa 2/2 ai liberi mentre siamo sul 64-68 a 7’40” dal termine.  Tripla sbagliata di Poletti ma Portannese cattura il rimbalzo e segna. Garri si carica la squadra sulle spalle e va ancora a segno.  Siamo suk 66-73 a 6’ dal termine. Palla persa da Trento e Dordei commette fallo. Timeout per coach Buscaglia  a 5’ 49” dal termine mentre siamo sul 66-73  Fallo di Umeh su Battle che dalla lunetta fa 2/2. Garri sbaglia una tripla mentre era libero e commette poi fallo su Battle. La guardia di Capo d’ Orlando fa 1/2 ai liberi mandando il punteggio sul 66-76 a 5’ dal termine. Spanghero realizza una bomba che ridà nuovamente vita ai suoi. Fallo di Elder che manda in bonus Trento e Poletti fa ½ alla lunetta. Elder in penetrazione realizza un canestro importantissimo. Stoppata di Garri su Poletti  e Pozzecco chiama il timeout sul  71-77 a 4’06” dalla fine di questa partita che vive ancora sul filo dell’ incertezza.  Tripla di Elder che manda sul meno tre i trentini. Garri, con un’ ottima difesa, impedisce a Battle di andare ancora a segno. Fallo di Mathis su Spanghero che fa 2/2 dalla lunetta mandando il punteggio sul 76-77 a 3’ dal termine.  Il giovane play trentino commette però un fallo inutile su Portannese che dalla linea dei tiri liberi fa 1/2. Garri sbaglia incredibilmente sotto canestro e Huff tenta la tripla in contropiede ma sbaglia e Poletti cattura il rimbalzo e realizza da sotto.  Umeh tenta una tripla ma la sbaglia non toccando neanche la retina. Il risultato è sul 76- 80 a 2’ dalla conclusione.  Battle dal palleggio mette una tripla in faccia a Umeh, nell’ azione dopo Spanghero prende un rimbalzo e serve un assist a Pascolo che segna ma sbaglia il tiro libero aggiuntivo. Siamo sul 78-83 a 1’ dalla fine. Tripla sbagliata di Mathis ma Portannese rende il rimbalzo subendo poi fallo da Conte e segna entrambi i liberi mandando il punteggio sul 78-85 a 40” dal termine. Coach Buscaglia chiama timeout e Elder segna subito una tripla. Fallo di Conte su Battle che fa ½ dalla lunetta. Conte subisce fallo da Poletti, che esce per falli, e fa anche lui ½ dalla lunetta. Timeout per coach Pozzecco quando mandano 26” alla conclusione e siamo sull’ 82-86. Fallo di Pascolo su Huff che realizza entrambi i liberi. Elder realizza subito e Pascolo commette nuovamente fallo su Mathis che fa ½ ai liberi. Fallo di Young su Pascolo che clamorosamente sbaglia entrambi i liberi. Mathis appoggia al tabellone e la partita la chiude Umeh con la tripla che ferma il risultato sul 87-91 a favore dell’ Upea Capo d’ Orlando. Vittoria meritata per i ragazzi di coach Pozzecco che hanno condotto questa partita fin dall’ inizio e hanno avuto il merito di crederci fermamente anche nei momenti in cui Trento si era rifatta sotto. Dall’ altra parte Trento deve riprendere a macinare il gioco che la aveva contraddistinta prima della conquista della Coppa Italia se vuole mantenere ancora vive le speranze di post season.  Il prossimo appuntamento per la Bitumcalor Trento sarà contro la Tezenis Verona nell’ anticipo di venerdì 29 marzo nella città scaligera.       

RISULTATO FINALE: 87-91  (16-24,27-20,17-,27-26)

TABELLINO MARCATORI:

Trento: Umeh 17, Gorreri, Pascolo 6, Valer, Forray 2,  Dordei 6, Basile 3, Garri 13, Elder 20, Conte 10, Spanghero 10

Capo d’ Orlando: Young , Vignali, Poletti 6, Benevelli, Portannese 17, Palermo, Battle 30, Mathis 18, Pellegrino 4, Huff 16

Mvp basket inside.com: Talor Ryan Battle.

VISITA LA GALLERY FOTOGRAFICA A CURA DI ALVISE GRANCELLI

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here