Chiusi batte di carattere Orzinuovi e si prende due punti importantissimi

0

Umana San Giobbe Basket – Agribertocchi Orzinuovi 70-65 (20-21; 17-14; 21-16; 12-14)

San Giobbe Tilghman 16, Ceron 8, Lorenzoni, Dellosto, Visintin 8, Chapelli, Stefanini 9, Bozzetto 2, Jerkovic 6, Raffaelli 4, Jonats 9, Possamai 8; Capo All. Bassi, Primo Ass. Zanco, Secondo Ass. Civinini

Orzinuovi Donzelli 11, Jorgensen 20, Bertini 2, Basile 17, Alessandrini 2, Trapani, Gasparin, Leonzio 9, Zilli, Zugno 4; Capo All. Zanchi, Secondo Ass. Mattioli

Arbitri Perocco, Roiaz, Calella

L’Umana San Giobbe batte Orzinuovi e si aggiudica due punti importantissimi per il campionato. Partenza forte dei locali avanti 4-0 poi solo Orzinuovi nella parte centrale del periodo e parziale ribaltato sul 4-9. Non ci stanno i Bulls, Possamai è una presenza importante in area e intorno i biancorossi girano bene. Il tabellone cambia nuovamente e l’equilibrio regna fino alla sirena quando il guizzo dei lombardi su disattenzione della formazione di casa vale il 20-21. Al rientro il punteggio si mantiene sulla parità, break da una parte, risposta dell’altra, ma la San Giobbe ha una voglia diversa e la sensazione è tangibile. Jonats sigla punti preziosi, i rimbalzi sono a favore dei lacustri e il divario torna ad essere in favore dei Bulls. All’intervallo è 37-35. Di nuovo in campo per la ripresa e approccio imponente per la San Giobbe. Il divario si dilata e tocca il più sedici sul 54-38, i Bulls segnano a raffica con il PalaPania è in tripudio. Proprio sul più bello, nel momento migliore dei padroni di casa il parziale aperto da Orzinuovi. Solo quattro punti realizzati dai Bulls contro i venti a cavallo tra terzo e quarto periodo dei lombardi rimettono tutto in gioco. Dal più sedici si passa alla parità, poi al vantaggio dell’Agribertocchi. Bulls in affanno e inerzia dalla parte degli uomini di Zanchi. Dal nulla è Stefanini a caricarsi i suoi sulle spalle: due giochi da tre punti in un amen riportano i lacustri oltre il possesso di margine, Tilghman di esperienza fa il resto e il il tabellone recita più cinque con differenza canestri annullata (76-71 all’andata). Ultimo possesso in mano alla San Giobbe che però non riesce a convertire. Arriva comunque un successo importantissimo che interrompe la striscia negativa e che dà nuova linfa ai biancorossi. 

Ufficio Stampa S.S.D. San Giobbe Basket Etruria a.r.l.