Colpo grosso Novipiù, stesa Udine

0

Vittoria gigante della Novipiù Monferrato Basket che si toglie la soddisfazione di battere Apu Udine e resta agganciata ad Agrigento e Latina, entrambe vittoriose nelle rispettive sfide con Bologna e Verona. Finisce 88-71 per i rossoblu con 5 giocatori nuovamente in doppia cifra. Kelly 22, Fall 19. Saranno decisive le ultime due giornate per determinare le squadre che si qualificheranno al girone salvezza e chi invece retrocederà direttamente in Serie B.

Si parte forte con il solito quintetto Novipiù. Calzavara, Kelly, Pepper, Fall, Martinoni. Udine impatta sul 4-4. Pepper e Martinoni sono caldi dall’angolo. Fall schiaccia. 12-6. Timeout Udine. La squadra di Vertemati pasticcia in attacco. Martinoni ancora da tre. Fall è un cecchino nel pitturato. 21-8. Pepper gioco da 3 punti che vale il suo decimo centro. De Laurentii sblocca i suoi da 3. Alibegovic di esperienza. 26-14 alla prima sosta. Arletti e Ikangi puniscono da sotto. Fantoma in sospensione. 28-18. Finalmente Kelly si sblocca con una penetrazione delle sue. Arletti continua a segnare. Vantaggio sempre in doppia cifra. Alibegovic da fuori. Cannon con un gioco da 3 punti. Pepper non si scompone. Altro siluro. Cannon con il passare dei minuti diventa sempre più determinante. 39-35 all’intervallo.

Cannon subito in apertura. 39-37. Martinoni con un gancio dei suoi. Poi inizia il Kelly show. Tre triple consecutive che riportano Monferrato sul +11. 50-39. Timeout obbligato per Udine. Fall risponde ad Alibegovic. Ancora Mirza questa volta da 3. 0/2 dalla lunetta di De Laurentii. Ancora tripla di Kelly.  Gaspardo quinto punto della sua partita. Si va all’ultimo quarto sul 65-52.

Kelly 3/3 ai liberi. Due triple di Alibegovic valgono il -11. Gancio di Fall. Kelly intercetta un passaggio e va fino al canestro. 73-60. Gastaldo da sotto, ancora Fall, autore di una partita eccezionale. Alibegovic è l’ultimo a mollare. Poi tripla di Martinoni del 78-64 che probabilmente è il colpo che mette in freezer la partita. Fall è inarrestabile, Monaldi tripla, poi ancora Calzavara che va fino in fondo. Allora c’è spazio per gli applausi a Kelly (secondo tempo clamoroso). Ancora un po’ di bagarre e poi sirena che porta tutti negli spogliatoi a due giornate dal termine.

Il tabellino:

Novipiù Monferrato – Apu Old Wild West Udine 88-71 (26-14, 13-21, 26-17, 23-19)


Novipiù Monferrato: C.j. Kelly 22 (2/5, 4/7), Abdel Fall 19 (9/10, 0/1), Dalton Pepper 16 (4/9, 2/6), Niccolo Martinoni 14 (2/4, 3/5), Andrea Calzavara 12 (5/7, 0/1), Tommaso Fantoma 5 (1/2, 1/3), Tommy Pianegonda 0 (0/0, 0/1), Alessandro Baj 0 (0/0, 0/0), Raffaele Romano 0 (0/0, 0/0), Seraphin Kadjividi boussounka 0 (0/0, 0/0), Nicolo Castellino 0 (0/0, 0/0), Mario Bertaina 0 (0/0, 0/0)


Apu Old Wild West Udine: Mirza Alibegovic 23 (4/10, 5/14), Jalen Cannon 17 (6/9, 0/0), Raphael Gaspardo 7 (3/5, 0/2), Matteo Da ros 6 (1/2, 1/2), Gianmarco Arletti 6 (3/4, 0/1), Diego Monaldi 5 (1/4, 1/10), Quirino De laurentiis 5 (1/1, 1/1), Iris Ikangi 2 (1/2, 0/3), Benjamin Marchiaro 0 (0/0, 0/0), Marcos Delia 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Caroti 0 (0/0, 0/0)


Il commento di coach Stefano Cova: “Prima di analizzare la partita ci tengo a fare un po’ il padre di questi giocatori. Qui c’è un gruppo di ragazzi speciali, super, che si disintegra, metta l’anima, il cuore, lasciando il 200% in campo. Tante volte vedo delle critiche ma questo è un gruppo che non ha mai mollato. Certo, gli altri risultati non ci aiutano, ma in queste tre partite credo che abbiamo dimostrato cosa siamo. Il match non è di difficile spiegazione. Abbiamo rispettato il piano partita mettendo tanta energia. Quando abbiamo avuto qualche difficoltà ci siamo compattati, sistemato le cose che non andavano e difeso il vantaggio creato nel primo quarto. Devo ringraziare i ragazzi, lo staff e i tifosi che alla fine ci hanno incitato”.

UFF.STAMPA NOVIPIU’ MONFERRATO