Ferentino risorge battendo Torino

di Roberto Caporilli, @robcaporilli

Serviva una reazione ed è arrivata, Ferentino coglie un successo scaccia crisi battendo in maniera estremamente convincente la Manital Torino. Un successo preziosissimo per la Fmc, che era davvero con le spalle al muro ed ha tirato fuori una prestazione di rara intensità a cui la Pms non ha potuto opporsi. Prova da mvp per il criticatissimo Markel Starks, simbolo di un gruppo che coglie il riscatto proprio nel momento più difficile. Dall’altra parte Torino paga le serate storte del nucleo italiano e la minore “fame” rispetto agli avversari. CRONACA Quintetti Ferentino: Starks, Bucci, Thomas, Ghersetti, Biligha Torino: Giachetti, Barry, Lewis, Amoroso, Fantoni Ferentino parte con l’atteggiamento di chi non può permettersi passi falsi e si porta sul 4-0 con i suoi americani. Torino però non si fa impressionare, si tiene lì grazie ai centimetri di Fantoni e sorpassa con Lewis. Pierich e Guarino hanno impatto dalla panchina, Starks sembra essere in giornata e così i ciociari provano l’allungo sul 13- 20, con lo stesso prodotto di Georgetown che firma il 23-13 della prima pausa con una bomba. LaFmc prova a scappare con il break di 5-0 che vale il 28-13 ma Berry si accende e insacca 5 punti di fila, spingendo Gramenzi al timeout. Al rientro l’americano della Manital colpisce ancora dalla lunga, ma Thomas tiene i suoi sul +9. Successivamente si infiamma il duello fra Ghersetti e Fantoni, con il secondo che trova anche l’aiuto di Rosselli per firmare il -4. Nel finale di quarto però i gigliati sfruttano i tiri liberi per andare al riposo lungo sul 39-31. Amoroso si fa vedere con due bei canestri al rientro in campo, ma Biligha ristabilisce immediatamente le distanze. Segue poi una fase con tanti errori e pochi canestri, soprattutto a causa della grande intensità che le due squadre mettono sul parquet. Sono importantissime quindi due iniziative di Starks che riportano i suoi sul +12, prima dei 4 punti targati Barry-Lewis, utili a chiudere il periodo sul 51-43. StarksRosselli schiaccia per il -6, ma Ferentino ha intenzione di chiudere la gara: Ghersetti e Biligha segnano da sotto, Thomas piazza 4 punti, poi la bomba di Pierich e i ciociari volano a +17 (64-47). Nei minuti successivi arrivano il tecnico ad Amoroso, il quinto fallo di Giachetti e un antisportivo a Fantoni: Starks e Thomas sono precisi dalla lunetta così la Fmc tocca anche il +23. Nel finale la Manital può solo limare il passivo, finisco 78-65. Tabellini Ferentino: Guarino 7, Starks 20, Allodi 2, Bucci 2, Pierich 11, Ghersetti 9, Martino ne, Biligha 15, Okon ne, Thomas 12. Torino: Giachetti 4, Fantoni 13, Fiore ne, Lewis 13, Amoroso 4, Viglianisi, Berry 22, Vangelov ne, Rosselli 5, Gergati 4, Pichi,

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy