Ferrara stecca l’esordio e Chiusi vince con merito

0

Prima giornata dagli umori decisamente opposti all’Mf Palace. I biancoazzurri giocano una gara sotto ritmo e con una pessima esecuzione offensiva mentre i toscani neopromossi fino all’ultimo danno tutto in campo meritandosi assolutamente un esordio vincente per 65 a 78.
I dieci rimbalzi in più catturati dall’Umana la dicono lunga su quello che è stata la partita. Ferrara senza Zampini non è riuscita mai a trovare fluidità nel gioco offensivo e solo il primo quarto di fatto è stato equilibrato. Mayfield e Panni non sono riusciti ad abbinare pericolosità offensiva e regia ed anche tutto il resto della squadra ne ha risentito. Chiusi dal canto suo è partita dalla difesa lasciano inizialmente il gioco in mano ai propri americani, il resto lo hanno fatto i ‘gregari’ come Pollone, Fratto, Raffaelli e Mei capaci sempre di trovare la giocata giusta al momento giusto.
Il primo tempo vede i toscani avanti 33 a 42 e anche nel secondo Ferrara ci capisce davvero poco eccezion fatta per qualche estemporaneo canestro di Pacher. Chiusi raggiunge anche il +15 con Wilson e Medford continuano a fare ciò che vogliono, la reazione estense è affidata a Petrovic e Filoni che ricuciono fino al -7 dando a Ferrara almeno l’idea di potersela giocare pur tra mille difficoltà.
L’ultimo quarto infine certifica i grandi meriti di Chiusi ed i demeriti estensi. Fratto domina sotto canestro mantenendo i suoi avanti e senza americani in campo, i toscani giocano un basket semplice ed efficace che porta alla tripla di Raffaelli per il +11. Ferrara resta totalmente sulle gambe ed in attacco sembra non saper cosa fare. Nel finale Chiusi senza nemmeno faticare troppo si porta a casa i primi due punti della partita, lottando su ogni pallone fino alla fine cosa che la Top Secret assolutamente non fa. Il tabellone finale recita un eloquente 65-78 ed arrivano addirittura i primi fischi all’Mf Palace al termine di una partita sorprendente in maniera negativa. Non è certo questa la Top Secret che ci si aspettava nonostante l’infortunio di Zampini.

Top Secret Ferrara – Umana Chiusi 65-78 (16-18, 17-24, 19-17, 13-19)
Top Secret Ferrara: A.j. Pacher 16 (2/6, 3/5), Giovanni Vildera 10 (5/9, 0/0), Alessandro Panni 9 (3/5, 1/6), Demario Mayfield 8 (3/5, 0/2), Niccolo Filoni 8 (2/4, 1/4), Agustin Fabi 7 (2/2, 1/3), Danilo Petrovic 5 (1/3, 1/4), Tommaso Fantoni 2 (1/3, 0/0), Tommy Pianegonda 0 (0/0, 0/0), Mattia Bonanni 0 (0/0, 0/0), Filippo Galliera ricci 0 (0/0, 0/0).
Tiri liberi: 6 / 8 – Rimbalzi: 24 7 + 17 (Demario Mayfield 7) – Assist: 16 (Demario Mayfield 8)

Umana Chiusi: Jeremiah Wilson 17 (7/11, 0/4), Luca Pollone 12 (1/2, 3/4), Lester Medford 11 (3/8, 1/3), Francesco Fratto 11 (5/6, 0/1), Lorenzo Raffaelli 8 (1/2, 1/1), Bernardo Musso 7 (2/4, 1/4), Nicola Mei 5 (1/1, 1/3), Martino Criconia 4 (2/2, 0/2), Andrea Ancellotti 2 (1/3, 0/0), Leonardo Biancotto 1 (0/0, 0/0), Luca Possamai 0 (0/0, 0/0).
Tiri liberi: 11 / 17 – Rimbalzi: 34 8 + 26 (Jeremiah Wilson 10) – Assist: 20 (Lester Medford 7).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here