Forlì batte anche Napoli ed è sola in vetta

L’Unieuro Forlì batte la Ge.vi Napoli con il punteggio finale di 89-80 ed è sola in testa alla classifica a punteggio pieno.

di Simone Santolini

Nello scontro che vede di fronte le due prime della classe parte meglio Forlì con la tripla di Landi. Due volte Monaldi e Parks colpiscono in serie dall’arco eNapoli è subito avanti di 6 lunghezze (3-9). Segna anche Lombardi in avvicinamento e il coach dei padroni di casa Dell’Agnello decide di fermare il tempo quando il cronometro indica che si devono giocare ancora 05:58 nel primo quarto. L’allenatore livornese butta nella mischia con qualche minuto di anticipo Giachetti e Bruttini. Dai suoi lussuosissimi panchinari ottiene ben 8 punti, a firma del lungo senese, oltre a una tripla pesantissima di Nicola Natali e l’Unieuro torna avanti (14-13). Anche il coach di Napoli Sacripanti ferma il tempo facendo entrare Uglietti e Sandri e proprio da quest’ultimo trova la tripla che riporta avanti i partenopei (14-16). Si iscrivono alla gara anche gli americani dell’Unieuro e con i successivi liberi ancora una volta di Bruttini (già a quota 10 in meno di 5′ di gioco) raggiunge i due possessi di vantaggio (22-18). Segna per ultimo Mayo e chide la frazione sul 22-20.
Bruttini apre il secondo quarto seguito sull’altro fronte da Iannuzzi. In una partita che è molto fisica, dopo appena 2′ nella seconda frazione Roderick commette la propria terza penalità e deve andare a sedersi ma in un match che vive di fiammate è proprio Forlì, che pur priva del proprio miglior uomo trova il parziale a proprio favore. Guidati da Giachetti e Rush i bancorossi raggiungono il loro massimo vantaggio sul +9 (35-26). Sacripanti ferma il tempo per parlare ai suoi uomini che tornati in campo confezionano la rimonta fino al 44-44 segnato da Iannuzzi che manda le squadre negli spogliatoi per l’intervallo lungo.
In apertura di secondo tempo è Napoli che trova il parziale a proprio favore e con la tripla di Monaldi è avanti di 5 (50-55). Forlì trova le contromosse in difesa e costruisce un controparziale con 4 punti consecutivi di Roderick e si ritrova avanti di 4 (59-55). Napoli abbozza una reazione con Mayo, sulle cui tracce Dell’Agnello spedisce Natali, ma 6 punti consecutivi di Rush arrotondano il vantaggio dei mercuriali fino al +7 (69-62) del 30′.
La partita è molto lontana dall’essere finita e ancora una volta una fiammata di Napoli ed un parziale di 9-0 rimettono avanti gli ospiti (69-71) con 07:48 da giocare e Dell’Agnello che deve rifugiarsi nel time-out. Nuovo, ennesimo strappo di una partita a dir poco spettacolare, questa volta a favore dell’Unieuro e guidato dall’asse Giachetti-Bruttini che nel giro di 4′ rimontano lo svantaggio e sui liberi messi a segno da Bolpin sono avanti di 5 (80-75 con 03:25 da giocare). Questa volta lo strappo è quello decisivo e con la girandola dei viaggi in lunetta che parte un po’ in anticipo l’Unieuro allarga il vantaggio a proprio favore fino all’89-80 finale che vale l’ottava vittoria consecutiva ed il primo posto in solitaria da imbattuta.
Gara molto bella, fisica e ricca di strappi, ha visto prevalere la squadra di casa che ha saputo esprimere una migliore prova corale, mandano ben 5 uomini in doppia cifra

Unieuro Forli – GeVi Napoli 89-80 (22-20, 22-24, 25-18, 20-18)
Unieuro Forli: Erik Rush 19 (8/10, 1/3), Davide Bruttini 19 (6/7, 0/0), Jacopo Giachetti 17 (2/5, 2/4), Terrence Roderick 12 (2/6, 1/4), Aristide Landi 11 (1/4, 2/5), Riccardo Bolpin 7 (0/0, 1/1), Nicola Natali 3 (0/1, 1/3), Yancarlos Rodriguez 1 (0/1, 0/2), Luca Campori 0 (0/0, 0/0), Benjamin babacar Ndour 0 (0/0, 0/0), Samuel Dilas 0 (0/0, 0/0), Giulio Zambianchi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 27 / 30 – Rimbalzi: 26 6 + 20 (Davide Bruttini 5) – Assist: 18 (Jacopo Giachetti 6)
GeVi Napoli: Diego monaldi 24 (3/5, 6/11), Jordan Parks 14 (4/6, 2/7), Pierpaolo Marini 11 (1/6, 2/3), Antonio Iannuzzi 9 (4/6, 0/0), Eric Lombardi 7 (2/2, 1/1), Lorenzo Uglietti 6 (3/6, 0/2), Daniele Sandri 5 (1/1, 1/1), Josh Mayo 4 (0/0, 0/2), Andrea Zerini 0 (0/1, 0/0), Sergio Grassi 0 (0/0, 0/0), Amar Klacar 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 15 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Jordan Parks 7) – Assist: 12 (Diego monaldi 4)

Roderick

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy