Forlì continua a volare, violata anche Latina

Benacquista Assicurazioni Latina – Unieuro Forli 53-70

di La Redazione

Benacquista Assicurazioni Latina – Unieuro Forli 53-70 (7-13, 12-19, 17-14, 17-24)

Benacquista Latina: Benetti 8, Lewis 10, Hajrovic, Piccone 7, Passera 9, Mouaha 6, Baldasso 2, Bisconti 2, Raucci 3, Gilbeck 6. All: Gramezi

Unieuro Forlì: Rush 10, Giachetti 2, Campori 4, Natali NE, Bolpin 14, Landi 13, Dilas 3, Ndour, Rodriguez 7, Bruttini 6, Roderick 11. All: Dell’Agnello.

Arbitri: Dionisi, Tarascio, De Biase.

Fate nove su nove, per l’Unieuro, che non si ferma più: vince ancora in trasferta, sbanca Latina e, mantenendo l’imbattibilità in campionato, comincia nel migliore dei modi la prima delle tre gare in una settimana.

Dell’Agnello non recupera Natali e parte con Roderick, Bolpin, Rush, Landi e Dilas, ed è proprio del numero 18 il primo punto del match, al quale seguono i canestri di Bolpin e Rush, in transizione, per il 0-5. I canestri di Lewis e Benetti pareggiano i conti, ma la reazione biancorossa è immediata e, con i canestri dei lunghi (Dilas, Bruttini e Landi), l’Unieuro torna avanti: 5-11. I liberi di Baldasso anticipano altri due punti di Bruttini e, con l’Unieuro che chiude bene le maglie difensive, il primo quarto finisce 7-13.

Si ricomincia con il 2/2 dalla lunetta di Campori, replicato da Rush dopo il canestro di Raucci (9-17). Bruttini continua ad essere protagonista con il suo gioco in post-basso e i biancorossi costringono i padroni di casa ad andare presto in bonus. In fase difensiva, l’aggressività mostrata dalla squadra, porta i laziali a faticare nel trovare la via del canestro; in attacco, invece, con i liberi di Bolpin, un “canestro e fallo” di Roderick ed una tripla, ancora di Bolpin, l’Unieuro tocca il massimo vantaggio del primo tempo (14-27). Il primo quarto si chiude con la tripla di Rodriguez e altri due liberi di Bolpin, per il 19-32, che dimostra tutta la concentrazione in fase difensiva mostrata dai biancorossi.

Segna subito Landi in apertura di quarto, e lo segue a ruota Rush, con quattro punti di fila, due dei quali con un canestro a volo in “360” sull’assist di Roderick: sono i punti che valgono il 19-38. Latina si sblocca dopo tre minuti con un canestro di Passera, e cuce lo svantaggio dalla lunetta con i liberi di Lewis e Gilbeck, e con la tripla ancora di Lewis (28-38). Landi segna due triple di notevole importanza e riporta i biancorossi sul +14 (30-44), prima della risposta locale che arriva con le triple di Passera e Piccone. I liberi di Rodriguez, negli ultimi 30’’, riportano l’Unieuro alla doppia cifra di vantaggio alla terza sirena (36-46).

Raucci e Mouaha portano Latina a due possessi pieni di svantaggio con un parzialino di 4-0 in apertura di quarto (40-46), ma il canestro di capitan Giachetti, i due punti di Landi, e quelli di Rush valgono di nuovo il +12 (40-52). Quando si entra negli ultimi quattro minuti di partita, Roderick segna 8 punti di fila, Rodriguez ruba e realizza in contropiede e l’Unieuro tocca il 45-64. Negli ultimi minuti arrivano i canestri di Bolpin (miglior marcatore biancorosso) e Campori: il finale è 53-70 e vale la nona vittoria.

Dell’Agnello a fine partita: “È stata una partita condizionata anche dalla bassa percentuale da due che abbiamo avuto, nonostante i tiri presi che sono nelle corde dei nostri giocatori. La palla non entrava e quindi siamo stati abbastanza bravi a tenere in mano il ritmo della partita e non concedere loro canestri facili e, tutto sommato, credo che abbiamo meritato la vittoria”.

Area Comunicazione Pallacanestro Forlì 2.015

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy