Forlì ferma la corsa di Scafati

0

L’Unieuro Forlì si presenta alla sfida con la capolista Givova Scafati lasciando momentaneamente in panchina gli “starter” Pullazi e Benvenuti per dare spazio a Natali e Bruttini. Il pivot toscano ripaga la fiducia dell’allenatore con i primi due punti della gara dopo la palla a due controllata da Scafati. I ritmi di gara sono alti come facile aspettarsi da una gara tra le prime della classe ed in virtù di una ritrovata solidità difensiva da parte di Forlì è in sostanziale equilibrio belle battute iniziali. Infatti ad Hayes e Palumbo rispondono Daniel e Cucci per un primo strappo che vede Forlì avanti 8-4. Clarke segna da fuori e Monaldi firma il sorpasso (8-9). Bruttini domina gli avversari a rimbalzo e si mette in proprio sul fronte offensivo trovando anche una tripla e 7 punti consecutivi che restituiscono a Forlì quattro lunghezze di vantaggio. Ikangi e De Laurentiis ristabiliscono la parità a quota 15 ma questa volta è Hayes a trovare due canestri di pregevole fattura che chiudono il primo parziale sul 23-19.

Rossato segna il primo canestro della seconda frazione poi le difese delle due squadre si annullano per quasi 4 minuti fino al canestro di Hayes con 5’10” che vale il 25-21. Rossato segna per i campani ma due bombe consecutive messe a segno dagli americani di Forlì forzano il secondo time-out nel giro di pchi minuti per Scafati. Ikangi e De Laurentiis muovono il punteggio per la Givova ma il finale del periodo è tutto forlivese con Giachetti ed Hayes che chiudono il punteggio del primo sul massimo vantaggio (+8, 35-27).

Carroll apre il secondo tempo con due triple consecutive e per i campani è già ora di fermare il gioco dopo neanche due minuti. Clarke batte un colpo per i suoi imitato anche da Ikangi e un ottimo Rossato ma l’Unieuro risponde colpo su colpo con i “soliti ” Giachetti ed Hayes e chiude anche la terza frazione avnti con il punteggio di 55-45.

L’ultima frazione si apre con due canestri di Cucci ma la difesa dei padroni continua ad essere difficile da espugnare nonostante le statistiche di fine gara dicano che Scafati vince la lotta a rimbalzo 46-37 a fronte però di ben 32 carambole difensive catturate dai padroni di casa. Il finale di gara non riserva grandi sorprese, Scafati riesce a pareggiare il parziale dell’ultima frazione ma ovviamente non basta a rimontare e la partita si chiude quindi con la prima sconfitta per i campani che devono inchinarsi ad un’ottima Unieuroche manda 4 uomini in doppia cifra di cui 23 a firma di Kenny Hayes.

Unieuro Forli – Givova Scafati 74-64 (23-19, 12-8, 20-18, 19-19) Unieuro Forli: Kenny Hayes 23 (4/6, 2/5), Jeffrey Carroll jr 10 (2/4, 2/5), Davide Bruttini 10 (2/3, 1/1), Jacopo Giachetti 10 (2/5, 2/3), Riccardo Bolpin 9 (2/6, 1/3), Lorenzo Benvenuti 8 (3/5, 0/1), Mattia Palumbo 2 (1/3, 0/0), Rei Pullazi 2 (1/1, 0/3), Nicola Natali 0 (0/1, 0/2), Luca Sampieri 0 (0/0, 0/0), Benjamin Ndour 0 (0/0, 0/0), Paolo Bandini 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 16 / 17 – Rimbalzi: 36 5 + 31 (Davide Bruttini 10) – Assist: 9 (Jacopo Giachetti 3) Givova Scafati: Rotnei Clarke 17 (3/10, 3/5), Riccardo Rossato 14 (5/15, 1/4), Valerio Cucci 10 (3/5, 1/1), Quirino De laurentis 8 (3/7, 0/0), Iris Ikangi 4 (2/5, 0/1), Joseph yantchoue Mobio 4 (1/4, 0/2), Diego Monaldi 3 (1/3, 0/7), Edward Daniel 2 (1/6, 0/0), Matteo Parravicini 2 (1/2, 0/0), Lorenzo Ambrosin 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 9 / 13 – Rimbalzi: 43 17 + 26 (Joseph yantchoue Mobio 9) – Assist: 13 (Quirino De laurentis 4)

Hayes

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here