Forlì soffre ma caccia le streghe e batte Cento

0

Cento tocca il primo pallone ma a controllarlo è Palumbo per i padroni di casa che però non concretizzano il primo possesso. Sull’altro lato del campo James fa meglio trovando il primo canestro per i suoi prontamente imitato da Berti e Tomassini che bucano facilmente la difesa mercuriale. Con il solo Palumbo ad aver trovato il fondo della retina per l’Unieuro, dopo le prime battute la Tramec è avanti 2-6. Segna anche Hayes per Forlì ma continuano le difficoltà dei padroni di casa a liberare i propri uomini per il tiro e nel frattempo Cento è già avanti 4-10. Bolpin trova la bomba che dimezza lo svantaggio ma sono l’ingresso di Pullazi prima e Giachetti poi che spostano l’inerzia verso l’Unieuro che prima si avvicina con l’ala italo-albanese, poi poi pareggia con Giachetti dalla linea della carità ed infine chiude la frazione in vantaggio (18-16) con il canestro nel finale di un ottimo Bolpin.

Giachetti e Ranuzzi si scambiano cortesie segnando da fuori poi il 2+1 di Hayes (24-19) sembra dare forza e fiato alla barca biancorossa ma basta poco a Cento per rientrare e sul canestro di Moreno del vantaggio ospite coach Dell’agnello è costretto a fermare il gioco con il time-out. Palumbo e Natali riportano avanti Forlì ma la gara è in sostanziale equilibrio e solo un filo di precisione in più da fuori consente agli ospiti di conquistare il secondo parziale e andare negli spogliatoi in vantaggio di 4 lunghezze con il punteggio di 36-40.

Cento riprende da dove aveva lasciato e dalle certezze offensive targate James che spinge i suoi avanti sul 41-46. All’assolo dell’americano risponde quello del capitano biancorosso Giachetti che mettendosi in proprio ricuce lo strappo e firma la tripla del vantaggio (48-46) che questa costringe Cento a fermare il gioco quando sul cronometro ci sono 03:04 da giocare nella terza frazione. Benvenuti prova ad arrotondare il vantaggio ma ancora una volta James tiene a galla i suoi firmando il sorpasso (50-51) e forzando un nuovo time-out quando da giocare restano solo 39.8″. Forlì ne esce con il canestro di Bolpin che calpesta la linea e consente ai suoi di chiudere la frazione con il minimo scarto (52-51).

Ranuzzi firma l’immediato contro-sorpasso ma ancora Giachetti con due canestri consecutivi mantiene Forlì ad un possesso di vantaggio (56-53). L’Unieuro sembra aver ritrovato il feeling con il fondo della retina e dopo la risposta del solito Ranuzzi con Boolpin e Palumbo allunga sul +4 (60-56). Cento esce dal time-out con 3 punti che la riportano a una sola lunghezza di distanza ma la tripla di Natali restituisce fiato alle trombe forlivesi che, pur tra mille difficoltà, hanno ora l’inerzia dalla loro con lo striscione del traguardo che si avvicina. Segnano infatti ancora Natali e soprattutto Hayes che sigilla il vantaggio sul +10 (73-63) dal quale i centesi non riusciranno più a rientrare. Nonostante un paio di difese terribili mostrate dall’Uniuero nell’ultimo minuto Forlì vince la gara con il punteggio finale di 74-72.

Unieuro Forli – Tramec Cento 74-72 (18-16, 18-24, 16-11, 22-21)Unieuro Forli: Jacopo Giachetti 18 (5/6, 2/6), Mattia Palumbo 13 (2/5, 1/2), Riccardo Bolpin 11 (4/8, 1/6), Nicola Natali 10 (2/4, 2/2), Kenny Hayes 9 (2/5, 1/2), Rei Pullazi 7 (3/7, 0/3), Lorenzo Benvenuti 4 (2/3, 0/0), Davide Bruttini 2 (1/4, 0/0), Jeffrey Carroll jr 0 (0/0, 0/2), Pietro Serra 0 (0/0, 0/0), Benjamin Ndour 0 (0/0, 0/0), Paolo Bandini 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 11 / 12 – Rimbalzi: 34 11 + 23 (Mattia Palumbo 9) – Assist: 12 (Jacopo GiachettiKenny Hayes 3)Tramec Cento: Christian James 20 (10/13, 0/5), Auston Barnes 16 (3/3, 3/5), Alex Ranuzzi 14 (1/2, 4/5), Yankiel Moreno 11 (4/5, 1/3), Matteo Berti 5 (1/3, 0/1), Giovanni Tomassini 4 (1/4, 0/3), Nicolo Dellosto 2 (1/2, 0/1), Giovanni Gasparin 0 (0/1, 0/3), Arcangelo Guastamacchia 0 (0/0, 0/0), Marco antonio Re 0 (0/0, 0/0), Giacomo Zilli 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 6 / 8 – Rimbalzi: 27 5 + 22 (Matteo Berti 7) – Assist: 12 (Christian JamesYankiel Moreno 4)

Giachetti