Fortitudo corsara a Chiusi

0

Umana Chiusi – Flats Service Fortitudo Bologna 75-82 (19-23, 21-23, 16-15, 19-21)

Umana Chiusi: Austin Tilghman 24 (6/9, 2/3), Ervins Jonats 12 (2/4, 2/5), Lorenzo Raffaelli 11 (3/5, 1/2), Marco Ceron 11 (1/2, 2/8), Luca Possamai 8 (3/3, 0/0), Davide Bozzetto 4 (2/4, 0/2), Nicolo Dellosto 3 (0/1, 1/3), Mihajlo Jerkovic 2 (1/1, 0/1), Alessandro Chapelli 0 (0/1, 0/1), Giulio Lorenzoni 0 (0/0, 0/0), Mattia Chiarello 0 (0/0, 0/0), Maksim Brinza 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 19 – Rimbalzi: 22 6 + 16 (Mihajlo Jerkovic 5) – Assist: 14 (Austin Tilghman 5)

Flats Service Fortitudo Bologna: Mark Ogden 30 (7/11, 2/2), Deshawn Freeman 18 (8/11, 0/0), Pietro Aradori 9 (2/4, 1/5), Matteo Fantinelli 9 (4/4, 0/0), Riccardo Bolpin 8 (2/3, 1/3), Alessandro Panni 6 (0/2, 2/4), Alessandro Morgillo 2 (1/1, 0/0), Alberto Conti 0 (0/0, 0/0), Luigi Sergio 0 (0/0, 0/0), Vitalii Kuznetsov 0 (0/0, 0/0), Nicola Giordano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 25 – Rimbalzi: 28 7 + 21 (Mark Ogden 10) – Assist: 13 (Matteo Fantinelli, Riccardo Bolpin 3)

La San Giobbe lotta ma viene sconfitta nella prima del girone di ritorno dalla Fortitudo Bologna. Partita bella, fin dal primo secondo e ritmo elevato. La Fortitudo si appoggia al duo americano Ogden e Freeman, i Bulls tamponano dalla lunga distanza. Al rientro nel secondo quarto primo affondo degli ospiti che provano a mettere margine. I sei punti di divario diventano un gap che la San Giobbe prova a recuperare ma che resta pressoché invariato. Il punteggio alla sirena dell’intervallo è 40-46. Terzo quarto completamente griffato da Tilghman. La San Giobbe prima scivola sul meno dodici, ma poi è brava a ricucire a ridosso della fine del terzo periodo. Ancora Tilghman a suonare la carica, Bulls che trovano il pari e poi operano il sorpasso. La Fortitudo però dimostra di essere squadra vera. Fantinelli rientra dopo il periodo di riposo forzato per i quattro falli sul groppone e sblocca la situazione. Ogden vicino alla tripla doppia fa il resto e si aggiudica facilmente lo scettro di mvp del match. Il finale punto a punto vede i Bulls perdere un paio di ghiotte occasioni, dall’altra parte invece la Fortitudo è cinica e mette in fondo alla retina i punti che chiudono la contesa. 75-82 il risultato finale e San Giobbe attesa di nuovo al PalaPania tra sette giorni per la cruciale sfida con Cividale. 

Lorenzo Trabalzini

Ufficio Stampa S.S.D. San Giobbe Basket Etruria a.r.l.