Gran rimonta di Tortona ma non basta: a Napoli overtime e primo posto playoff

0

Partenopei avanti ma i leoni rimontano e con Fabi si guadagnano l’overtime, ma nel finale la bomba di Marini assicura la prima testa di serie alla GeVi e condanna la Bertram al terzo posto.

GeVi Napoli – Bertram Tortona 78-73 (24-13, 17-14, 15-20, 14-23, 8-3)

GeVi Napoli: Josh Mayo 20 (2/3, 4/7), Jordan Parks 20 (6/10, 2/8), Pierpaolo Marini 12 (2/6, 2/7), Antonio Iannuzzi 8 (4/10, 0/0), Lorenzo Uglietti 8 (2/4, 0/1), Diego monaldi 6 (0/0, 2/6), Daniele Sandri 3 (1/3, 0/1), Andrea Zerini 1 (0/1, 0/2), Eric Lombardi 0 (0/0, 0/0), Amar Klacar 0 (0/0, 0/0), Streten Coralic 0 (0/0, 0/0), Flavio Cannavina 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 14 / 19 – Rimbalzi: 36 10 + 26 (Andrea Zerini 11) – Assist: 13 (Pierpaolo Marini 5)

Bertram Tortona: Jamarr Sanders 17 (2/5, 3/10), Agustin Fabi 13 (1/2, 3/8), Bruno Mascolo 13 (4/12, 0/3), Luca Severini 12 (3/4, 2/4), Jalen Cannon 11 (4/4, 0/0), Lorenzo Ambrosin 7 (1/1, 1/3), Giulio Gazzotti 0 (0/1, 0/2), Lorenzo D’ercole 0 (0/2, 0/3), Alessandro Morgillo 0 (0/0, 0/0), Samuel Sackey 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 16 / 19 – Rimbalzi: 34 7 + 27 (Giulio Gazzotti 8) – Assist: 15 (Bruno Mascolo 7)

Gevi Napoli Basket-Bertram Tortona 78-73, gli azzurri chiudono al primo posto.

Sacripanti : “Complimenti a tutti per il risultato”
Splendido successo all’ overtime per la Gevi Napoli Basket che nell’ultima giornata del girone bianco supera al PalaBarbuto la Bertram Tortona per 78-73 . Il Miglior marcatore degli azzurri sono Parks e Mayo, entrambi a quota 20 punti. In doppia cifra anche Marini, 12 punti per lui con il canestro della vittoria.

Gli azzurri chiudono cosi al primo posto del girone e saranno testa di serie numero 1 nei playoff che inizieranno nel prossimo weekend.

Coach Sacripanti schiera in quintetto Mayo, Marini, Parks, Iannuzzi e Zerini, coach Ramondino risponde con Mascolo, Severini, Fabi, Cannon e Sanders.

Prima della partita Christian Burns, neoacquisto della Gevi, ha ricevuto dalle mani di Diego Armando Maradona Junior, una maglia personalizzata del Napoli.

Si parte subito con la tripla di Mayo, risponde Mascolo in entrata, Iannuzzi segna i due punti del 7-2.Grande equilibrio nei primi minuti, si segna da una parte e dall’altra, ma Ancora Mayo dalla lunga distanza ed Uglietti dalla media provano a scavare il primo break che vale il 21-13. Si chiude il primo quarto sulla bomba del Capitan Monaldi che sigla il 24-13 al primo intervallo.
La musica non sembra cambiare nel secondo tempo, Monaldi è onfire, Marini segna dalla media, Parks schiaccia in contropiede per il massimo vantaggio Napoli, 36-15.Tortona è brava a non disunirsi ed a cercare di tornare in partita con Cannon da sotto e con Sanders che prova a farsi valere dalla lunga distanza. La formazione piemontese rientra fino al -12, Mayo nell’ultima azione del quarto sigla i due punti del 41-27 all’intervallo lungo.

Nel terzo quarto è l’accoppiata Marini-Parks a dare spettacolo con due alley-oop clamorosi, la guardia abruzzese alza, Jordan Parks affonda la schiacciata. Gli azzurri mantengono il vantaggio con un solido Iannuzzi sotto, toccando anche il +21 sul 54-33. La formazione di Coach Ramondino riesce a piazzare un break di 14-2 che riporta Tortona sul -9 a fine del terzo quarto, 56-47 il punteggio.

Nell’ultimo quarto arriva la rimonta di Tortona, possesso dopo possesso la formazione piemontese riesce a ad avvicinarsi nel punteggio con la buona prova di Cannon sotto canestro e Sanders, gli azzurri provano a mantenere il vantaggio e, nell’ultimo possesso offensivo, piazzano la bomba del +3 con Parks. Sembra finita ma a 6 decimi dalla fine, Fabi piazza la tripla da 10 metri che vale l’overtime sul 70-70.

Il clima nei supplementari è molto acceso, i liberi di Uglietti portano Napoli avanti di 4, Tortona è brava a rimanere in partita con Mascolo. Sotto canestro è una Tonnara, uno stoico Zerini raccoglie rimbalzi offensivi e, a 10 secondi dalla fine, Marini piazza la bomba chiude la partita sul 78-.73

Uff. Comunicazione Napoli Basket

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here