Il derby capitolino dice Eurobasket: Stella Azzurra battuta

0

Primo match del 2022 per l’Atlante Eurobasket Roma, impegnata nel suggestivo derby della Capitale contro la Stella Azzurra Roma. La squadra di casa si presenta non al meglio delle condizioni, a causa delle molte assenze causate da covid e infortuni, sommate a quella di Gage Davis ceduto a Pistoia (con il nuovo acquisto Jeffrey Carroll che, causa regolamento, ancora non può essere disponibile); ma con una prova di grande carattere conduce il match dall’inizio alla fine conquistando meritatamente il successo.
Ad aprire le danze è una tripla di Hill, con l’Atlante Eurobasket Roma reattiva all’inizio anche difensivamente, non concedendo punti agli avversari per i primi due minuti e mezzo di gara. Con un controbreak di 5-0 la Stella Azzurra si porta avanti un minuto e mezzo dopo, in un match dai tanti errori dovuti alla tensione generata dall’importanza del match. I 6 punti consecutivi di Lorenzo Baldasso riportano avanti i padroni di casa per 12-10, con Marcius inoltre a raggiungere quota 2 falli personali e lo score delle due squadre che si alza; da segnalare, viste con le rotazioni ridotte dell’Atlante Eurobasket Roma, l’esordio casalingo dei giovani Gabriele Di Camillo (classe 2004) e l’ingresso di Leonardo Pavone (classe 2002). I padroni di casa col passare del tempo dimostrano maggiore reattività: dal 18-15, un parziale di 7-0 permette all’Atlante Eurobasket Roma di chiudere il primo quarto con un vantaggio in doppia cifra, avanti per 25-15.
Con un jumper di Molinaro l’Atlante Eurobasket Roma riprende da dove aveva lasciato, prima della replica di Innocenti che sblocca l’attacco della Stella Azzurra Roma. A Jackson replica Pavone, ai primi punti nella categoria, per conseravare il divario fra le due squadre, poi aumentato dall’iniziativa di Schina: punteggio di 31-21 dopo due minuti e mezzo di secondo quarto. Il tentativo di riavvicinamento della Stella Azzurra Roma, più fresca fisicamente, viene respinto dalla tripla di Simone Pepe e dai liberi di Kyndahl HIll: a metà quarto, il punteggio recita 36-25 per l’Atlante Eurobasket Roma. Due triple di Jackson danno ossigeno all’attacco ospite, ma è pronta la replica di Hill sempre al tiro pesante; a tre minuti dall’intervallo, 39-31 per i padroni di casa. Due contropiedi solitari di Fanti e Pepe, intervallati dalla tripla di Marcius, danno ulteriore energia all’Atlante Eurobasket Roma, che con un gioco da tre punti su una schiacciata clamorosa di Lorenzo Molinaro chiudono la prima metà gara sul 46-34.
Il terzo quarto ricomincia con le due triple di Simone Pepe che, dopo l’appoggio di Raspino, danno il massimo vantaggio ai padroni di casa di +16; lo stesso Pepe ne aggiunge una terza, per il 56-38 dell’Atlante Eurobasket Roma dopo tre minuti dal rientro in campo. La Stella Azzurra Roma, appoggiandosi a Sandi Marcius, prova la lenta risalita, con la schiacciata di Menalo del 56-43 a quattro minuti e mezzo dalla fine della terza frazione. Un nuovo parziale di 5-0 firmato da Lorenzo Baldasso riporta comunque avanti l’Atlante Eurobasket Roma di 18 lunghezze, con il quarto a chiudersi sul 63-48 per i padroni di casa.
L’Atlante Eurobasket Roma non molla la presa neanche ad inizio quarta frazione, con altri 4 punti del massimo vantaggio di +19 (67-48) dopo un minuto di gioco. Jackson prova nuovamente a dare la carica ai suoi, ma il divario resta ampio e i padroni di casa alternando le soluzioni offensive continuano a trovare la via del canestro, pur con quintetti sperimentali visti gli effettivi a disposizione. Arriva comunque il parziale stellino, con gli ospiti a ritornare a -10 a cinque minuti dal termine del match, sul 71-61. Tuttavia dopo il timeout di coach Pilot, Baldasso e Molinaro tornano a mettere punti a referto per i padroni di casa con un break di 7-0 che riconsegna l’inerzia all’Atlante Eurobasket Roma; nonostante l’ultimo tentativo degli avversari, sono i padroni di casa a fare loro il derby della Capitale, conquistando la vittoria per 85-73.

Atlante Eurobasket Roma – Stella Azzurra Roma 85-73
Atlante Eurobasket Roma :

Signorino n.e., Pavone 2, Di Camillo, Sardo n.e., Hill 12, Fanti 10, Molinaro 12, Baldasso 21, Schina 7, Pepe 21.All. PilotAss. All. Crosariol, Zanchi
Stella Azzurra Roma :
Raspino 4, Pugliatti 2, Innocenti 5, Nikolic 13, Menalo 6, Visintin 2, Ghirlanda, Jackson 19, Barbante 6, Salvioni n.e., Ndzie, Marcius 16.All. D’ArcangeliAss. All. Micheletto, Sferruzza

Ufficio Stampa Eurobasket Roma

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here